Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 198

Dire che c'ero anch'io ne avevo voglia

Lucia Tonelli

Una donna, bimba negli anni della Seconda guerra mondiale, racconta i suoi settant'anni di vita tra le difficoltà del periodo bellico, i legami familiari, il matrimonio, la nascita delle figlie, il lavoro, la perdita del marito, l'amore ritrovato, i viaggi, una malattia sconfitta e la gioia di una famiglia unita che la rende una nonna felice.
Estremi cronologici
1941 -2005
Tempo della scrittura
2004 -2005
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
55 p.
Collocazione
MP/Adn2

[...] Va bene, caro Fil

Giuliana Gadola

Tra la metà degli anni Trenta e il 1943, una donna scrive lettere piene d'amore al marito, esprimendogli i suoi sentimenti, le preoccupazioni e il rimpianto di non trascorrere insieme tutto il tempo che lei vorrebbe.
Estremi cronologici
1935 -1943
Tempo della scrittura
1935 -1943
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Allegati
Consistenza
296 p.
Collocazione
E/Adn2

Fiocco rosa

Jessica Plumeri

Una donna racconta la sua esperienza da neo mamma durante il periodo di lockdown dovuto alla pandemia Covid-19.
Estremi cronologici
2020 -2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
1 p.
Collocazione
MP/T3

Nuova vita

Monica Savino

In piena quarantena causata dall'emergenza sanitaria Covid-19, una ragazza descrive la sua gravidanza e come la sta affrontando positivamente nonostante la criticità del momento.
Estremi cronologici
2020 -2020
Tempo della scrittura
2020 -2020
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
1 p.
Collocazione
MP/T3

Finestre

Bruna Fioramonti

Una donna racconta tutta la sua vita, a partire dall'infanzia. Giovane madre di una bambina cieca, vive una relazione difficile che termina con il divorzio. Dopo qualche tempo incontra nuovamente l'amore, ha un altro figlio, una nuova casa e una vita finalmente tranquilla.
Estremi cronologici
1953 -2013
Tempo della scrittura
2013 -2013
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
26 p.
Collocazione
MP/Adn2

Autoritratto con vulcano

Katia Assuntini

Una donna racconta di sé come figlia e come madre, dalle ribellioni giovanili alle responsabilità genitoriali. Un percorso interiore di crescita e consapevolezza la porta ad accettare le difficoltà incontrate nel corso della vita e a riflettere sul significato più profondo dell'esistenza.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1970-1971
Fine: 2017
Tempo della scrittura
2017 -2017
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
136 p.
Collocazione
MP/19

I fiori di ieri

Chiara Loria

Una psicologa genovese scrive una memoria per i figli, maschio e femmina, raccontando la loro crescita, le loro scelte di vita, le caratteristiche di entrambi nella dinamica familiare. Ha uno sguardo sia materno sia professionale nel giudicare la loro vita. L'appendice racconta le cure oncologiche alle quali lei è sottoposta.
Estremi cronologici
1961 -2015
Tempo della scrittura
2010 -2015
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
147 p.
Collocazione
MP/18

Il diario di Chiara

Liana Sabbadini

Una donna genovese scrive un diario dove i primi anni di vita della figlia primogenita, dal giorno della nascita avvenuta l'8 agosto 1943. Con grande precisione, meticolosità e amore viene descritta la vita della bambina: la sua crescita, i suoi gesti e il suo modo di essere, la sua alimentazione, i progressi nel linguaggio e nella deambulazione, le prime malattie, i giochi, le interazioni coi genitori e gli eventi che la coinvolgono.
Estremi cronologici
1943 -1949
Tempo della scrittura
1943 -1949
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
131 p.
Collocazione
DP/19

L'abbraccio del Castagno

Norma Ulivi

Una donna, nata in Toscana negli anni Quaranta, racconta la sua vita concentrandosi in particolare negli anni dell'infanzia e della giovinezza. Cresciuta in campagna, ha un forte amore per la natura e in essa trova spesso conforto da piccola nei momenti di difficoltà.
Estremi cronologici
1946 -2017
Tempo della scrittura
2016 -2017
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
54 p.
Collocazione
MP/19

I giorni delle fragole

Nadia Maria Angela Della Bella

Una donna ripercorre la propria vita stimolata da un percorso di terapia iniziato per affrontare una crisi coniugale. Ha alle spalle un'infanzia difficile e un rapporto complicato con la madre, ha costruito passo dopo passo il proprio presente e compie - anche attraverso la scrittura - un "viaggio dentro se stessa" per cercare di risolvere il proprio passato.
Estremi cronologici
1974 -2016
Tempo della scrittura
2014 -2016
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
145 p.
Collocazione
MP/19