Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 154

Ero un elefante e vestivo d'azzurro

Fabio Guglielmi

Dieci anni vissuti negli scouts, raccontati da un impiegato che ne ricorda i campi estivi, gli incontri nell'oratorio, il duro apprendistato e i passaggi di livello: dalla promessa scout, al ruolo di capo reparto, a quello di rover, scanditi da attività all'aperto, prove di sopravvivenza, autogestione e orientamento sino alla decisione di lasciare il gruppo "per percorrere strade di una vita diversa".
Estremi cronologici
1975 -1984
Tempo della scrittura
2002
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 132
Collocazione
MP/03

Settanta primavere

Luisa Tamagno

Un'insegnante di matematica in pensione ripercorre la sua vita: l'infanzia e il fascino delle divise fasciste e dei raduni, la giovinezza, gli amori, gli amici e la famiglia. Il matrimonio con un ufficiale romano esuberante ed estroverso la deluderà nonostante la nascita di due figli ora adulti. Ora vive separata da lui, leggendo e scrivendo.
Estremi cronologici
1941 -2002
Tempo della scrittura
2000 -2002
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 102
Collocazione
MP/03

Prigioniero dei tedeschi

Michele Flocco

Dopo la dichiarazione dell'Armistizio, un ufficiale molisano è deportato prima in Germania, poi in Polonia: sopravvissuto ai campi di Sandbostel e Beniaminowo, è costretto al lavoro coatto come saldatore e trasferito ad Amburgo, dove è liberato dagli inglesi.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1984
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 6
Collocazione
MG/T2

Memorie dalla Tarzanella

Ardilio Ferri

L'autore ricostruisce la storia della sua famiglia e dell'azienda agricola "la Tarzanella", che loro conducono dalla fine dell'Ottocento. Nel 1926 i fascisti li costringono a lasciarla. Iniziano traslochi e trasferimenti per trovare lavoro. Arruolato durante la seconda guerra mondiale, si dà alla fuga dopo l'8 settembre 1943 e si unisce alla Resistenza.
Estremi cronologici
1922 -1945
Tempo della scrittura
2003
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Libro di famiglia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 46
Collocazione
MP/04

Nonno, perchè hai i capelli bianchi?

Luigi Ferrari

Raccontata ai nipoti, la vita in movimento di un piccolo imprenditore, cresciuto in Francia dove lavorava il padre, e rientrato adolescente in Italia, giusto in tempo per la guerra che lo vede sfollato prima, partigiano poi. Da operaio, studia per raggiungere una posizione migliore e ci riesce: per lavoro va fino in Africa a installare impianti per la raffinazione del sale. Finché è lui stesso a fondare una società sua.
Estremi cronologici
1917 -1991
Tempo della scrittura
2003
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 50
Collocazione
MP/04

Ricordi africani

Federico Gemesio

Un medico torinese in pensione, ricorda il periodo d'infanzia, quando era trapiantato con la famiglia in Somalia. Narra della vita degli italiani in quei luoghi, di usi e costumi locali, della colonizzazione così come venne attuata dagli italiani prima e dagli inglesi poi. Al centro del racconto, le proprie esperienze di caccia, nonchè l'attività di imprenditore agricolo, soprattutto nel settore delle banane. Infine la memoria riporta notizie sull'eccidio di Mogadiscio del 1948, ed echi dell'anti-italianismo, secondo lui fomentato dagli inglesi.
Estremi cronologici
Inzio: 1926
Fine presunta: 1960-1969
Tempo della scrittura
1999
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 181
Collocazione
MP/04

Diario

Giovanni Cortimiglia

Un funzionario statale in pensione, ripercorre alcuni momenti della propria vita professionale e familiare: ragioniere nella prefettura di Cuneo durante la guerra, si sposta tra il Sud e il Nord Italia per lavoro. Gratificato da una brillante carriera, torna in Sicilia, sua terra natale, dopo la morte della moglie. Nelle pagine finali, un breve diario in cui registra fatti di cronaca locale e nazionale.
Estremi cronologici
1939 -1999
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Trascrizione a mano: 3
Consistenza
pp. 193
Collocazione
MP/Adn2

Note e riflessioni sui miei anni di vita militare e di lotta clandestina

Riccardo Richiardi

I ricordi di un ufficiale dell'esercito iniziano con il racconto degli ultimi anni dell'Accademia militare di Modena, con l'invio sul fronte occidentale, con la campagna d'Albania e il ritorno in patria. La sua lotta di liberazione, l'arresto da parte dei nazifascisti, l'incarceramento e poi l'internamento nel campo di concentramento di Bolzano. L'evasione dal campo, il rientro a casa, la ripresa della lotta clandestina fino alla liberazione ed il rientro nel servizio permanente effettivo.
Estremi cronologici
1934 -1945
Tempo della scrittura
2000 -2003
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 89
Collocazione
MG/05

Ricordi di guerra

Maria Pia Galderisi

L'impegno come staffetta partigiana nelle Langhe, al fianco del fratello appartenente alla Brigata Garibaldi: ventenne perde la madre nei bombardamenti su Genova e decide di seguire il fratello per condividere con lui la lotta al nazifascismo. Il giovane morirà, dopo essere stato catturato dai fascisti.
Estremi cronologici
1932 -1945
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 51
Collocazione
MG/Adn2

Una storia qualunque

Federigo Terrosi

Breve memoria in cui un anziano senese ripercorre i momenti più significativi della propria vita: dopo la prematura perdita della madre, a soli nove anni, inizia a lavorare per aiutare il padre. Dal servizio militare a Civitavecchia, dove frequenta un corso per guastatori: sullo sfondo il desiderio di lavorare stabilmente per crearsi una famiglia propria.
Estremi cronologici
1920 -1949
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 31
Collocazione
MP/Adn2