Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 6

[...] Non so neppure io

Fanny Castiglioni

I primi turbamenti d'amore e la gioia quotidiana di aiutare chi soffre nel diario di una giovane infermiera che presta assistenza ai grandi invalidi della prima guerra mondiale ricoverati al padiglione Zonda di Milano.
Estremi cronologici
1918
Tempo della scrittura
1918
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 50
Collocazione
DG/87

Il contrario dell'indifferenza

Barbara Tutino

Una pittrice quarantenne ripercorre le tappe principali di una vita intensa, segnata dall'adesione a Lotta continua e dalla contestazione sessantottina: "avevo il mito di Corto Maltese, il mito degli indiani, il mito di Mao- tse-tung e il maldafrica".
Estremi cronologici
1957 -1991
Tempo della scrittura
1991
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 54
Collocazione
MP/Adn

[...] Egregio collega

Augusto Mainieri

Lettera di un custode del carcere di Tregnago a un collega della provincia di Caltanissetta: lo informa sulla situazione della lotta per i diritti della loro categoria lavorativa.
Estremi cronologici
1919
Tempo della scrittura
1919
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Consistenza
p. 1
Collocazione
E/T

[...] Ho rinunciato al progetto di andare a Firenze

Ettore Castiglioni

L'intenso dialogo interiore di un giovane studente universitario divenuto poi guida alpina. Attratto dalla montagna, dall'arte, dalla musica, rivela la grande sensibilità che lo anima nella sua ricerca costante di profondi contatti umani.
Estremi cronologici
1925 -1944
Tempo della scrittura
1925 -1944
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
citazioni
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 482
Collocazione
DP/85

[...] Ha piovuto durante la notte

Mario Tutino

Un'analisi particolareggiata, lucida e sovente premonitrice degli avvenimenti politici italiani dalla notte in cui cadde il fascismo alla Liberazione. Dimensione pubblica e vicende familiari si intrecciano e sovrappongono: un figlio è prima esule in Svizzera, poi partigiano in un Paese diviso in due, fra la leva obbligatoria di Salò e il movimento antifascista.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1943 -1945
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 2
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 805
Collocazione
DG/85

Un sistema narrativo

Alessandro Tutino

Un breve viaggio attraverso la memoria di un architetto in pensione, fratello dell'ideatore dell'Archivio diaristico: l'infanzia in Francia, le scelte lavorative e la decisione di tornare a vivere nella residenza estiva della famiglia. Uno sguardo ironico alle proprie, irrinunciabili, abitudini.
Estremi cronologici
1932 -2000
Tempo della scrittura
2000 -2001
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 53
Collocazione
MP/Adn2