Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 92

Io ti racconto

Leo Checchi

Un pensionato cantastorie racconta, in ottava rima, tutta la sua vita: l'infanzia povera, la guerra in Africa, la prigionia, infine il ritorno a una serena vita civile.
Estremi cronologici
1939 -1979
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
poesia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Fotografie
Consistenza
pp. 270 con ill.
Collocazione
A/86

La via crucis di un prigioniero

Mario Bosisio

La via crucis di un prigioniero di guerra deportato in un campo di prigionia del Belgio. Il ricordo del lavoro nelle cave e dei maltrattamenti da parte del nemico austro-ungarico, ma anche quello della solidarietà manifestata dalla popolazione belga.
Estremi cronologici
1917 -1918
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 110
Collocazione
DG/90

Il sesso non conta

Silvia Ghirardi

Le avventure incompiute con gli uomini, le relazioni amorose con le donne, il periodo delle persecuzioni contro gli ebrei e qualche sguardo dietro le quinte della propria vita artistica.
Estremi cronologici
1945 -1981
Tempo della scrittura
1945 -1981
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
poesie
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 91
Collocazione
DP/90

[...] La partenza

Luigi Lazzarin

Da povero contadino a commerciante in oro, l'autore, raggiunta la sicurezza economica, può finalmente dedicarsi al calcio, sua grande passione sin da ragazzo, seguendo il Milan, la squadra del cuore, e la nazionale italiana: soddisfa così anche il desiderio di viaggiare e visitare paesi lontani.
Estremi cronologici
1927 -1986
Tempo della scrittura
1984 -1986
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 129
Collocazione
MP/90

[...] Je suis née

Justine Guillery

Un'autobiografa francese del XIX secolo: l'autrice, nata nell'anno dello scoppio della rivoluzione francese, dopo aver assistito allo sfascio della sua famiglia, per far fronte all'indigenza si dedica all'insegnamento, continuando però a coltivare la passione per le "belles lettres" e per la filosofia. In lingua francese.
Estremi cronologici
1789 -1846
Tempo della scrittura
1825 -1846
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
poesie
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 444
Collocazione
MP/Adn

Vita da ingegnere

Pierfederico Testi

Tra la propria laurea e quella del figlio si snoda la vita professionale e famigliare di un ingegnere, che cerca invano di varare la costruzione in serie di navi nucleari.
Estremi cronologici
1953 -1989
Tempo della scrittura
1988
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Integrazione
Fotografie
Consistenza
pp. 257
Collocazione
MP/91

Diario di viaggio

Roberto Gritti

Diario di un viaggio in scooter attraverso l'Europa, compiuto da tre amici, con puntuale descrizione dei luoghi e delle scomodità incontrate.
Estremi cronologici
1961
Tempo della scrittura
1961
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 122
Collocazione
DV/93

Rendiconto del mio tempo

Publio Magini

L'autobiografia di un generale pilota dell'aeronautica, protagonista della famosa trasvolata Roma-Tokio durante la guerra, autore di importanti ritrovati tecnici per il volo cieco, diventato nel dopoguerra consigliere in una grande impresa aeronautica americana.
Estremi cronologici
1910 -1992
Tempo della scrittura
1991 -1992
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Consistenza
pp. 179
Collocazione
MP/93

[...] Qualche giorno prima

Michele Valori

Un architetto, costretto per lavoro a trascorrere lungo tempo fuori da casa, appunta esperienze e impressioni nel continuo colloquio con la famiglia. L'opera si completa con lettere e memorie indirizzate alle figlie.
Estremi cronologici
1923 -1979
Tempo della scrittura
1953 -1979
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 201
Collocazione
DP/87

Il mio cuore abitato

Felice Muolo

Un peregrinare vagabondo, motivato dapprima dalla necessità di un lavoro, poi dall'incapacità di adeguarsi a una piatta vita di provincia, porterà un giovane a viaggiare continuamente: cerca affetto, lo troverà in tante donne che lo aiuteranno a colmare il vuoto datogli dall'abbandono del suo paese d'origine.
Estremi cronologici
1945 -1985
Tempo della scrittura
1986
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 223
Collocazione
MP/87