Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 88

Una donna sola

Germana Carenzi

Le scelte di vita di una donna alla ricerca del proprio equilibrio e del "vero amore": da una Milano grigia e piovosa, dove raccoglierà soltanto delusioni, ad una calda cittadina del Sud dove, grazie al suo compagno e ad una figlia, ritroverà se stessa.
Estremi cronologici
1946 -1981
Tempo della scrittura
1985
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Allegati
Consistenza
pp. 89
Collocazione
MP/86

Il telegramma

Felice Cimatti

"Tuo padre deceduto ieri pomeriggio stop funerali domani ore 11 stop". La notizia della scomparsa del genitore, che ha abbandonato i figli ancora piccoli, provoca nel maggiore di questi un'angosciante serie di domande rievocative di un rapporto irrimediabilmente distrutto: perchè piangere chi ti ha fatto del male, perchè amarlo ancora, infine, perchè l'abbandono?
Estremi cronologici
1966 -1989
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 52
Collocazione
MP/89

Lettere dall'isola al Continente

Silvia Di Vecchio

La turbolenta vita di un'insegnante: divorziata dal marito, cui viene affidato il figlio, si trasferisce in Sardegna per amore, si ricongiunge al figlio, vive innamoramenti passeggeri, soffre per le tragiche notizie dei telegiornali e per i lutti che colpiscono i suoi amici, ed infine subisce una complessa operazione chirurgica e una lunga terapia riabilitativa.
Estremi cronologici
1977 -1987
Tempo della scrittura
1977 -1987
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 85
Collocazione
DP/89

Pagine di calendario

Letizia Matucci

Una donna sola, separata dal marito, è angosciata dal suo bambino - non lo chiama mai col suo nome -, che va avanti e indietro fra padre e madre, quasi estraneo a tutti e due.
Estremi cronologici
1981 -1988
Tempo della scrittura
1981 -1988
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 146
Collocazione
DP/91

... è nato un bambino di sesso femminile

Luisa Puliti

Una vita come tante, con lo specifico di una militanza comunista, di un matrimonio sciolto e di un figlio che se ne va. E la donna rimane sola.
Estremi cronologici
1930 -1980
Tempo della scrittura
1970 -1982
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 116
Collocazione
MP/91

A mia figlia Laura

Luciano Sarsini

Dopo la separazione dalla moglie, per cercare di vincere la solitudine riprende i rapporti con le figlie: ad una scrive lettere, all'altra dedica questo diario, Ma il dialogo resta difficile.
Estremi cronologici
1978 -1983
Tempo della scrittura
1978 -1983
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 44
Collocazione
DP/93

Frammenti di vita vissuta

Renata Natali

Un matrimonio sfortunato e il successivo divorzio lasciano una giovane, romana d'adozione, con tre figlie da mantenere. L'emigrazione in Germania, la vita di famiglia e il ritorno, sono descritti in questa memoria dialettale.
Estremi cronologici
1932 -1992
Tempo della scrittura
1976 -1992
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 667
Collocazione
MP/93

Vita di un piccolo italiano

Roberto Modena

Memoria che comincia con il ritorno a casa dopo cinque anni di prigionia e prosegue con il vano tentativo di riprendere gli studi, l'inizio del lavoro e lo sfortunato matrimonio con la ragazza che lo aveva atteso per dieci anni.
Estremi cronologici
1946 -1988
Tempo della scrittura
1988
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotografie
Consistenza
pp. 212
Collocazione
MP/93

Lo iellato

Giorgio Bertazzoni

Abbandonato dalla madre all'età di tre anni, rinchiuso in collegio dal padre, la vita da orfano di un uomo che attribuisce alla sfortuna anche l'ultimo fallimento: il matrimonio.
Estremi cronologici
1933 -1990
Tempo della scrittura
1978 -1990
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 253
Collocazione
MP/93

[...] F. mi ha detto a tavola,

Margherita Oberto

Una storia d'amore sofferta quale stimolo per la scrittura che accompagna quotidianamente i gesti di una donna in lotta contro lo scorrere del tempo, che cancella speranze e illusioni. Da Bologna si sposta: una casa a Roma, alcune vacanze.
Estremi cronologici
1964 -1985
Tempo della scrittura
1964 -1985
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 3
Consistenza
pp. 119
Collocazione
DP/86