Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 85

Tutta quella musica

Giovanni Asinardi

Un trentenne rievoca l'infanzia e la giovinezza trascorse in uno stato di depressione, fino all'inocontro con la donna che sposerà, senza uscire definitivamente dalla sua insicurezza.
Estremi cronologici
1957 -1986
Tempo della scrittura
1981 -1986
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 178
Collocazione
MP/95

Frammenti di esperienza o esperienza in frammenti: trent'anni di fedeltà

Salvatore Massimo Musmeci

Un'esperienza trentennale di lavoro industriale in qualità di capo intermedio e quindi di testimone dell'ascesa e del declino di un'azienda famosa, a causa della corruzione e incompetenza di una classe dirigente, per lo più di estrazione extraprofessionale.
Estremi cronologici
1960 -1989
Tempo della scrittura
1990
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 171
Collocazione
MP/95
Parole chiave

[..] Carissimi

Elena Culot

Un carattere romantico e sensibile emerge dalle lettere che una giovane triestina spedisce alla famiglia durante un soggiorno a Vienna per perfezionarsi in pianoforte, ospite degli zii. Sono descritte la ricca vita di una famiglia viennese benestante, le serate mondane e le frequentazioni nel mondo musicale, fino al sogno avveratosi di suonare nella celebre Konzerthaus.
Estremi cronologici
1931
Tempo della scrittura
1931
Tipologia testuale
Epistolario
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 3
Consistenza
pp. 108
Collocazione
E/95

Russia 1942-1943

Orlando Lasci

I disastrosi risultati della Campagna di Russia nelle pagine che un soldato dell'esercito regolare, inquadrato nel quinto reggimento lancieri di Novara, redige subito dopo il suo ritorno. Fame, freddo, dissenteria e il vagare da sbandati sotto l'incalzare dell'esercito russo e dei tedeschi ormai nemici.
Estremi cronologici
1942 -1943
Tempo della scrittura
1946
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 85
Collocazione
MG/95

Memorie prigionia 43-45

Giuseppe Minoli

Atene, 8 settembre 1943, l'incubo sembra finito, si attende il rimpatrio. Ma le speranze sono deluse, ad attendere lui e le migliaia di soldati e civili c'è l'umiliazione della prigionia in Polonia che durerà finchè i russi non sanciranno la definitiva sconfitta dei tedeschi.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1943-1999
Fine: 1945
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 22
Collocazione
MG/95

[..] Gennaio. 1, martedì - Circ. del Signore

Isabella Bigontina

Rimasta sola con i tre figli piccoli mentre il marito è in guerra, una casalinga schietta e operosa diventa responsabile di una comunità, in qualità di interprete delle truppe d'occupazione austro-ungariche insediate nella sua casa di Belluno.
Estremi cronologici
1918
Tempo della scrittura
1917
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 171
Collocazione
DG/95

Dalla Russia con amaro

Ermanno Moriondo

Vita premilitare e poi servizio sotto le armi, nella guerra tra il fronte occidentale e la Campagna di Russia: il tutto raccontato da un geometra che poi riuscirà ad affermarsi nel lavoro e ad emergere come uomo dotato di grande volontà.
Estremi cronologici
1934 -1990
Tempo della scrittura
1980 -1995
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 113
Collocazione
MP/96

Stralci di vita dalla finestra sul mondo

Daniele Orla

Traduttore e guida turistica racconta in una memoria molti incontri, dall'Algeria all'Arabia Saudita, fino alle Antille, traversando deserti e mari, attento ai problemi delle diversità, fino alla conoscenza con un autista che gli partecipa i propri più intimi dilemmi sessuali.
Estremi cronologici
1979 -1984
Tempo della scrittura
1984 -1995
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 82
Collocazione
MP/96

Carteggio di Vienna e interessi del 1782

Antonio Maria Fossombroni

Trentatrè lettere che un giovane musicista e tenore, fuggito dalla casa paterna di Arezzo, scrive alla famiglia dopo cinque anni dalla fuga, all'età di ventisei anni, chiedendo perdono ma persistendo nel proprio proposito di indipendenza. Malato e ridotto alla miseria, morirà di tubercolosi, trentaduenne, prima di riuscire a tornare a casa.
Estremi cronologici
1781 -1782
Tempo della scrittura
1781 -1782
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 56
Collocazione
E/97

Polonia 1990. Viaggio nella memoria

Vincenzo Franco

Un tecnico di laboratorio, con un amico e con sua moglie, torna a visitare i luoghi dove era stato deportato nel 1944, dopo la cattura in Versilia, dove faceva il partigiano. Dal campo di prigionia di Odertal, in Polonia, era stato liberato dai sovietici nel 1945.
Estremi cronologici
1944 -1990
Tempo della scrittura
1996
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 118
Collocazione
MG/98