Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 29

Un mese in Brasile

Valeria Narciso

I disagi e le frustrazioni affrontate da una venticinquenne torinese che, insieme a quattro coetanee, si impegna per un mese nell'assistenza volontaria ai bambini di un asilo in un paesino dell'entroterra brasiliano.
Estremi cronologici
1992
Tempo della scrittura
1992
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 33
Collocazione
DP/93

[...] A mio cugino Renzo Nevi

Diego Morandi

Lungo viaggio alla ricerca della fortuna in un mondo tanto lontano: l'America. Le paure e le speranze di un emigrante italiano che, dopo lunghi giorni di navigazione, potrà finalmente riabbracciare il fratello.
Estremi cronologici
1911
Tempo della scrittura
1911
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 40
Collocazione
DV/86

[...] Eccomi qui il mio viaggio

Raimondo Parutto

Da Claut, terra d'emigrazione, all'Argentina nel 1927: il viaggio, le privazioni e la difficoltà di trovare un lavoro in una terra che accoglie molti emigranti. L'appassionante racconto di un boscaiolo friulano alle prese con la nostalgia delle Alpi, che si decide a tornare in patria dopo il colpo di stato del 1930.
Estremi cronologici
1927 -1931
Tempo della scrittura
1931
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 2
Fotografie
Consistenza
pp. 95
Collocazione
MP/89

Ricordi

Vincenzo Grossi

Un medico emigrato in America in cerca di fortuna scrive la storia della sua famiglia rievocando le vicende che l'hanno portato dalla Ciociaria all'America. Il testo, oltre ai ricordi, contiene le lettere che i famigliari gli inviano quando lui e la moglie hanno deciso di stabilirsi definitivamente a New York poichè incapaci di lavorare nell'Italia fascista.
Estremi cronologici
1891 -1966
Tempo della scrittura
1966
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Allegati
Consistenza
pp. 303
Collocazione
MP/89

Finale 9

Bianca Ulivieri Stiozzi Ridolfi

E' il resoconto dell'infanzia in Toscana, della fede nella politica fascista, dei suoi due matrimoni, della partenza per il Brasile, dove ha acquistato una piantagione di caffè. Si é creata nuove amicizie, mantenendo i contatti con l'Italia.
Estremi cronologici
1929 -1996
Tempo della scrittura
1994 -1996
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 226
Collocazione
MP/Adn

La mia Vita da Marinaio a Civile Emigrante

Alessandro Munaretto

La memoria di un allievo cannoniere della marina di guerra italiana che descrive minuziosamente, con l'aiuto di appunti presi all'epoca, la crociera che nel 1937 lo ha portato nel Sud America a circumnavigare il continente fino a tornare a La Spezia passando per il canale di Panama. Dell'anno 1943 lascia uno scarno diario con i fatti di guerra in Adriatico e nello Ionio.
Estremi cronologici
1937 -1945
Tempo della scrittura
1995 -1996
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 67
Collocazione
MG/97

...E mi sono divertito

Bruno Sacerdoti

Uno dei più noti sindacalisti della Cgil racconta la propria vita, dall'esilio in Svizzera alla Resistenza, fino al lavoro nelle varie branche dell'organizzazione e nella federazione sindacale mondiale, che lo ha portato a vivere a Praga e a viaggiare in molti paesi. Terminerà la carriera curando la formazione sindacale.
Estremi cronologici
1924 -1987
Tempo della scrittura
1988 -1990
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 51
Collocazione
MP/98

Cara Mara

Anonima Brasiliana

Memoria di una giovane brasiliana, diventata prostituta per la fame: madre undicenne di una bambina, parte per l'Italia quando ha circa vent'anni, convinta di aver trovato il vero amore. Arrestata per traffico di stupefacenti, ingannata e raggirata, è detenuta nel carcere femminile di Pisa, dove ha trovato un'assistente volontaria che l'ha incitata a scrivere di sé.
Estremi cronologici
1986 -1998
Tempo della scrittura
1997 -1998
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
pp. 25
Collocazione
MP/99

Una settimana di otto giorni

Gabriella Filippi

Oltre 20 anni di vacanze trascorsi su navi da crociera e trasatlantici: dapprima un po' intimorita, l'autrice si rivela poi esperta viaggiatrice. Dalle coste italiane al Sud America, dalle isole Polinesiane all'Australia, sempre con la curiosità del turista, ma anche con il desiderio di riflettere sulle tante e diverse realtà di cui è stata testimone.
Estremi cronologici
1976 -1999
Tempo della scrittura
1976 -1999
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 300
Collocazione
DV/00

Mio diario anno 1948

Cesare Conti

Un decoratore di stucchi, emigrato in Argentina, deve abbandonare il lavoro, appena trovato, a causa di una malattia allo stomaco, che gli sarà fatale. Trascorrerà molti mesi in ospedale, annotando lucidamente le varie fasi della sua sofferenza, ma nascondendo ai famigliari rimasti in Italia l'inarrestabile progressione del male.
Estremi cronologici
1948 -1949
Tempo della scrittura
1948 -1949
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 9
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 22
Collocazione
DP/00