Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 20

[...] Mi fai una colpa

AA.VV.

Raccolta di lettere inviate a un facoltoso barone napoletano, Raffaele Angeloni, impenitente dongiovanni: tra tutte spiccano quelle di Lucia, giovane pittrice di talento, che, oltre a parlare d'amore, delineano l'epoca a cavallo della Grande Guerra.
Estremi cronologici
1914 -1922
Tempo della scrittura
1914 -1922
Tipologia testuale
Epistolario
Tipologia secondaria
poesie
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Allegati
Consistenza
pp. 208
Collocazione
A/87

I ricordi di un contadino

Guglielmo Francini

Le memorie di un pensionato che ha molto vissuto: da pastorello a mezzadro, da militare a elettricista, una vita segnata prima dall'amore per la campagna e per i lavori agricoli e poi dal rimpianto di averli abbandonati per trasferirsi in città.
Estremi cronologici
1914 -1951
Tempo della scrittura
1983 -1991
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Integrazione
Consistenza
pp. 1960
Collocazione
MP/90

[...] Nota degli oggetti

Anonimo

Annotazioni contabili riguardanti il corredo nunziale, in previsione della celebrazione di un matrimonio ai primi del Novecento.
Estremi cronologici
1904
Tempo della scrittura
1904
Tipologia testuale
libro di conti
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Allegati
Consistenza
pp. 4
Collocazione
A/T
Soggetti

Ricordi di guerra

Aroldo Lucarini

Testimone del passaggio del fronte di guerra nella zona dell'aretino, l'Autore racconta lo sbandamento di una famiglia e le asprezze della ricostruzione viste dal posto di segretario comunale.
Estremi cronologici
1943 -1949
Tempo della scrittura
1953
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 55
Collocazione
MG/91

La storia di famiglia

Sestino Scala

Un aretino autodidatta, diventato fattore, ricorda le cose che ha vissuto: dal terremoto di Messina, alla battaglia sul Col di Lana nella prima guerra mondiale, alle proprie alterne fortune una volta che viene fatto cavaliere all'epoca del fascismo, nonchè la dura vita per operare in proprio nel dopoguerra.
Estremi cronologici
1887 -1963
Tempo della scrittura
1953 -1963
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Libro di famiglia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 227
Collocazione
MP/91

Ricordi di Francesca Sancasciani 1879-1880

Francesca Sancasciani

Le annotazioni giornaliere di una quindicenne rimasta orfana di madre, che sente su di sè la responsabilità della famiglia e dei fratelli minori, con un grande senso della provvidenza divina.
Estremi cronologici
1878 -1880
Tempo della scrittura
1879 -1880
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 37
Collocazione
DP/90

I fatti veri

Isa Bartalini

Dalle campagne toscane alla Turchia, una grande storia famigliare illuminata dalla figura del padre Ezio Bartalini, fervente pacifista, che sceglie l'esilio volontario in giro per l'Europa per fuggire le persecuzioni fasciste.
Estremi cronologici
1922 -1962
Tempo della scrittura
1990 -1991
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotografie
Consistenza
pp. 429
Collocazione
MP/95

[...] Tempo cattivo e fresco

Francesca Sancasciani

Mondo contadino e viaggi presso i parenti napoletani completano il diario di una donna di media estrazione sociale, che annota fatti paesani e variazioni meteorologiche mentre, da lontano, giungono prima gli echi del conflitto d'Etiopia e poi della seconda guerra mondiale.
Estremi cronologici
1934 -1944
Tempo della scrittura
1934 -1944
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 182
Collocazione
DP/95

Nonna Rina racconta

Riva Marini

Il cambiamento del lavoro agricolo e della qualità della vita, nel racconto di una donna aretina, che confronta la propria educazione con quella moderna: un passaggio generazionale che coinvolge ogni aspetto del vivere quotidiano.
Estremi cronologici
1946 -1961
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 27
Collocazione
MP/Adn2

[...]Mi trovo a Roma

Liliana Cipriani

Il diario di una giovane maestra, figlia di un ferroviere trasferito da Bucine (AR) in un paesino della provincia di Pistoia, inizia il giorno di Natale del 1943. La guerra e le condizioni di vita di quel periodo non fanno ben sperare all'autrice, che ogni giorno descrive le difficoltà di vivere e sopravvivere in una zona della Toscana occupata e bombardata dall'esercito nemico. Nel giugno 1944 una pattuglia di militari tedeschi irrompe e si nasconde per due giorni nella sua casa mentra altre si fermano in cerca di ospitalità poco tempo dopo: parentesi chiuse con un sospiro di sollievo perchè senza conseguenze. L'avanzata degli alleati intanto prosegue e Lil...
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1943 -1945
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 114
Collocazione
DP/Adn2