Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 1021

Crisalide

Violetta Calanca

Deturpata da una malattia dermatologica, che la costringe a letto per lungo tempo, una giovane donna esplora la temuta realtà del male fisico descrivendo la dura lotta per ritornare ad essere - ora "crisalide" - la farfalla di un tempo.
Estremi cronologici
1977 -1986
Tempo della scrittura
1986
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 118
Collocazione
MP/86

Veglie e confessioni

Giacomo Carniel

In attesa dell'imminente morte della moglie, la cui guarigione è ormai impossibile, un pensionato annota "l'altalena di speranze e delusioni, di certezze di vita e disperate sentenze".
Estremi cronologici
1983 -1984
Tempo della scrittura
1983 -1984
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 122
Collocazione
DP/86

[...] Mi chiamo Rosa De Cilia "ai suoi comandi"

Rosa De Cilia

Quasi un secolo di storia italiana e veneziana rivissuto attraverso le parole di Rosa, registrate dalla figlia. Rosa è un'ottantenne "impiraperle" (infilatrice di perle), passata attraverso due guerre e dolorose vicende personali.
Estremi cronologici
1894 -1982
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1970-1979
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 112
Collocazione
MP/86

La mia vita e il mio destino

Friedrich Dehnhardt

A cavallo tra Settecento e Ottocento, le memorie di un giadiniere artista che, lasciata la Germania, sua terra d'origine, giunge a lavorare in Italia nei parchi più importanti dell'epoca, divenendo direttore dei giardini di Napoli e mietendo successi.
Estremi cronologici
1787 -1868
Tempo della scrittura
1868
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 24
Collocazione
MP/86

Stanza 404

Raffaele Gaudioso

La stanza 404 del Policlinico Gemelli è la camera dove trascorre le ultime ore una malata terminale: il figlio, come uno spettatore distaccato, descrive quei terribili momenti sospesi tra la vita e la morte, nell'attesa che tutto sia finito.
Estremi cronologici
1967 -1968
Tempo della scrittura
1967 -1968
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Consistenza
pp. 48
Collocazione
DP/86

Diario xerografico 1946-1986

Giordano Bruno Genghini

Memorie di un sessantottino: le origini operaie, le lotte studentesche, il matrimonio con una "compagna", la militanza politica, la passione per la scrittura, costituiscono le tappe principali del percorso di un militante della sinistra.
Estremi cronologici
1948 -1986
Tempo della scrittura
1986
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Allegati
Consistenza
pp. 118 con documenti e illustrazioni
Collocazione
MP/86

Epistolario

Bruno Gori

Le lettere scritte alla fidanzata, poi moglie, sono il diario quasi giornaliero di una vicenda sentimentale, grazie alla quale un giovane impiegato - prima all'Italsider, poi all'Enel - percorre le "stagioni dell'amore".
Estremi cronologici
1965 -1969
Tempo della scrittura
1965 -1969
Tipologia testuale
Epistolario
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 986
Collocazione
E/86

Nove anni con Adriana Schulz

Francesco Arfe'

All'età di trent'anni Adriana scopre di avere il cancro: ha inizio una dura lotta contro la malattia che la costringerà a subire tre inutili interventi e un progressivo deterioramento fisico. Il marito, rimasto vedovo, rivive la loro storia d'amore e la malattia che le ha posto fine.
Estremi cronologici
1969 -1978
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 250
Collocazione
MP/87

S.O.M.T. (Sadisfation of my troubles)

Maurizio Buson

Somt è il nome del diario a cui un giovane ex tossicodipendente, affetto da epatite cronica, affida i suoi pensieri più intimi: l'amore per la sua ragazza, i problemi di lavoro e la difficoltà di "abituarsi" alla vita di tutti i giorni.
Estremi cronologici
1983 -1987
Tempo della scrittura
1983 -1987
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 23
Collocazione
DP/87

Dall'Italia all'altro mondo. Un anno coi lebbrosi e il popolo del Sud Madagascar

Ido Camerani

La vicenda di un missionario laico che, nel lebbrosario malgascio di Santa Croce, acquista la consapevolezza della sofferenza umana e decide di dedicare la propria vita all'aiuto del prossimo.
Estremi cronologici
1972 -1973
Tempo della scrittura
1972 -1973
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 6
Consistenza
pp. 207
Collocazione
DP/87