Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 85

Natale 1942

Giovanni Bosco

Una bambina trova, come regalo di Natale, un libro di fiabe con un biglietto firmato "Gesu bambino", in cui le viene chiesto di essere buona e ubbidiente. A scriverlo è stato in realtà il padre Giovanni.
Estremi cronologici
1942
Tempo della scrittura
1942
Tipologia testuale
Dedica
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 3
Collocazione
A/T

[...] Carissimi nonni

Lucia Porati

Una giovane orfana scrive dal collegio ai nonni: agli auguri per il Natale si aggiunge la promessa di essere sempre studiosa e diligente.
Estremi cronologici
1902
Tempo della scrittura
1902
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Allegati
Consistenza
pp. 2
Collocazione
E/T

Mal d'Africa

Zaira Morel

Al seguito del marito, ingegnere in Nigeria, una giovane donna scopre il fascino della terra africana dove con semplicità affronta i problemi del quotidiano: sarà difficile tornare in Europa senza avvertire una struggente nostalgia per quella vita nella natura
Estremi cronologici
1976 -1985
Tempo della scrittura
1976 -1985
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 239
Collocazione
MP/86

[...] Famiglia mia cara

Giacomo Susani

Una lettera, contenente una poesia e un breve diario, racconta i viaggi e i combattimenti ai quali un soldato ha preso parte durante la campagna di Libia
Estremi cronologici
1911 -1912
Tempo della scrittura
1911 -1912
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 15
Collocazione
DG/88

Viaggio in Siberia

Giuseppe Orobello

Spedito nel 1917 in Oriente, un soldato della classe 1899 incontra ad Harbin gli irredentisti italiani del Trentino scappati dalla Russia in fiamme. Attraversando la Russia fino alla Siberia, questo soldato farà la sua esperienza di guerra in un mondo ancora scosso dagli echi della rivoluzione d'ottobre.
Estremi cronologici
1917 -1919
Tempo della scrittura
1919
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Integrazione
Consistenza
pp. 75
Collocazione
MG/89

[...] Caro figlio

Filide Giomi , Angelo Gracci

Un pensionato livornese scrive al figlio ferroviere emigrato in Sicilia alcune lettere per avere informazioni sulla sua salute, sul lavoro e sull'andamento degli affari, non riuscendo a rassegnarsi alla sua partenza e al distacco dagli adorati nipoti.
Estremi cronologici
1928 -1930
Tempo della scrittura
1928 -1930
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
pp. 37
Collocazione
E/89

Il gioco del prigioniero. Ricordi di uno qualsiasi

Sulmano Giusfredi

Afferrare il filo della memoria per scorrazzare nel passato: questo il gioco di un soldato italiano prigioniero in Grecia, che cerca disperatamente di ricordare i momenti gioiosi della sua giovinezza, per allontanare la bruttezza che lo circonda.
Estremi cronologici
1940 -1941
Tempo della scrittura
1955 -1965
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 329
Collocazione
MG/89

Viaggio in India II parte

Lodovica Villa

"La vita nell'India è qualcosa che l'uomo europeo si limita soltanto a sognare" : è il fascino irresistibile di questo paese che spinge una coppia a tornarci dopo un viaggio fatto nel 1986. L'India, amata e odiata, resta nei loro cuori per le sue contraddizioni e i costumi, dai quali è impossibile restare lontani a lungo.
Estremi cronologici
1988 -1989
Tempo della scrittura
1988 -1989
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 47
Collocazione
DV/90

[...] Mi caro adorato marito

Eminera Venanti

Un diario, rinvenuto dal figlio dopo la morte della madre, racconta l'intima pena di questa anziana signora che, rimasta vedova, comincia a soffrire di solidutine e cerca conforto nelle lettere quotidiane scritte al defunto marito per informarlo sugli affari di casa e chiedergli protezione.
Estremi cronologici
1963 -1966
Tempo della scrittura
1963 -1966
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 78
Collocazione
DP/90

La mia vita militare

Giorgio Turchini

Chiamato alle armi alla vigilia del diploma, un giovane si addestra nella sua Toscana, viene portato in Montenegro e, dopo l'Armistizio, si schiera con i partigiani di Tito. Catturato dai tedeschi, viene deportato in Germania, da dove riuscirà a tornare solo alla fine del conflitto.
Estremi cronologici
1942 -1945
Tempo della scrittura
1942 -1945
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 144
Collocazione
MG/90