Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 17

Epistolario

Giuseppina Caracò

Gli acciacchi della vecchiaia e le pratiche per la pensione nelle lettere che una maestra a riposo invia a una collega. Mentre la prima, nonostante le precarie condizioni di salute, non rinuncia a viaggiare, la seconda si impigrisce sempre più rinchiudendosi in casa.
Estremi cronologici
1978 -1990
Tempo della scrittura
1978 -1990
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Trascrizione a mano: 1
Consistenza
pp. 90
Collocazione
E/Adn

Nel labirinto di una depressa

Santuzza Lischi

Una donna affetta da sindrome depressiva racconta la propria esperienza per aiutare tutte le altre donne che soffrono come lei e come la sua amica Beppa, suicida.
Estremi cronologici
1969 -1987
Tempo della scrittura
1987 -1990
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 303
Collocazione
MP/91

Malgrado tutto, malgrado tutti

Miriam Betti

Ricordi di quattro anni di guerra raccontati ad episodi. L'autrice è una bambina quando vive, con i fratelli e la madre, esperienze dolorose, si fa protagonista di gesti teneri, subisce la morte in guerra del padre e le difficoltà a tirare avanti da parte della madre.
Estremi cronologici
1942 -2000
Tempo della scrittura
1990 -2000
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Integrazione
Consistenza
pp. 76
Collocazione
MG/00

Vivere l'handicap

Mariarosa Baldini

Il quotidiano impegno di una madre con un figlio sofferente di handicap mentale, prosegue anche al di fuori del lavoro casalingo nella sua professione di insegnante di sostegno nella scuola dell'obbligo.
Estremi cronologici
1973 -2000
Tempo della scrittura
1986 -2000
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 59
Collocazione
MP/01

Vita da psicoastenico

Raffaele Triboldi

Il racconto di una vita, dall'infanzia ai giorni nostri, con un'attenzione particolare alle situazioni che hanno contribuito ad acutizzare la sofferenza psichica: il fallimento degli affetti e del lavoro. Racconta delle varie case di cura che lo ricoverano, dei medici che lo assistono, della terapia che segue.
Estremi cronologici
1930 -2001
Tempo della scrittura
2000 -2001
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 28
Collocazione
MP/02

Villa Camaldoli

Roberto Corbo

Ha venticinque anni e gli mancano quattro esami alla laurea in ingegneria, quando si ammala e viene ricoverato in una clinica psichiatrica. Con molte cure (anche l'elettroshock) riesce a guarire, a riprendere gli studi e laurearsi. Si sposa e ha tre figli. Dopo quindici anni ha una ricaduta grave. Si cura in casa e, con l'aiuto della famiglia, riesce a stare meglio.
Estremi cronologici
1972 -2001
Tempo della scrittura
2001 -2002
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 63
Collocazione
MP/03

La salita della vita

Vittoria Lucchini

La scoperta della filosofia yoga e la partecipazione a dei seminari in Toscana, permettono a una donna di trovare la forza per reagire al difficile rapporto con il marito e per superare il trauma di un tumore.
Estremi cronologici
1979 -1996
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 60
Collocazione
MP/Adn2

Diario di una terapia

Rosa Munda

Il diario di un'insegnante in pensione, madre di una ragazza con forti disturbi relazionali: anni segnati da tanti viaggi della speranza presso medici e specialisti, da frequenti cambi di medicinali e dalla difficoltà di stabilire un rapporto equilibrato con la figlia. Quasi svanita la possibilità di inserirla in una idonea struttura di accoglienza, solo la forza dell'amore e una nuova terapia farmacologica, sembrano riportare un po'di serenità in famiglia.
Estremi cronologici
1988 -2001
Tempo della scrittura
1988 -2001
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 155
Collocazione
DP/05

Se la vita comincia a 40 anni...

Anna Luisa Tizzanini

Una giovane donna del Casentino affida all'intimità del diario i suoi problemi di lavoro e di rapporti affettivi difficili: i genitori malati, una suocera distante, il marito distratto e una figlia ormai adulta. Una nuova maternità voluta e vissuta con gioia le darà serenità.
Estremi cronologici
2002 -2004
Tempo della scrittura
2002 -2004
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Dattiloscritto: 5
Consistenza
pp. 98
Collocazione
DP/05

I miei carnefici

Piero Quercetti

Un pensionato marchigiano emigra in Belgio molto giovane: minatore, a causa di dolori muscolari si reca in ospedale, dove gli praticano prelievi e iniezioni lombari. Nel tempo i dolori aumentano e lui, come altri che hanno avuto la stessa terapia, si accorge di aver subito danni notevoli alla salute proprio a seguito delle iniezioni. Inutili i ricorsi legali e le cure ricevute in Italia.
Estremi cronologici
1948 -1993
Tempo della scrittura
1980 -1993
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 67
Collocazione
MP/06