Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 27

Accià

Sergio Bortolotto

Diario di un viaggio "on the road" in India, nel tentativo di avvicinare Oriente e Occidente e di evadere dalla realtà di tutti i giorni.
Estremi cronologici
1980 -1985
Tempo della scrittura
1980 -1985
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
riflessioni
poesia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Allegati
Consistenza
pp. 37
Collocazione
DV/86

Lettere a Martina

Fiorella Pachner Prem

Diario sotto forma epistolare: lettere alla nipotina per raccontarle della vita di famiglia e consigliarle comportamenti consoni ai principi del femminismo, dell'amore per l'arte e della meditazione orientale.
Estremi cronologici
1975 -1992
Tempo della scrittura
1975 -1992
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 329
Collocazione
DP/93

Quattro anni

Lorella Pintuso

In una Genova spesso opaca e opprimente, un'impiegata dell'Inail è alla ricerca di svolte importanti da dare alla propria vita: la separazione dal marito, la crescita delle due figlie e l'avvicinamento al buddismo tramite una nuova relazione che si fa strada timidamente.
Estremi cronologici
1989 -1993
Tempo della scrittura
1989 -1993
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 149
Collocazione
DP/96

Eredità

Doriana Dini

Dalla pschiatria ai santoni buddisti, la cronaca di una battaglia contro l'insonnia, amara eredità di una adolescenza fitta di conflitti famigliari e di una maturità di cui non ha saputo godere appieno, pur avendo accanto un marito tenero e sempre presente.
Estremi cronologici
1970 -1996
Tempo della scrittura
1995 -1996
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 53
Collocazione
MP/97

Lettere d'amore scritte e mai spedite ad un'innamorata

Alessandro Papale

Quindici lettere d'amore scritte e mai spedite a una ragazza che l'autore dice di aver accompagnato a casa in un giorno di fine estate, parlando di Confucio e del buddismo. La ragione per cui non sono state spedite rimane riservata.
Estremi cronologici
1992 -1997
Tempo della scrittura
1992 -1997
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 32
Collocazione
DP/97

Quando decisi di diventare buddista

Lorella Pintuso

Coniugata nel 1978, con due figlie, e separata nel 1993, racconta alcuni problemi che la preoccupano: la malattia della zia, il padre alcolizzato, il lavoro all'Inail. Trova sostegno nella pratica buddista, risolutrice dei problemi.
Estremi cronologici
1997
Tempo della scrittura
1997
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 32
Collocazione
MP/98

Lettere a Marguerite

Elvira Bianchi

Una donna che ha vissuto senza radici, cambiando più di trenta case, a Roma, Cagliari, Firenze, Parigi, in Costarica e in Perù, trova in una casa di Terracina, l'attaccamento alla terra che le mancava. Ora può raccontare a Marguerite Duras, sua scrittrice preferita, di cui ha conosciuto il figlio, tutta la sua vita nomade, fino alla conversione buddista, in lettere non spedite che sono un diario.
Estremi cronologici
1995 -1996
Tempo della scrittura
1995 -1996
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 32
Collocazione
DP/99

Come la marea

Silva Gentilini

In un'autobiografia scritta sotto forma di lettere alla sorella, dopo la morte dei genitori, c'è la moderna parabola esistenziale di una giovane sceneggiatrice con un pesante senso di colpa e un difficile rapporto col cibo. Una conversione buddista, alcune esperienze di scrittura e deludenti frequentazioni intellettuali, completano il vissuto di questa trentacinquenne che non ha potuto rendere equilibrato il proprio rapporto col padre, sofferente di mente.
Estremi cronologici
1965 -1994
Tempo della scrittura
1994
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 32
Collocazione
MP/99

Percorso dal luglio '78 al novembre '87

Lea Canini

Combattuta tra il senso del dovere e quello di colpa verso le figlie, una giovane donna, laureata in medicina e separatasi dal marito, si impegna in alcune amicizie amorose, fa viaggi avventurosi e vive di riflesso il clima politico degli anni di piombo. Un continuo esame di coscienza compiuto con sincera vitalità.
Estremi cronologici
1978 -1987
Tempo della scrittura
1978 -1987
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 5
Consistenza
pp. 545
Collocazione
DP/01

Hojoki (libro di una capanna di tre metri)

Kamo no Chomei

Nella traduzione di una diarista, un classico della letteratura antica giapponese: un dipendente imperiale, disgustato dalla corruzione che lo circonda, elogia il distacco da presunzioni e ricchezze, scegliendo l'eremitaggio e costruendosi una capanna di tre metri per lato.
Estremi cronologici
1161 -1180
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
pensieri
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 22
Collocazione
MP/T3