Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 1453

Incontri in un centro sociale per anziani

AA.VV.

In un centro sociale una psicopedagogista, Alberta Bigagli, stipula un patto con un gruppo di anziani - tu parli, io scrivo - e raccoglie le loro confessioni e i loro ricordi.
Estremi cronologici
1984 -1985
Tempo della scrittura
1984 -1985
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
racconti
ricordi
zibaldone
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 60
Collocazione
A/86

Lettere d'amore a una studentessa

Raffaele Cecconi

Le lettere di un giovane commerciante a una studentessa universitaria sono l'occasione per parlare, oltre che dell'amore che lui prova per lei, dei problemi della società e dei grandi perchè dell'umanità.
Estremi cronologici
1949 -1960
Tempo della scrittura
1949 -1960
Tipologia testuale
Epistolario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 104
Collocazione
E/86

Io ti racconto

Leo Checchi

Un pensionato cantastorie racconta, in ottava rima, tutta la sua vita: l'infanzia povera, la guerra in Africa, la prigionia, infine il ritorno a una serena vita civile.
Estremi cronologici
1939 -1979
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
poesia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Fotografie
Consistenza
pp. 270 con ill.
Collocazione
A/86

[...] Mi chiamo Rosa De Cilia "ai suoi comandi"

Rosa De Cilia

Quasi un secolo di storia italiana e veneziana rivissuto attraverso le parole di Rosa, registrate dalla figlia. Rosa è un'ottantenne "impiraperle" (infilatrice di perle), passata attraverso due guerre e dolorose vicende personali.
Estremi cronologici
1894 -1982
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1970-1979
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 112
Collocazione
MP/86

[...] Dostoievsky

Silvia De Santis

Il diario di una studentessa romana divoratrice di romanzi, che intraprende un personalissimo viaggio nella letteratura tentando di crearsi un'identità e di sconfiggere la paura di crescere.
Estremi cronologici
1982 -1984
Tempo della scrittura
1982 -1984
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 37
Collocazione
DP/86

L'albero di pepe

Giulia Ferracciolo

La vicenda di un'italiana nata e vissuta in Eritrea: dopo un matrimonio infelice, risoltosi con l'annullameno da parte della Sacra Rota, segue il ritorno in Italia, con un nuovo marito e i figli, per sfuggire alla guerra civile che oppose tra loro due diversi fronti di lotta politica.
Estremi cronologici
1935 -1975
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 6
Consistenza
pp. 94
Collocazione
MP/86

Stanza 404

Raffaele Gaudioso

La stanza 404 del Policlinico Gemelli è la camera dove trascorre le ultime ore una malata terminale: il figlio, come uno spettatore distaccato, descrive quei terribili momenti sospesi tra la vita e la morte, nell'attesa che tutto sia finito.
Estremi cronologici
1967 -1968
Tempo della scrittura
1967 -1968
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Consistenza
pp. 48
Collocazione
DP/86

Diario xerografico 1946-1986

Giordano Bruno Genghini

Memorie di un sessantottino: le origini operaie, le lotte studentesche, il matrimonio con una "compagna", la militanza politica, la passione per la scrittura, costituiscono le tappe principali del percorso di un militante della sinistra.
Estremi cronologici
1948 -1986
Tempo della scrittura
1986
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Allegati
Consistenza
pp. 118 con documenti e illustrazioni
Collocazione
MP/86

Tribulà

Assunta Grazian

La vita di una popolana veneta dagli anni dell'infanzia tra indigenza e disgrazie, poi il matrimonio, contratto alla vigilia della guerra, e infine i tentativi piccolo-imprenditoriali del dopoguerra.
Estremi cronologici
1925 -1981
Tempo della scrittura
1983
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 3
Dattiloscritto: 4
Consistenza
pp. 110
Collocazione
MP/86

Le mirabolanti avventure di un povero malcapitato nella giungla dei disumani

Giuseppe Amari

Il reinserimento nella vita civile di un militare di professione, arruolatosi in aereonautica dopo essere rimasto orfano. Quando ha sistemato i figli e raggiunto la pensione si dedica alla sua più grande passione: viaggiare.
Estremi cronologici
1917 -1984
Tempo della scrittura
1985
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
poesie
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 107
Collocazione
MP/87