Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 85

Diario della vita militare di Luigi Rossi "Vita del richiamo dal 24 maggio 1915"

Luigi Rossi

Un militare della Grande Guerra racconta la sua esperienza al fronte.
Estremi cronologici
1915 -1916
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1900-1999
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
50 p.
Collocazione
MG/T3

[...] Carissimo fratello

Giuseppe Antonio Iorio

Lettere dal fronte di un militare della Grande Guerra.
Estremi cronologici
1917 -1917
Tempo della scrittura
1917
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
80 p.
Collocazione
E/T3

Memorie di Fumis Angela 1914-1918

Angela Fumis

Una donna racconta tre anni di Grande Guerra, dall'attentato a Francesco Ferdinando che accende il conflitto al proprio sfollamento dal goriziano a Intra, frazione di Verbania, sul Lago Maggiore.
Estremi cronologici
1914 -1916
Tempo della scrittura
1914 -1916
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
80 p.
Collocazione
MG/T3

Diario Isonzo

Raffaele Lancellotti

Un soldato della Grande Guerra tiene un diario nei giorni della Prima battaglia dell'Isonzo.
Estremi cronologici
1915 -1915
Tempo della scrittura
1915
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
23 p.
Collocazione
DG/T3

Ermanno Tancredi - Lettere dalla Grande Guerra

Ermanno Tancredi

Durante la Grande Guerra un militare annota in un breve diario la vita al fronte.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1910-1919
Fine presunta: 1910-1919
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1910-1919
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
6 p.
Collocazione
DG/T3

Ritirata di Ott.bre e Nov.bre 1917

Giovanni Sodo

Un militare della Grande Guerra racconta i giorni della ritirata di Caporetto e la successiva prigionia.
Estremi cronologici
1917 -1918
Tempo della scrittura
1918
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotocopia originale: 2
Formato Digitale: 1
Allegati
Consistenza
8 p.
Collocazione
MG/T3

Diario di Sergio Neppi

Sergio Neppi

Un ragazzino ferrarese, di famiglia ebraica, tiene un diario dove annota le proprie giornate tra scuola, amici e divertimenti. Ottimo scolaro, legge moltissimo, si dedica allo sport, studia l'ebraico e si interessa alle vicende della Grande Guerra, di cui segue i bollettini.
Estremi cronologici
1917 -1919
Tempo della scrittura
1917 -1919
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
64 p.
Collocazione
DP/16

[...] Mio caro Bastiano

Lorenzo Bellucci , Sebastiano Bellucci , AA.VV.

Un soldato della Grande Guerra intrattiene una corrispondenza col padre e si scambia lettere anche con amici e altri parenti. Il contenuto delle missive riguarda per lo più lo stato di salute del ragazzo e dei suoi cari, col padre che lo tiene informato non soltanto sulle vicende familiari ma anche sulle attività agricole e sull'andamento dei prezzi.
Estremi cronologici
1915 -1918
Tempo della scrittura
1915 -1918
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 2
Fotocopia originale: 2
Formato Digitale: 1
Allegati
Consistenza
19 p.
Collocazione
E/16

Le chemin de ma vie

Anita Biaia

Una donna francese, figlia di immigrati italiani, si sposa giovanissima dopo un'infanzia difficile, ma il matrimonio non si rivela duraturo. Impegnata nell'assistenza dei bambini in difficoltà, apre una casa famiglia. Nel secondo dopoguerra conosce l'amore della sua vita, diventa sua moglie e trascorre con lui quarant'anni.
Estremi cronologici
1913 -1989
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Allegati
Fotografie
Consistenza
120 p.
Collocazione
MP/16

La Turchia di Luigi de Robert e dei suoi successori. 1840-1940

Edoardo De Robert

Un dirigente d'azienda in pensione scrive una memoria di famiglia, a partire dal XIX secolo, quando il nonno emigra in Turchia. Cent'anni di storia e di saga familiare, dalla Carboneria alla Seconda guerra mondiale.
Estremi cronologici
1843 -1950
Tempo della scrittura
2009 -2012
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Saga familiare
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
274 p.
Collocazione
MP/16