Hai selezionato la Parola chiave
Risultati ricerca: 3

[...] Cari genitori

Carlo

Un militare scrive alla famiglia mentre si prepara alla partenza verso il fronte russo: dislocato sul Don, accanto alle brevi notizie sull'esito dei combattimenti, si informa sulla salute dei suoi cari e racconta delle amicizie strette con la popolazione civile.
Estremi cronologici
1940 -1942
Tempo della scrittura
1940 -1942
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 38
Collocazione
E/Adn2

Guerra. Ritirata in Russia

Carlo Scorbati

Dopo aver ricevuto la benedizione di Pio XII, l'autore parte con il suo reggimento per il fronte russo: è l'orrore e il disastro. Oltre alla sconfitta militare e la ritirata, ci sono i chilometri percorsi nel gelo, senza acqua e cibo. Occasionalmente, ma con calore, sono aiutati dai poveri contadini russi: moltissimi invece i morti, i feriti lasciati nella neve, i dispersi. Lui riesce a ricongiungersi al suo reggimento e a salvarsi.
Estremi cronologici
1942 -1943
Tempo della scrittura
2005
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 16
Collocazione
MG/T2

Questa è la vera storia della mia vita militare

Ugo Pascolini

L'autore, dopo l'addestramento in Italia, ricorda la terribile esperienza nel fronte russo: i pericoli, il freddo, i bombardamenti, gli scambi per il cibo, i disordini e la difficile organizzazione della spedizione. Dopo una fuga a piedi di 38km riesce a essere rimpatriato per motivi di salute.
Estremi cronologici
1941 -1943
Tempo della scrittura
1954 -1955
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 14
Collocazione
MG/T2