Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 39

Diario di prigionia tedesca

Giovanni Gasbarro

Frammenti di vita in un lager tedesco. Un maestro, durante la prigionia, ha sempre cercato pertinacemente di allacciarsi alla normalità attraverso lo studio e la lettura per cercare "anche dove regna il terrore e la brutalità faville di luce eterna".
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1943 -1945
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 110 con ill.
Collocazione
DG/87

L'esame di pianoforte

Magda Monteguti

Delusa da un inutile diploma conseguito presso una società filarmonica, una donna appassionata di musica ottiene, in poco tempo, attraverso grandi sacrifici, il diploma del conservatorio di Stato che rappresenta per lei la realizzazione di un sogno e lo schiudersi della possibilità di insegnamento fino ad allora preclusa.
Estremi cronologici
1946 -1982
Tempo della scrittura
1982
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 323
Collocazione
MP/89

La scuola del non essere

Lidia Mariotti

Una serie di appunti di lavoro si alternano a lunghe riflessioni sul pianeta scuola. L'inadeguatezza dei programmi, l'insufficienza di materiale didattico, il disenteresse del corpo docente sono solo alcune delle critiche che un'insegnante muove alla scuola dove, a suo avviso, non si pratica una didattica finalizzata a inserire gli allievi nella società.
Estremi cronologici
1978 -1981
Tempo della scrittura
1978 -1981
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 94
Collocazione
DP/89

La mia autobiografia

Teresina Botta

La vita di un'insegnante che, vinto il concorso, si avvia a una brillante carriera. E' artefice di un nuovo metodo d'insegnamento basto sul gioco e scrive alcuni libri didattici per divulgarlo. Sposa un maestro di musica.
Estremi cronologici
1907 -1999
Tempo della scrittura
1999
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 224
Collocazione
MP/00

Settanta primavere

Luisa Tamagno

Un'insegnante di matematica in pensione ripercorre la sua vita: l'infanzia e il fascino delle divise fasciste e dei raduni, la giovinezza, gli amori, gli amici e la famiglia. Il matrimonio con un ufficiale romano esuberante ed estroverso la deluderà nonostante la nascita di due figli ora adulti. Ora vive separata da lui, leggendo e scrivendo.
Estremi cronologici
1941 -2002
Tempo della scrittura
2000 -2002
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 102
Collocazione
MP/03

Il dolce non può essere più grande del cesto

Claudia Grassi

La breve esperienza di volontariato di una giovane siciliana in Cambogia con lo Human Life Projets. L'incontro con un ambiente particolare e con persone molto disponibili ad accettare la sua amicizia e l'insegnamento dell'inglese nella scuola del villaggio. Le lezioni di shatzu e i viaggi con mezzi scomodi immersi in paesaggi di vegetazione verdissima e terra rossa.
Estremi cronologici
2003
Tempo della scrittura
2003
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 23
Collocazione
DV/05

Trucioli e freguggie

Bartolomeo Galileo Cadenelli

Un pensionato genovese ripercorre la sua vita attraverso il racconto, a episodi, degli avvenimenti che l'hanno segnata. Durante l'infanzia assiste alla visita di Mussolini a Pra per l'inaugurazione della casa littoria. Viene assunto all'Ansaldo, tra speranze di vita migliore e delusioni arriva ad insegnare in un istituto professionale. Si sposa, ha dei figli e a loro dedica questi ricordi.
Estremi cronologici
1930 -1996
Tempo della scrittura
2003 -2004
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 131
Collocazione
MP/06

[...] Anniversario della mia ordinazione sacerdotale

Luigi Serravalle

Le giornate di un sacerdote nel periodo critico della guerra nel pavese. Annota ogni giorno i suoi compiti pastorali, gli spostamenti in bicicletta, il clima, i lavori nell'orto. In lontananza la guerra attraverso la radio: solo dal settembre 1943 si avvicina con i tedeschi, i bombardamenti alleati, i partigiani, i morti. Lui scrive e riprende subito dopo i suoi doveri parrocchiali.
Estremi cronologici
1939 -1945
Tempo della scrittura
1939 -1945
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 295
Collocazione
DP/07

Ai bordi della via col sombrero calato sugli occhi

Ida Salvatore Medugno

Memorie di un insegnante elementare in pensione che ricorda le classi e gli alunni delle scuole dove ha insegnato, tra Napoli e la provincia di Milano: spesso racconti di realtà difficili da gestire.
Tempo della scrittura
2003
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
racconti
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp.57
Collocazione
MP/Adn2

Lucia

Maria Luisa Zennaro

Dopo trenta anni e per caso, un'insegnante e una sua piccola alunna si ritrovano. Inizia una corrispondenza, scoprono di volersi molto bene e di essere solidale conforto l'una per l'altra: poi l'idea di rendere il loro epistolario un racconto.
Estremi cronologici
1970 -2003
Tempo della scrittura
2003
Tipologia testuale
Epistolario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Consistenza
pp. 14
Collocazione
E/T2