Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 18

Sperabilis: un mercenario palermitano - Libro II

Totò Orlando

Un ex mercenario torna in Sicilia e dopo una lunga disoccupazione trova lavoro, ma vive sempre come se si trovasse ancora nel Vietnam: con uno spirito di acuta contestazione sul lavoro, sul piano politico e in famiglia.
Estremi cronologici
1949 -1991
Tempo della scrittura
1984 -1991
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 166
Collocazione
MP/93

Ricordi di Francia

Carlo Tratto

Memoria di lavoro in Francia di un giovane manovale del Sud che sente fortemente l'ostilità e il disagio di vivere in un paese straniero, dove rischia anche di essere ucciso da alcuni colleghi e viene posto ai margini per la sua volontà di non immischiarsi nelle lotte politiche dell'epoca.
Estremi cronologici
1947 -1954
Tempo della scrittura
1993
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Fotografie
Consistenza
pp. 95
Collocazione
MP/95

Marinaio di acqua dolce "Avventura in Congo"

Mario Francesco Giacometti

Nel 1970 un istruttore dei cantieri navali compie due viaggi nello Zaire: il primo per consegnare a Mobuto tre vedette militari destinate a scortare la nave presidenziale nel decimo anniversario dell'indipendenza. Il secondo per portare una delle tre vedette da Kinshasa fino al lago Tanganika. Navigazione lungo il fiume Congo, percorrendo fra fiume, lago e foresta, 8200 Km.
Estremi cronologici
1969 -1970
Tempo della scrittura
1980 -1981
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Originale autografo: 1
Fotografie
Consistenza
pp. 96
Collocazione
MP/00

Il diario di Albano

Albano Buttignon

Un'autobiografia che si apre nel contesto mezzadrile friulano e lì ritorna, dopo una giovinezza di guerra, prima in Marina nel mezzo di cruente battaglie nel Mediterraneo, poi nella guerriglia partigiana sui monti sloveni,con l'autore sempre perseguitato da un fastidioso mal di stomaco che ritorna fuori, nei momenti più inopportuni.
Estremi cronologici
1919 -1970
Tempo della scrittura
1972
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 49
Collocazione
MP/00

Una vita in tuta blu

Franco Pogioli

La vita di un cantiere navale in Liguria e il lavoro dell'autore si intrecciano con la sua attività sindacale. Dagli anni dell'immediato dopoguerra, fino all'epoca delle Brigate Rosse, scrive di lavoro, scioperi e vertenze sindacali dei metalmeccanici.
Estremi cronologici
1947 -1987
Tempo della scrittura
1999
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 82
Collocazione
MP/00

Il Cantiere L. Orlando

Mario Pagliai

Un pensionato che ha sempre lavorato presso il Cantiere navale di Livorno, ne ricostruisce la storia relazionandola alle lotte indette dagli operai per non perdere il posto di lavoro. Riconosciuta dallo Stato l'esigenza di non smantellarlo, il cantiere conosce un nuovo impulso negli anni più recenti, con il varo di una nuova nave.
Estremi cronologici
1914 -1998
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 133
Collocazione
MP/Adn2

Le Forbicine d'oro...

Graziella Panconi

Gli anni della seconda guerra mondiale raccontati da una pensionata ligure: cresciuta in una famiglia agiata e di idee antifasciste, vive l'esperienza bellica dapprima senza avvertire ristrettezze, poi con crescente paura, sia per i bombardamenti, sia per l'incolumità del padre, oppositore del fascismo e sostenitore dell'attività partigiana.
Estremi cronologici
1940 -1945
Tempo della scrittura
1998
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 35
Collocazione
MG/03

Il ritorno al passato

Otello Parpajola

Arruolatosi nella Marina militare, un marinaio si imbarca sul piroscafo Conte Verde diretto in Cina: nella sua memoria il racconto di sette anni trascorsi a contatto con la cultura e le tradizioni orientali. Con il crollo del Fascismo inizia per lui la prigionia in un campo di internati militari dei giapponesi: il lavoro forzato per gli ex alleati si conclude con l'arrivo delle truppe americane.
Estremi cronologici
1933 -1948
Tempo della scrittura
1998
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 44
Collocazione
MG/04

[...] Ho pensato

Franz Gentile

Dagli anni della scuola elementare a quelli del lavoro presso i cantieri di riparazione navale di Napoli, passando attraverso la guerra e la prigionia in Germania: nella memoria di un pensionato napoletano la genesi della sua formazione politica, con l'adesione al Partito comunista, al sindacato Cgil e con gli scioperi per i diritti dei lavoratori dei cantieri navali.
Estremi cronologici
1928 -1992
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Allegati
Consistenza
pp. 34
Collocazione
MP/Adn2

Memorie e scritti N. 2

Mario Pagliai

Un lungo viaggio attraverso l'impegno politico di un pensionato livornese, ex dipendente dei cantieri navali di Livorno: figlio di un antifascista, aderisce al Partito comunista condividendo ideali e le lotte per i diritti dei lavoratori, sino alla scissione in seno alla sinistra italiana, e la sua adesione a Rifondazione.
Estremi cronologici
1914 -1991
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 132
Collocazione
MP/Adn2