Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 36

Il mio diario

Marta Garro

Una tredicenne innamorata della scrittura riversa nel suo diario se stessa: le esperienze di tutti i giorni, le vacanze, la gioia di vivere e di viaggiare.
Estremi cronologici
1985 -1986
Tempo della scrittura
1985 -1986
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 155
Collocazione
DP/86

Rodrigo

Franca Bertazzoni

Una ex sessantottina alla ricerca della propria identità sessuale, dopo tanta e inutile psicoanalisi, individua in Rodrigo, affascinante spagnolo conosciuto ai tempi dell'università, il "miraggio di piacere" in grado di eliminare le sue incertezze.
Estremi cronologici
1968 -1985
Tempo della scrittura
1985 -1986
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 157
Collocazione
MP/87

[...] Spett. ufficio

AA.VV.

Renato Vecchiato possiede il nastro di tessuto più lungo del mondo. Una copiosa documentazione testimonia riconoscimenti e attestati di stima da parte di organismi internazionali e personalità di tutto il mondo, dal Guinnes dei record, alla segreteria di Stato del Vaticano e al presidente della Fifa.
Estremi cronologici
1983 -1990
Tempo della scrittura
1983 -1990
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
pp. 33
Collocazione
A/Adn
Parole chiave

[...] Mio caro fratello

Ignazio Busecchi Pasini

Un tenore giramondo scrive alla famiglia della moglie che si trova a Brescia. La sua bravura lo porterà a essere scritturato presso la corte spagnola - dove vivrà alterne fortune a causa della incerta situazione politica - a cantare in vari allestimenti presso la Scala e la Fenice, e a lavorare per i maestri Rossini, Mercadante, Donizetti.
Estremi cronologici
1828 -1843
Tempo della scrittura
1828 -1843
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 3
Allegati
Consistenza
pp. 67
Collocazione
E/Adn

Immagini dal Guatemala

Marco Cabiati

Diario rielaborato a mente fredda dopo un viaggio in Guatemala: sensazioni ed emozioni di un volontario ventenne che si commuove davanti alla dignità del popolo guatemalteco e all'allegria disarmante dei bambini.
Estremi cronologici
1988
Tempo della scrittura
1988 -1989
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Fotografie
Consistenza
pp. 27
Collocazione
MP/Adn

La mia guerra

Alfredo Lengua

Sbattuto su tutti i fronti dal 1936 al 1945, un insegnante in pensione rievoca nove anni d'inferno fino alla prigionia a Villach, in Austria, tinta di rosa.
Estremi cronologici
1936 -1945
Tempo della scrittura
1990
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Originale dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 22
Collocazione
MG/91

Particolari di vita

Sabrina Marzuola

I ricordi, la paura degli altri, l'errare fra l'amore e la soliudine, nel mondo di una ragazza che ha vent'anni nel 1985 e che, dopo la laurea, affronta la vita da sola.
Estremi cronologici
1981 -1990
Tempo della scrittura
1981 -1990
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 52
Collocazione
MP/91

Memorie

Carla Coen

La ripetizione del triste cammino che percorse per sfuggire ai nazisti è l'occasione per una donna ebrea di fermare i propri ricordi: i due anni di questo doloroso viaggio fatto in compagnia di tutta la famiglia, meta finale: l'America.
Estremi cronologici
1907 -1941
Tempo della scrittura
1976
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 137
Collocazione
MP/93

Trent'anni con il Ministero Affari Esteri

Guido Flores

Un corriere diplomatico accumula ricordi e documenti di una carriera che lo ha portato in giro per l'Europa e l'Africa, durante e dopo la guerra, fino a guadagnarsi tre croci di guerra e un cavalierato.
Estremi cronologici
1934 -1962
Tempo della scrittura
1963
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 113
Collocazione
MP/93

L'Isola. Sogno e realtà

Pier Luigi Lorenti

Un uomo ricorda le tappe principali della sua vita: l'infanzia povera, i primi anni di scuola, poi l'università, l'affermazione come avvocato e, la sfida più grande, cioè la lotta contro una malformazione cardiaca.
Estremi cronologici
1940 -1970
Tempo della scrittura
1980 -1986
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Consistenza
pp. 142
Collocazione
MP/88