Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 31

Prigioniero di guerra -senza essere in guerra -senza colpo ferire

Giovanni Deriu

L'"arte di arrangiarsi" di un carabiniere fatto prigioniero dall'esercito tedesco: deportato in un campo di prigionia riesce ad inserirsi, come internato civile, nella società austro-tedesca e, infine, a fuggire facendo ritorno in patria.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 5
Consistenza
pp. 258
Collocazione
MG/86

Io e gli altri

Raffaela Aresu

Due anni della vita di un'adolescente sarda durante i quali frequenta un collegio di suore, s'innamora per la prima volta di uno "charmant" francese e decide di proseguire gli studi nel continente, dove incontrerà anche il suo futuro marito.
Estremi cronologici
1955 -1959
Tempo della scrittura
1955 -1959
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 268
Collocazione
DP/88

La raccoglitrice di cartoni

Margherita Cadoni

Diciotto anni di carcere e di manicomonio criminale per una rissa nella quale una donna sarda, cresciuta orfana e rimasta sola, turbata da mille violenze, ha accoltellato un'altra donna uccidendola. Scontata la pena, si scontrerà con pregiudizi e diffidenze che renderanno difficile il suo reinserimento nella società.
Estremi cronologici
1926 -1985
Tempo della scrittura
1977
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Originale dattiloscritto: 1
Trascrizione a mano: 1
Allegati
Consistenza
pp. 251
Collocazione
MP/88

[...] Carissima Suor Gervasia

AA.VV.

Un viaggio nelle carceri italiane attraverso le lettere inviate a Suor Gervasia: ergastolani, detenuti politici, transessuali e tossicodipendenti che, si proclamano innocenti e le chiedono soldi e raccomandazioni, ma anche conforto e comprensione.
Estremi cronologici
1980 -1990
Tempo della scrittura
1980 -1990
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 906
Collocazione
A/Adn

Contos e amentos de pizzinnia

Eligio Bernardini

Dai primi ricordi fino alla quinta elementare l'Autore rievoca la famiglia, il lavoro, i giochi e le tradizioni degli anni Venti, con un linguaggio ricco di termini dialettali.
Estremi cronologici
1922 -1931
Tempo della scrittura
1991 -1992
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 272
Collocazione
MP/93

[...] Nel pomeriggio del 18

Guidantonio Piras

La guerra quotidiana combattutta dentro alla caserma da un soldato sardo che accetta di malanimo una ferrea disciplina di cui non comprende il senso.
Estremi cronologici
1942 -1943
Tempo della scrittura
1942 -1943
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 3
Consistenza
pp. 80
Collocazione
DG/87

Io, Icaro

Annamaria Apicella

Un'insegnante di filosofia ricorda, a quarant'anni, il suo passato: le figure dei parenti, l'adolescenza e le prime esperienze di docente in terra sarda, poi molti personaggi che affollano il suo profondo malessere esistenziale.
Estremi cronologici
1952 -1989
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 104
Collocazione
MP/94

Caporale di giornata? No, grazie

Franco Mancuso

La storia del servizio militare di un giovane calabrese riflessa nelle lettere inviate a casa da Macomer, dove era recluta, da L'Aquila, dove serviva come artigliere, e da Perugia, dove si sentiva "impiegato-turista".
Estremi cronologici
1965 -1966
Tempo della scrittura
1965 -1966
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 197
Collocazione
E/94

Ricordi lontani

Rina Maria Porcu Forresu

Una pensionata rievoca la vita tranquilla dell'infanzia fra la scuola, gli amici, la casa dei nonni e l'adolescenza studiosa, di lei e delle sue cinque sorelle.
Estremi cronologici
1915 -1942
Tempo della scrittura
1990
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 88
Collocazione
MP/95

Quelle campane di Santa Giusta

Piera Masala

L'autobiografia di una casalinga cresciuta nell'indigenza delle campagne dell'entroterra sardo fra pastori dai volti ruvidi e case con i pavimenti di terra. Tre figli avuti da una relazione coniugale umiliante, il divorzio e il salvataggio del nuovo compagno dall'alcoolismo completano quest'affresco a tinte forti di una Sardegna rurale e arcaica, nel suo passaggio verso la modernità.
Estremi cronologici
1925 -1993
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1990-1999
Fine presunta: 2000-2099
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 3
Consistenza
pp. 1075
Collocazione
MP/95