Hai selezionato l' Evento straordinario
Risultati ricerca: 3

Le armi italiane e la campagna di Libia

Angelo De Feo

Memorie di un Ufficiale della Marina distaccato al Sid per controllare l'esportazione delle armi dal 1971 al 1987. Interrogato nel 1983 dal giudice Carlo Palermo che indagava su un traffico di armi in Libia e sulle implicazioni della P2 di licio Gelli su faccendieri e politici riferì quanto a sua conoscenza sin dal suo ingresso segreti. Sulla base del suo memoriale il giudice mette in luce i responsabili ma l'indagine subisce un arresto e viene trasferita di competenza territoriale alla Procura di Roma, dove viene insabbiata e poi riaperta dopo sei anni senza esiti positivi. Nel frattempo l'autore subisce ripercussioni nella carriera.
Estremi cronologici
1970 -2010
Tempo della scrittura
2011 -2012
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Pamphlet
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 114
Collocazione
MP/13

Dal Nord al Sud

Domenico Giannì

Un siciliano emigrato in Olanda racconta attraverso gli appunti quasi quotidiani venti anni di vita in un paese straniero. Descrive le sue giornate, le vicende familiari, i numerosi viaggi e i legami ancora forti la terra d'origine, che ritrova in occasione delle vacanze. Nel corso degli anni descrive anche avvenimenti importanti che hanno interessato le cronache nazionali e mondiali come la Guerra del Golfo e gli attentati in cui hanno perso la vita i giudici Falcone e Borsellino.
Estremi cronologici
1972 -2000
Tempo della scrittura
1972 -2000
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
2600 p.
Collocazione
Sez/Adn2

Nato con la camicia

Gaetano Mario Rasola

L'autore nasce da una famiglia di origini pugliesi emigrati a Roma durante il fascismo. Qui vive durante la guerra e nel dopoguerra. Si diploma geometra e inizia a lavorare nei cantieri di grandi opere pubbliche. Nel frattempo si sposa e dopo la nascita di un figlio adotta un altro bambino. Molto attivo nel campo politico e culturale negli anni Ottanta lascia il Lazione per vivere in Toscana, a Sansepolcro (AR), dove risiede tuttora.
Estremi cronologici
1936 -2015
Tempo della scrittura
2010
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
97 p.
Collocazione
MP/17