Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 41

[...] Signore la parola che dite

Emilia

Appassionate lettere d'amore inviate da una nobildonna milanese, madre di cinque figli, a un ufficiale dei bersaglieri. Dal fitto carteggio emerge la figura di una donna emancipata, Emilia, che, esasperata da un marito insensibile, arriva, in pieno Ottocento, a chiedere la separazione legale.
Estremi cronologici
1872 -1881
Tempo della scrittura
1872 -1881
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 3
Allegati
Fotografie
Consistenza
pp. 274
Collocazione
E/86

Schegge di passato

Ivana Cavaletti

Un'adolescente di molti anni fa: gli ultimi anni di scuola, allegramente vissuti in un collegio di suore, e le prime "cottarelle", precedono la tanto attesa età della maturità.
Estremi cronologici
1958 -1960
Tempo della scrittura
1958 -1960
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 126
Collocazione
DP/87

Cantarti vivendo

Massimo Almagioni

Dopo quattordici anni di matrimonio la separazione consensuale e poi la decisione di ricominciare insieme. La storia di un amore che non termina con la morte accidentale di lei e che permette a lui di affrontare le difficoltà della vita con maggiore serenità.
Estremi cronologici
1977 -1981
Tempo della scrittura
1977
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
poesie
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Fotocopia originale: 1
Allegati
Consistenza
pp. 20
Collocazione
MP/89

Feste del lavoro

Anna Nolli

Cronaca di un'impresa memorabile: nel 1915, sei giovani armati di bastoni e piccozze scelgono di festeggiare il primo maggio scalando due monti della Alpi Orobie, il Pizzo dei Tre Signori e il Pizzo di Trona. Raggiungeranno la vetta del secondo, realizzando il loro progetto soltanto a metà.
Estremi cronologici
1915
Tempo della scrittura
1915
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 19
Collocazione
MP/Adn

Il romanzo della mia vita

Ernestina Fusco

La vita di una farmacista accanto a un dirigente comunista milanese, dal confino di Ponza al proscenio politico, pieno di incontri e di occasioni anche mondane.
Estremi cronologici
1907 -1976
Tempo della scrittura
1989 -1990
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 443
Collocazione
MP/91

Le stagioni. Gli anni.

Michela Gusmeroli

La scoperta dell'amore per una giovane donna coincide con la morte del ragazzo con cui aveva deciso di dividere la propria vita. Nella ricerca di alternative al dolore che sembra superiore ad ogni cosa, torna struggente il doloroso ricordo.
Estremi cronologici
1950 -1983
Tempo della scrittura
1984
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 123
Collocazione
MP/86

[...] Oggi 21 gennaio mi sono comprata questo diario

Lucia Vignozzi

Il racconto delle piccole cose che scandiscono la vita quotidiana di un'impiegata circondata da sincere amicizie, che scrive il diario per non perdere quegli attimi di felicità che la vita le riserva.
Estremi cronologici
1986 -1988
Tempo della scrittura
1986 -1988
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 43
Collocazione
DP/89

[...] Diario di una madre che ricorda la sua diletta figlia

Fausta Massenini

Breve diario di una madre che ha appena perso la figlia: nonostante il dolore inconsolabile, la vita di tutti i giorni continua tra i ricordi del passato e le speranze di un futuro più sereno.
Estremi cronologici
1972 -1973
Tempo della scrittura
1972 -1973
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 19
Collocazione
DP/Adn
Soggetti

[...] Note autobiografiche

Manlio Castiglioni

"Credo in me stesso - nella verità del mio pensiero -": con queste parole, un giovane militare italiano inizia una delle tante riflessioni sulla propria vita. Appassionato di letteratura tedesca, soprattutto di Nietzche e Holderlin, trova nei loro scritti le risposte ai suoi interrogativi esistenziali. Con alcune lettere alla madre.
Estremi cronologici
1917 -1920
Tempo della scrittura
1917 -1920
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 238
Collocazione
DP/Adn

Diario di una donna qualunque

Alberta Colasanti

Figlia di un vigile urbano milanese, sposa un toscano e va a vivere a San Giovanni Valdarno, dove rinuncerà a lavorare per stare a casa e crescere due figli.
Estremi cronologici
1973 -1975
Tempo della scrittura
1973 -1975
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 20
Collocazione
DP/94