Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 22

Quando Dio cammina con me

Laura Da Re

Difficili vicende famigliari, inframmezzate da intensi rapporti spirituali con l'immagine dell'Essere superiore che è, per l'autrice, la salvezza dalla solitudine.
Estremi cronologici
1983 -1988
Tempo della scrittura
1983 -1988
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 51
Collocazione
DP/91

La donna bifronte: mezzo secolo di memorie allo specchio

Ornella Angeloni

Un confronto fra generazioni: quella dei nonni e quella dell'Autrice, con la guerra vissuta da infermiera sul fronte e poi la vita quotidiana, l'incontro con l'amore e la maternità.
Estremi cronologici
1922 -1950
Tempo della scrittura
1980
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 202
Collocazione
MP/93

L'Isola. Sogno e realtà

Pier Luigi Lorenti

Un uomo ricorda le tappe principali della sua vita: l'infanzia povera, i primi anni di scuola, poi l'università, l'affermazione come avvocato e, la sfida più grande, cioè la lotta contro una malformazione cardiaca.
Estremi cronologici
1940 -1970
Tempo della scrittura
1980 -1986
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Consistenza
pp. 142
Collocazione
MP/88

Il seme dei ricordi

Ugo Usberti

Un direttore d'azienda sempre in viaggio nelle principali città italiane e europee vive intense avventure amorose fino al ritorno in seno alla famiglia. Ma, in tarda età, egli scopre che le sue passioni non si conciliano con il ruolo di padre e marito.
Estremi cronologici
1948 -1981
Tempo della scrittura
1988
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 128
Collocazione
MP/89

Leucemia. Cronaca di una vittoria

Elvia Lucia Nicoletti

Doloroso racconto di una lunga malattia, la leucemia, dalla diagnosi al trapianto. L'ospedale, le terapie, l'alternarsi dei malati in una stanza che diventa mondo e, infine, la vittoria sofferta e insperata.
Estremi cronologici
1995 -1997
Tempo della scrittura
1997
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 54
Collocazione
MP/99

Ricordi di guerra e prigionia

Antonio Ferro

Emigrato fino al 1912, un contadino pugliese parte nel 1915 per la Grande guerra. Fatto prigioniero dagli austriaci, racconta la lunga odissea di lavoro forzato, di fame e di stenti di ogni tipo.
Estremi cronologici
1915 -1919
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 18
Collocazione
MG/T2

[...] Mi chiamo Arcangela Colangelo

Arcangela Colangelo

Arcangela ha 18 mesi quando un'ustione di terzo grado le distrugge il volto e le mani, che le verranno in seguito amputate. Dai quattro anni in poi, si sottopone a innumerevoli interventi di ricostruzione. Frequenta le scuole all'istituto di don Gnocchi in provincia di Milano e a Pozzalatico. Supera tutto anche con l'aiuto di tanti amici, ora lavora come centralinista e vive con il figlio Emanuele.
Estremi cronologici
1958 -2006
Tempo della scrittura
2205 -2006
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 10
Collocazione
MP/T2

Buona notte sangue del mio sangue

Ginetta Maria Fino

I ricordi corrono su un sottile filo rosso, un filo di sangue: il sangue degli animali da cortile che vedeva uccidere da bambina, quello della donna nella sua femminilità o nelle violenze subite, quello delle persone amate nei momenti drammatici della loro sofferenza o della loro morte.
Estremi cronologici
1956 -2008
Tempo della scrittura
2010
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 32
Collocazione
MP/T2

[...] Alla cara Anto

Enove Gherardini

I ricordi sono un po' confusi, le date sfuggono, ma nella scrittura fluiscono comunque gli eventi importanti di un'esistenza: l'incontro con il futuro marito, il matrimonio, la vita familiare, le malattie, gli interventi chirurgici e, infine, l'ictus, ritenuto conseguenza dell'ultimo intervento subito e mal eseguito da medici incuranti della sofferenza dei pazienti.
Estremi cronologici
1950 -2008
Tempo della scrittura
1998 -2008
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 92
Collocazione
MP/T2

Carlina Acaulis

Adriana Rinaudo

Adriana è una donna felice, con una famiglia bellissima ed una casa nuova, ma il sogno di un fiume nero in piena, con un ponte che si allontana, impedendole di attraversarlo, la rende inquieta ed è presagio di tristissime vicende.
Estremi cronologici
1968 -1969
Tempo della scrittura
2010
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 5
Collocazione
MP/T2