Hai selezionato il Personaggio straordinario
Risultati ricerca: 9

La Pecheronza

Piero Campisi

Memoria autobiografica di un giornalista che, a soli quindici anni, affianca i partigiani nella lotta clandestina contro il fascismo e l'occupazione tedesca determinando così anche quelle che saranno le sue scelte future.
Estremi cronologici
1939 -1956
Tempo della scrittura
1986
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
cronaca
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 243
Collocazione
MP/86

Diario di guerra 1915-1918

Annibale Calderale

Un sergente dei bersaglieri narra la vita di trincea sul Carso. Fatto prigioniero dopo Caporetto, finisce in un campo di prigionia ai confini con la Russia e, ritornato in patria, dovrà difendersi dall'accusa di traditore formulata dalle autorità italiane.
Estremi cronologici
1915 -1919
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1930-1939
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 3
Consistenza
pp. 58
Collocazione
DG/88

Appunti della mia vita in Africa

Giuseppe Ghione

Caduto in combattimento, medaglia d'oro alla memoria, un soldato divenuto tenente colonnello ha lasciato appunti e cronache di vita militare vissuta tra la Libia e i confini austro-ungarici ed ancora in Libia e in Africa Orientale.
Estremi cronologici
1912 -1940
Tempo della scrittura
1912 -1940
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 170
Collocazione
DG/88

Memorie della guerra 1915-18

Paolo Cassa

Episodi vari della guerra di trincea raccontati da un soldato semplice promosso caporale sul campo: tra una battaglia e l'altra riuscirà anche, durante una breve licenza, a sposare la donna amata.
Estremi cronologici
1915 -1918
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Originale dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 43
Collocazione
MG/89

Il comandante

Giovanni Foroni

Il "comandante" è Gabriele D'Annunzio che l'autore, allora studente diciannovenne, incontra nei pressi del Vittoriale. Il poeta lo invita a un dopocena e a una festa da ballo: l'emozione è tale da renderlo poco intraprendente nei confronti di una nota e disponibile ballerina.
Estremi cronologici
1919
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 3
Collocazione
MP/T
Parole chiave

Lo straniero indesiderabile

Pietro Riccobaldi

Una vita fra le Cinque Terre e New York: l'orgoglio di un emigrante politico avverso al fascismo e disilluso dalle speranze di Fiume. Negli Stati Uniti è minatore, barista nell'epoca del proibizionismo, occupato dai piani rooseveltiani del "New Deal". Conclude i suoi giorni fra gli scogli liguri, dove inanella i suoi ricordi di straniero, esule anche dall'America per le persecuzioni maccartiste.
Estremi cronologici
1901 -1973
Tempo della scrittura
1973
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 6
Allegati
Fotografie
Consistenza
pp. 275
Collocazione
MP/87

Campagna austro-italiana. Impressioni e ricordi

Pasquale Gagliani

La snervante ripetitività della vita di trincea nel diario di un ufficiale che osserva la guerra attraverso le notizie che giungono dal parlamento italiano, dallo Jutland, dal Vaticano, e la vive nella sua esperienza quotidiana di numerosi atti eroici che gli varranno molte medaglie al valore.
Estremi cronologici
1915 -1918
Tempo della scrittura
1915 -1918
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 235
Collocazione
DG/95

C'ero anch'io...

Leonardo Algardi

Autobiografia di un "figlio del secolo" protagonista come "afascista" della vita culturale italiana nel Ventennio e anche dopo: dall'adesione al movimento futurista all'attivismo nei gruppi universitari fascisti, dalla passione per l'aviazione a quella per il cinema che gli consentirà di frequentare molti personaggi famosi e di assistere alla nascita del Centro sperimentale di cinematografia.
Estremi cronologici
1910 -1998
Tempo della scrittura
1998
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 3
Consistenza
pp. 194
Collocazione
MP/99

[...] Carissimi

Gastone Canziani

Ha quindici anni quando parte volontario da Trieste per partecipare con D'Annunzio all'impresa di Fiume. Da lì scrive a casa fiero dei suoi ideali, deluso dal governo italiano, pieno di disapprovazione per chi è rimasto a casa. Ma chiede anche pacchi e libri per continuare a studiare e dare gli esami. Si interessa della famiglia, soprattutto della salute del padre.
Estremi cronologici
1919 -1920
Tempo della scrittura
1919 -1920
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Fotocopia originale: 1
Formato Digitale: 1
Consistenza
pp. 29
Collocazione
E/03