Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 131

4 aprile 2020

Livia Eleonora Riccarda Brunelli

Una donna scrive su quanto il periodo di distanziamento sociale e di restrizione dovuto all'emergenza sanitaria Covid-19 sia disorientante e surreale. Ci si sofferma a fare cose che in altri momenti lo stato d'animo non sarebbe stato disposto. Il tempo sembra dilatato e vivere in campagna è l'unica possibilità di speranza e di prospettiva per un nuovo futuro.
Estremi cronologici
2020 -2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
1 p.
Collocazione
MP/T3

Viva il cinema! Viva il Mignon!

Pietro Cacioli

Varie vicende portano un uomo a trasferirsi lontano da Montelupo Fiorentino (FI), luogo dove è nato e cresciuto. Tra i ricordi però, ripercorre la sua infanzia legata a quel paese. Cita in particolare il Mignon, unico cinema rimasto attivo da quando era bambino. Racconta i vari episodi legati a quel cinema ed esprime il desiderio di voler tornare a quei tempi.
Estremi cronologici
2020 -2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
2 p.
Collocazione
MP/T3

Montelupo ed io

Costanza Cantini

Durante il periodo di distanziamento sociale causato dall'emergenza sanitaria Covid-19, una donna ripensa a ciò che di positivo la lega al paese Montelupo Fiorentino (FI) sin dall'infanzia.
Estremi cronologici
2020 -2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
1 p.
Collocazione
MP/T3

Il cielo

Samanta Caverni

Una donna, probabilmente confinata in casa durante il periodo di distanziamento sociale dovuto all'emergenza sanitaria Covid-19, si sofferma ad osservare il cielo e le riaffiorano i ricordi di 40 anni prima, immaginando di rivedere tutte le persone che avrebbe visto affacciandosi alla finestra. Riflette sulle diverse condizioni di ogni persona e conclude che agli occhi del cielo siamo tutti uguali.
Estremi cronologici
2020 -2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
1 p.
Collocazione
MP/T3

Vorrei

Viola Centi

Una donna, durante la quarantena causata dall'emergenza sanitaria Covid-19, riflette sul significato del tempo che le è stato dato. Il suo tempo è come se fosse rimasto in sospeso, come anche la sua vita, i suoi desideri, la sua età e la sua famiglia. Le manca la passeggiata della domenica che faceva passando tra le case dei suoi compaesani per andare a pranzo dai suoi genitori; pensandoci nasce in lei la speranza che questo momento possa preso tornare.
Estremi cronologici
2020 -2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
2 p.
Collocazione
MP/T3

La mia Montelupo

Clarissa Cerbioni

In quarantena chiusa in casa a motivo dell'emergenza sanitaria Covid-19, una ragazza si sofferma su di un ricordo. Con la mente ripercorre una tipica giornata estiva trascorsa insieme a sua nonna nella cittadina di Montelupo Fiorentino, un paese dove tutti si conoscono e nessuno si sente mai solo.
Estremi cronologici
2020 -2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
2 p.
Collocazione
MP/T3

4 maggio

Alessandro Cianti

Finalmente 4 maggio 2020, giorno di parziali riaperture delle restrizioni dopo due mesi di quarantena dovuta all'emergenza sanitaria Covid-19. In un uomo nasce la speranza di rivedere i suoi cari di persona, non più in videochiamata. Durante la quarantena ha comunque apprezzato vivere nel comune di Montelupo Fiorentino (FI), infatti i cittadini si sono contraddistinti come persone presenti, solidali, rispettose delle regole imposte per combattere il Coronavirus.
Estremi cronologici
2020 -2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
1 p.
Collocazione
DP/T3

Diario di scuola ai tempi del COVID-19

Mila Cicconi

Diario di una maestra di asilo durante l'emergenza sanitaria Covid-19. Alle prese con la preparazione di lezioni da mandare ai bambini, riflette su quanto le manca la sua scuola, i suoi alunni, il suo lavoro. Apprezza comunque la possibilità di scambio anche se a distanza.
Estremi cronologici
2020 -2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
4 p.
Collocazione
DP/T3

[...] Mio nonno Aldo

Cinzia Compalati

Raccontando di suo nonno Aldo, una donna descrive ciò che da lui ha imparato: l'amore per la libertà e per il suo paese. Grazie a questi due valori si sente speranzosa per il futuro e pronta ad affrontare positivamente il periodo di emergenza sanitaria Covid-19.
Estremi cronologici
2020 -2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
1 p.
Collocazione
MP/T3

La porta non si apre

Federica Dainelli

Durante la pandemia Covid-19, una donna si sente fortunata perchè ha il tempo di fare ciò che vuole, eccetto uscire di casa a motivo delle restrizioni dovute dall'emergenza sanitaria. Segue le regole non solo per senso del dovere, ma anche per rispetto di coloro che in questo momento stanno passando momenti drammatici.
Estremi cronologici
2020 -2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
memoria - riflessioni
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
1 p.
Collocazione
MP/T3