Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 78

La mia odissea

Lorenzo Zazzero

Addestrato come alpino ad Aosta, anche perché è un ottimo sciatore viene inviato in Russia. Le battaglie e le scene epiche della ritirata intaccheranno il suo ardore di soldato. Poi la permanenza in Alta Savoia e la successiva prigionia in Germania completano il quadro di una vita militare dura, ma sempre vissuta con l'orgoglio di essere un alpino.
Estremi cronologici
1940 -1945
Tempo della scrittura
1997
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 32
Collocazione
MG/99

La mia prigionia

Giuseppe Del Mira

Mentre cerca di tornare a casa dopo l'armistizio, un militare italiano viene catturato dai tedeschi e portato a Berlino, al campo di lavoro 185. Nell'aprile del 1945, l'esercito russo libera i prigionieri: dopo mesi di sbandamento il giovane riesce a tornare a casa.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1991 -1992
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 9
Collocazione
MG/T

Tempo di guerra

Luigi Marchese

Arruolato nel corpo dei paracadutisti è fatto prigioniero dagli Inglesi in Libia nel '41; poi evade dal campo in Egitto e riesce a raggiungere Tripoli e tornare in Italia. Ma nel '43 sarà rimandato sul fronte libico passando per la Jugoslavia e la Grecia. Nuovamente prigioniero dovrà aspettare il giugno del '46 per ritornare a casa e riabbracciare la famiglia.
Estremi cronologici
1939 -1946
Tempo della scrittura
1995 -1997
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 277
Collocazione
MG/00

Diario sulla mia prigionia in Germania

Filadelfio Montis

Un maresciallo dei Carabinieri in congedo è arrestato e deportato in Austria: rinchiuso in un campo di lavoro, rifiuta una licenza speciale di dieci giorni, per non legalizzare le violenze subite.
Estremi cronologici
1944 -1945
Tempo della scrittura
1944 -1945
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 12
Collocazione
DG/T2

Dalla ritirata russa alla prigionia tedesca

Arturo Peruzzi

Un soldato del battaglione Verona, sopravvissuto ai combattimenti sul Don, rientra in servizio e, dopo l'Armistizio, è catturato e deportato in un campo di lavoro. Liberato dagli alleati, torna a casa dopo quasi due anni.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1977 -2000
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 7
Collocazione
MG/T2

[...] 7 Settembre 1942

Raffaele Bona

Un militare di fanteria viene fatto prigioniero e deportato, prima in Tunisia, poi in Algeria: dopo un anno di lavoro, segnato da stenti seguono altri mesi da prigioniero in Francia. Nel settembre 1945, dopo due anni da dimenticare, il rientro in Italia.
Estremi cronologici
1942 -1945
Tempo della scrittura
1942 -1945
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 148
Collocazione
DG/01

Entrata dei Carri Armati U.S.A. in Blomberg fine della prigionia

Ettore De Bernardi

Un ufficiale medico riesce a fuggire dal campo di lavoro di Blomberg: con altri compagni di prigionia si rifugia nelle baracche dei lavoratori italiani. Dopo l'arrivo delle truppe americane, si organizzano varie attività sportive, nell'attesa del rimpatrio.
Estremi cronologici
1945
Tempo della scrittura
1945
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 7
Collocazione
DG/T2

[...] Dopo cinque anni

Fosco Donzellini

L'autore è al servizio militare ai confini con la Francia, sul fronte alpino, quando scoppia la seconda guerra mondiale. Dopo aver partecipato ai primi tre anni di guerra, combattendo anche sul fronte jugoslavo, l'8 settembre 1943 si trova in Corsica dove viene catturato dai tedeschi e deportato in Germania. Da quel giorno quotidianamente annota tutto quanto ha vissuto sino alla fine della guerra. Il 23 maggio 1945 riabbraccia i suoi familiari in Valdarno.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1943 -1945
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 142
Collocazione
DG/Adn2

Note anagrafiche

Gino Ferrari

Durante la seconda guerra mondiale, l'autore è in Sicilia quando viene fatto prigioniero dagli americani e portato in Tunisia e Algeria. Nell'ottobre del 1944 è trasferito in Francia. Solo alla fine della guerra potrà riabbracciare la famiglia.
Estremi cronologici
1940 -1945
Tempo della scrittura
1999
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 16
Collocazione
MG/Adn2

Ricordi, pensieri e dubbi

Siro Terreni

Dopo l'Armistizio un militare di leva è deportato con altri compagni in Germania, dove trascorrerà quasi due anni, prima che l'esercito russo liberi il campo di concentramento.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
2002 -2002
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
2 p.
Collocazione
MG/T2