Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 69

Da e Da

Daniela Guardamagna , Dante Guardamagna

Daniela e il padre Dante si scrivono fittamente nei dieci mesi in cui lei, docente universitaria, è colpita da una grave malattia. E' uno scambio di lettere tra il "comico" (Daniela) e la sua "spalla" (Dante), missive piene di ironia e arguzia, fatte di citazioni, neologismi, fantasia e tenerezze.
Estremi cronologici
1996 -1997
Tempo della scrittura
1996 -1997
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 73
Collocazione
E/99

Bradipi

Fabrizio Parrini

Diario di un uomo che assiste la madre, malata in fase terminale: l'attesa è occasione di ricordo delle gioie passate e consapevolezza del dolore presente.
Estremi cronologici
1998 -1999
Tempo della scrittura
1998 -1999
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 11
Collocazione
DP/T2

Io, la mia vita, il mostro

Alba Naccarato

L'autrice ha vissuto un'infanzia povera, ma dignitosa. Sposata con tre figlie, molto felice, scopre di avere un tumore. Affronta l'operazione e la chemioterapia con coraggio, per sè e per la famiglia.
Estremi cronologici
1955 -1999
Tempo della scrittura
1999
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 19
Collocazione
MP/01

La purezza del ricordo

Magda Bozzolo

Una cinquantenne, già vedova con figli, si scopre gravemente malata di tumore al seno. In mezzo alla solitudine, allo sconforto, al dolore, rincontra l'amore della sua adolescenza. Inizia una struggente relazione, in parte epistolare, fatta di rimpianti, di esaltazioni, di ricordi, ma soprattutto di grande amore.
Estremi cronologici
1995 -1999
Tempo della scrittura
1995 -1999
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 75
Collocazione
DP/02

Anche di vita si muore

Mena Martini

L'autrice ha poco più di quaranta anni quando le viene diagnosticato un cancro per il quale è consigliata l'operazione. Lei decide di affidarsi invece alla medicina alternativa, seguendo diete vegetariane e la ginnastica cinese. E guarisce.
Estremi cronologici
1989 -2000
Tempo della scrittura
1999 -2000
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 127
Collocazione
MP/02

Aldilà del muro

Anna Votano

Ripercorre la sua vita: dalla nascita molto a rischio, ad un'infanzia e giovinezza serene nello studio prima, nell'insegnamento poi. Il calvario inizia per lei con una grave malattia psichica e le relative ed inutili cure. Le è accanto la sorella che, alla fine del testo, interviene brevemente per raccontare la sua morte, per un tumore alle ossa.
Estremi cronologici
Inzio: 1924
Fine presunta: 1924-1999
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 6
Collocazione
MP/T2

Vania

Patrizia Cimarra

Una funzionaria comunale dedica una breve memoria a un'amica deceduta per un tumore al seno: ne ricorda l'eleganza, la generosità e la dignità nell'affrontare la malattia.
Tempo della scrittura
2000 -2000
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 5
Collocazione
MP/T2

Appunti di vita vissuta

Serafino Alessandri

La vita affettiva e lavorativa di un insegnante elementare: dagli studi compiuti presso l'istituto religioso di Sant'Ivo a Roma, al trasferimento a Novara. Dopo essersi sposato si dedica alla costruzione di una casa propria, all'educazione dei figli e all'insegnamento, basandolo su un aggiornamento continuo e su una didattica flessibile alle diverse attitudini degli alunni. La perdita della moglie lascia un vuoto incolmabile.
Estremi cronologici
1922 -2001
Tempo della scrittura
2001
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 138
Collocazione
MP/03

Diario 1996

Barbara Crugnola

Un'impiegata, in piena crisi matrimoniale, e nell'occasione di un delicato intervento chirurgico al seno, affida al suo diario paure, pensieri, sogni. Appassionata di pittura e innamorata di un uomo con cui è nato un rapporto affettivo, ha nel figlio e nell'amicizia dei colleghi di lavoro, i punti di forza per crearsi un nuovo equilibrio.
Estremi cronologici
1996 -1996
Tempo della scrittura
1996 -1996
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 86
Collocazione
DP/04

Riflessioni

Rita Carloni

Nella memoria di un'insegnante in pensione, i ricordi del passato si alternano a riflessioni sulla sua vita presente: il non facile rapporto con il marito, la scoperta di un tumore al seno, l'educazione dei due figli e le difficoltà di crearsi amicizie per condividere comuni interessi, lasciano poi spazio a una raggiunta serenità.
Estremi cronologici
1941 -1981
Tempo della scrittura
2002 -2003
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
riflessioni
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 65
Collocazione
MP/Adn2