Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 14

Diario 1951

Lucia Rottigni

Il bisogno di sfogo di una giovane sposa e la descrizione della vita in una famiglia dell'alta borghesia, dove lei sente di occupare un posto sbagliato.
Estremi cronologici
1951 -1953
Tempo della scrittura
1951
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
64 p.
Collocazione
DP/91

[...] Oggi mi è saltato in mente di scrivere un diario

Maria Alemanno

L'ultimo anno di guerra vissuto a Firenze nelle tribolazioni di una donna che attende notizie di lui, scomparso in una prigione tedesca.
Estremi cronologici
1943 -1944
Tempo della scrittura
1943 -1944
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 1
Originale dattiloscritto: 1
Allegati
Consistenza
pp. 26
Collocazione
DG/91

Uomini bianchi

Aurelio Bordigoni

Quattro ragazzi "bruciati verdi" dalla condizione di abbandono nella Versilia del dopoguerra, forse ansiosi di vivere tutto e tutto insieme dopo gli anni bui della guerra.
Estremi cronologici
1945 -1980
Tempo della scrittura
1988
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
racconti
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 37
Collocazione
MP/91
Parole chiave

Figure mai sbiadite

Concettina Mosca

Vita vissuta "in un'atmosfera di tenero rapporto e di immensa comprensione" con una nonna volitiva, un padre irrequieto e una madre paziente.
Estremi cronologici
1920 -1981
Tempo della scrittura
1981
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Originale dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 30
Collocazione
MP/91

Quando Berta filava

Aurora Beccari

I ricordi dell'adolescenza rievocati dopo cinquant'anni: i tormenti d'amore, la passione per la lettura e per il cinema, il primo lavoro in una sartoria a Bologna.
Estremi cronologici
1937 -1940
Tempo della scrittura
1992
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 42
Collocazione
MP/93

Vestivamo cappotti U.N.R.A.

Aldina Fiocchi

Una ventiduenne è costretta a scappare dai bombardamenti di Milano per rifugiarsi nella casa dei nonni nel ferrarese. Qui, dopo una notte di festa, viene violentata insieme alle cugine da alcuni soldati tedeschi. Dopo un avventuroso viaggio, rientra a Milano dove morirà il padre.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1970 -1971
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
pp. 100
Collocazione
MG/93

Memorie

Lina Intoccia

Trasferitasi nel 1934 da Napoli a Milano, una sarta racconta tutte le amare vicissitudini di una vita, vissuta sotto il peso di gravi carenze affettive.
Estremi cronologici
1913 -1970
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 146
Collocazione
MP/92

Diario del passaggio della guerra da Certaldo nel 1944

Danilo Borghini

Lascia il lavoro come sarto a Firenze, per seguire la famiglia sfollata nelle campagne circostanti: c'è più sicurezza, ma persistono le difficoltà di procurarsi il cibo e di sentirsi al sicuro.
Estremi cronologici
1944
Tempo della scrittura
1944
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 131
Collocazione
DG/01

[...] Il 22 aprile dell'anno 1943

Natascia Gardini

Nata da una madre malata di Tbc che morirà lasciandola al padre, ma soprattutto ai nonni, l'autrice cresce serena fra la scuola e i giochi. Sarta affermata, incontra Silvano, se ne innamora e si sposano: le difficoltà, legate ai problemi di salute dell'uomo, sono allietate dalla nascita di una bambina, l'autrice.
Estremi cronologici
1919 -1971
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
biografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 34
Collocazione
MP/Adn2

Esperienze Africane

Anselmo Capra

L'autore racconta il lungo periodo trascorso in Africa con la moglie come volontari artigiani. Lui meccanico, lei sarta, insegnano ai giovani del luogo il mestiere dopo avere per sei mesi studiato la lingua del luogo. Lui si rende utile anche per il migliore utilizzo dell'acqua.
Estremi cronologici
1980 -1985
Tempo della scrittura
2003
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 59
Collocazione
MP/05