Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 39

Che cos'è un profugo

Alice Dikovich

Una giovane donna è costretta ad abbandonare l'Istria, occupata dall'esercito di Tito. Farà la cantante e l'attrice di fotoromanzi, conoscerà l'amore di un principe austriaco, frequenterà noti intellettuali italiani, senza però riuscire a dimenticare la patria lontana e a placare il rimorso per avervi lasciato l'anziano padre.
Estremi cronologici
1963 -1992
Tempo della scrittura
1963 -1992
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 173
Collocazione
MP/Adn

Diario della vita militare

Pietro Chiarandini

Dalla caserma Spaccamela di Udine ha inizio l'odissea bellica di un marconista che si svolge fra il Kosovo, il Montenegro, la Bosnia, con i partigiani di Tito, e poi con gli inglesi nella liberazione di Firenze.
Estremi cronologici
1940 -1945
Tempo della scrittura
1951
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 44
Collocazione
MG/91

Da Genova a Grottaferrata via Montevideo

Gitty Burlando

Memorie di una casalinga che è stata la compagna di vita e di viaggi di un ambasciatore: il suo ruolo di "primadonna" e di organizzatrice di intrattenimenti diplomatici nel primo dopoguerra.
Estremi cronologici
1909 -1991
Tempo della scrittura
1991 -1992
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 465
Collocazione
MP/93

[...] Medici Liberale detto Adolfo

Liberale Medici

Il mondo contadino dell'entroterra veneto raccontato da un operaio che approda al lavoro di fabbrica dopo molte peripezie. L'infanzia in campagna con la famiglia, il militare e la guerra che lo vede prima combattere in Albania e poi prigioniero in un lager nazista. La spontaneità dei sentimenti e la bontà di cuore gli saranno da guida fino al rientro nel suo mondo profondamente segnato dalla vicenda bellica: suo malgrado abbandonerà le amate mucche per entrare in fabbrica.
Estremi cronologici
1922 -1978
Tempo della scrittura
1978
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 210
Collocazione
MP/89

Diario e racconti dal fronte greco - albanese e della mia prigionia

Adolfo Mazzanti

Le retrovie del fronte greco albanese, gli scontri con i partigiani dopo l'8 settembre e la prigionia in mani tedesche; questi i ricordi di un soldato volontario che, nonostante un brutto incidente in battaglia, riuscirà a tornare a casa.
Estremi cronologici
1940 -1945
Tempo della scrittura
1988
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Originale dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 79
Collocazione
MG/89

La mia vita militare

Giorgio Turchini

Chiamato alle armi alla vigilia del diploma, un giovane si addestra nella sua Toscana, viene portato in Montenegro e, dopo l'Armistizio, si schiera con i partigiani di Tito. Catturato dai tedeschi, viene deportato in Germania, da dove riuscirà a tornare solo alla fine del conflitto.
Estremi cronologici
1942 -1945
Tempo della scrittura
1942 -1945
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 144
Collocazione
MG/90

Memorie

Silvano Zanoboni

E' il resoconto dei duri giorni di guerra, della quasi assoluta mancanza di cibo, del dolore agli arti per un principio di congelamento, delle cure ricevute in un'ospedale tedesco.
Estremi cronologici
Inzio: 1943
Fine presunta: 1943-1949
Tempo della scrittura
Inzio: 1943
Fine presunta: 1943-1949
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 24
Collocazione
MG/Adn

Calvario di Masse

Mario Rapisarda

Quattro mesi di prigionia e viaggi attraverso l'Europa in guerra, da un campo di concentramento all'altro. Emergono il senso di umiliazione per essere considerati traditori e la durezza dei lavori forzati.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1945
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 95
Collocazione
MG/Adn

La Mia Guerra

Domenico Taccone

Un sopravvissuto ai campi di concentramento racconta ai famigliari le sue memorie di guerra: dopo quarant'anni dal suo rientro a casa, un nipote le trascrive fedelmente e gliele regala. Dagli inizi come militare volontario a Bari, agli spostamenti con il suo battaglione, al rientro a casa dopo la prigionia nei paesi dell'Est. Nel ricordo delle difficoltà affrontate, traspare la serenità di chi ha sempre nutrito una profonda fede.
Estremi cronologici
1940 -1945
Tempo della scrittura
1986
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 82
Collocazione
MG/Adn

Uno dei tanti

Silvio

L'odissea di un giovane che, contro la sua volontà, é arruolato nell'arma dei carabinieri. La sua divisione é inviata sul fronte greco-albanese: ad armistizio firmato, inizia il lento viaggio nell'Europa provata dal conflitto, dopo sette anni di guerra, giunge finalmente il rientro a casa.
Estremi cronologici
1939 -1945
Tempo della scrittura
1939 -1945
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 67
Collocazione
DG/Adn