Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 100

Il guzzo top- secret.

Daniele Guarniero

Un giovane esprime se stesso attraverso la poesia per narrare la propria storia, non come somma di eventi ma come "...luce che scandaglia l'universo in cui è approdato..."
Estremi cronologici
1967 -1985
Tempo della scrittura
1985
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
zibaldone
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 102
Collocazione
A/86

Lettere dallo sguardo

Matilde Tortora

La scrittura epistolare come terapia psicanalitica consente a una poetessa di mischiare nel ricordo i piccoli fatti della propria vita quotidiana con i sogni e la fantasia.
Estremi cronologici
1986
Tempo della scrittura
1986
Tipologia testuale
Epistolario
Tipologia secondaria
zibaldone
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 158
Collocazione
E/87

Storia di un'anima

Regina Taccone

Un grande senso di solitudine riempie le riflessioni di una giovane donna incapace di vivere in un'epoca di "morta fede" in cui, confutati gli antichi valori, non se ne propongono nuovi, altrettanto solidi.
Estremi cronologici
1973 -1986
Tempo della scrittura
1973 -1986
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 66
Collocazione
DP/87

Una parentesi

Emanuela Sedda

Alle prese con una difficile situazione familiare ed economica, una giovane donna decide di impegnarsi nella scrittura poetica e vorrebba fabbricare i suoi lavori. La corrispondenza con numerosi editori è argomento del testo, dal quale traspare un forte disagio esistenziale causato, per lo più, dalla disoccupazione.
Estremi cronologici
1970 -1986
Tempo della scrittura
1982 -1986
Tipologia testuale
Epistolario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 35
Collocazione
E/87

(E)Pistolario all'A(E)ssenza

Cinzia Ricci

Coriandoli di vita, ricordi, profonde passioni, animano il cuore di un'artista che cerca di dare voce a ciò che non trova espressione come "una pittura realizzabile solo da dietro uno specchio, dove tutto si confonde e si anima".
Estremi cronologici
1985 -1986
Tempo della scrittura
1985 -1986
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
zibaldone
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 106
Collocazione
MP/87

Aldilà del mare (ho voluto guardare)

Patrizia Papili

La scuola negli anni che hanno preceduto il Sessantotto vista con gli occhi di un'adolescente che vive un forte legame affettivo, di sincera amicizia, con la sua insegnante di filosofia.
Estremi cronologici
1965 -1971
Tempo della scrittura
1965 -1971
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
zibaldone
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 119
Collocazione
DP/88

Diario minimo del signor Marchese di Montrone

Antonio Giulio Scardaccione

Scrivere per raccontare le emozioni, prendendo in prestito i versi di sommi poeti, per indagare fino in fondo un'anima che cerca equilibrio e stabilità, fino a quando l'incontro con una donna darà una svolta alla vita e porrà fine alla ricerca.
Estremi cronologici
1983 -1987
Tempo della scrittura
1983 -1987
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
zibaldone
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 83
Collocazione
DP/89

Il mio diario

Laura Rangoni

Riflessioni e appunti di una giovane poetessa che cerca nell'arte comprensione e appagamento. Il rifiuto della vita banale per il perseguimento di una nuova dimensione, che permetta di vivere "fino al male, fino al dolore, fino alla noia".
Estremi cronologici
1985
Tempo della scrittura
1985
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 81
Collocazione
DP/89

Rapita da un'emozione

Lucilla Lisarelli

Una sera una studentessa incontra un attore. Scoprendosi impulsiva, desiderosa d'amare, tenera come non credeva di essere, accetterà di avviare una storia d'amore che, protrattasi per un anno, regalerà ad entrambi grandi emozioni.
Estremi cronologici
1982 -1983
Tempo della scrittura
1982 -1983
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 42
Collocazione
DP/89

Fiori di banca

Giovanni Salvo

Lo sfogo accorato di un impiegato di banca, che condanna la mediocrità delle persone che lo circondano, perchè assorbite solo da numeri e da conti, mentre lui tenta con forza di elevarsi a voce poetica, constatando di persona la "fatica di vivere".
Estremi cronologici
1969 -1988
Tempo della scrittura
1969 -1988
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
zibaldone
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 109
Collocazione
DP/90