Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 57

Le mirabolanti avventure di un povero malcapitato nella giungla dei disumani

Giuseppe Amari

Il reinserimento nella vita civile di un militare di professione, arruolatosi in aereonautica dopo essere rimasto orfano. Quando ha sistemato i figli e raggiunto la pensione si dedica alla sua più grande passione: viaggiare.
Estremi cronologici
1917 -1984
Tempo della scrittura
1985
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
poesie
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 107
Collocazione
MP/87

Diario della mia prigionia nei lager tedeschi (Tarnopol-Deblin-Sandbostel-Fallingbostel, Munster 1943-1945)

Luigi Balbi

L'incubo della deportazione e della prigionia nel dettagliato diario di un colonnello della guardia di finanza che riuscì a sopravvivere al freddo e alla fame dei lager tedeschi, sorretto da una profonda fede in Dio e dal desiderio di rivedere i propri famigliari.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1943 -1945
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 6
Allegati
Consistenza
pp. 177
Collocazione
DG/89

Gavetta rossa

Tilde Bonavoglia

Una quindicenne fugge da casa per raggiungere gli Alleati e rientrare a Roma come liberatrice. Inizia così un impegno politico che ne segnerà le scelte di vita: prima l'iscrizione al Pci clandestino, poi la scuola di partito e i comizi elettorali. Sposerà un "compagno" da cui si separerà, soltanto politicamente, nel 1989, in seguito all'adesione di lei a Rifondazione comunista.
Estremi cronologici
1936 -1994
Tempo della scrittura
1994
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 100
Collocazione
MP/Adn

Memorie di un soldato semplice

Pietro Baldelli

Un soldato semplice dell'artiglieria antiaerea raccoglie brevi ricordi di guerra prima sul fronte occidentale (Francia) poi su quello greco-albanese e russo, con l'Armata italiana in Russia Armir, nella regione di Voroscilovgrad e Dnjepropetrovsk.
Estremi cronologici
1940 -1945
Tempo della scrittura
1989 -1990
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
poesie
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 66
Collocazione
MG/91

Diario di prigionia tedesca

Giovanni Gasbarro

Frammenti di vita in un lager tedesco. Un maestro, durante la prigionia, ha sempre cercato pertinacemente di allacciarsi alla normalità attraverso lo studio e la lettura per cercare "anche dove regna il terrore e la brutalità faville di luce eterna".
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1943 -1945
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 110 con ill.
Collocazione
DG/87

Vacanze in Romania

Anna Maria Ruggieri

L'entusiasmo di una bambina undicenne nella sua vacanza all'estero: il viaggio in aereo da dove la terra appare come una sfera di cristallo, i costumi e gli usi di un paese lontano e poi il grande Danubio, nuove esperienze che le suscitano gioia.
Estremi cronologici
1974
Tempo della scrittura
1974
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 32
Collocazione
DV/88

Un uomo di grande insuccesso

Francesco-Gibba Guido

La Roma fascista accoglie un giovane disegnatore pieno di buona volontà che, lentamente, riuscirà ad inserirsi nel mondo dell'animazione. La guerra e le difficoltà della ricostruzione lo vedranno più che mai deciso ad affermarsi ma, alla fine della sua carriera, ancora misconosciuto come disegnatore e sempre in attesa di successo, dovrà riconoscersi, non senza amarezza, "un uomo di insuccesso".
Estremi cronologici
1942 -1986
Tempo della scrittura
1986
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 332
Collocazione
MP/89

Ricordi "solo quelli belli"

Angioletta Pastorino

Gli appunti di viaggio di un'impiegata diventano un modo per rendere omaggio ai compagni d'avventura e per svelare alcune emozioni altrimenti destinate a restare nascoste; con questo spirito, viaggio dopo viaggio, emerge una breve antologia di paesaggi, opere d'arte e incontri dal meridione italiano agli Stati Uniti.
Estremi cronologici
1962 -1976
Tempo della scrittura
1962 -1976
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 72
Collocazione
DV/90

La Mia Guerra

Domenico Taccone

Un sopravvissuto ai campi di concentramento racconta ai famigliari le sue memorie di guerra: dopo quarant'anni dal suo rientro a casa, un nipote le trascrive fedelmente e gliele regala. Dagli inizi come militare volontario a Bari, agli spostamenti con il suo battaglione, al rientro a casa dopo la prigionia nei paesi dell'Est. Nel ricordo delle difficoltà affrontate, traspare la serenità di chi ha sempre nutrito una profonda fede.
Estremi cronologici
1940 -1945
Tempo della scrittura
1986
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 82
Collocazione
MG/Adn

Diario di guerra di Russia

Giannino Tres

Un soldato, impiegato nelle tradotte militari, viaggia dall'Italia alla Russia e viceversa, osservando il dramma di prigionieri e deportati attraverso l'Europa del secondo conflitto mondiale.
Estremi cronologici
1942 -1943
Tempo della scrittura
1944 -1945
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 40
Collocazione
MG/92