Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 208

[...] Romanzo del mio amore

Dante Chiasserini

Diviso tra l'amore per la fidanzata e il desiderio di lottare contro la barbarie in difesa della libertà, un giovane socialista, già arruolato nella "legione Garibaldi" prima ancora dell'intervento dell'Italia in guerra, dedica all'amata una memoria in cui spiega la scelta di partire, come volontario, per il fronte. Segue un diario dalla zona di guerra.
Estremi cronologici
1913 -1916
Tempo della scrittura
1913
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 99
Collocazione
DG/87

Sauze d'Oulx Rimembranze

Andrea Croletto

La morte del padre, a causa della spagnola, costituisce, per un bambino di dieci anni, lo spartiacque tra l'infanzia e l'età adulta: entrato nel mondo del lavoro, saprà imporre le proprie capacità e farà carriera. Perderà la serenità, duramente conquistata, a causa della prematura scomparsa del figlio.
Estremi cronologici
1908 -1968
Tempo della scrittura
1987
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 178 con ill.
Collocazione
MP/87

Diario della guera

Giuseppe Garzoni

La storia di un grave fatto d'arme della Grande Guerra: al termine di una cruenta battaglia, un drappello di eroici bersaglieri è costretto alla resa. I superstiti, tra cui l'Autore, verrano fatti prigionieri e saranno sottoposti a inumane crudeltà.
Estremi cronologici
1915 -1918
Tempo della scrittura
1919
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 87
Collocazione
MG/87

Diario di un alpino chiamato Africa

Giovanni De Nardis

"Africa" è il soprannome affibbiato ad un soldato di leva abruzzese, reclutato tra gli alpini, dai commilitoni settentrionali di cui si guadagnerà il rispetto accentuando il suo aspetto di "Rambo", in modo tale da nascondere la solitudine e la nostalgia di casa.
Estremi cronologici
1977 -1978
Tempo della scrittura
1977 -1978
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 72
Collocazione
MP/88

Taccuino di guerra

Augusto Aglietti

Un caporale "aiutante di sanità" annota la quotidianità della vita di trincea caratterizzata dal soccorso da prestare ai feriti, e la lunga prigionia in Germania, dove si ammalerà gravemente di difterite.
Estremi cronologici
1915 -1919
Tempo della scrittura
1915 -1919
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 86
Collocazione
DG/89

Un gran mondo di donne

Germana Carbognani

Il ritorno al paese d'origine come occasione per far rivivere i ricordi e la gente della Carnia e per raccontare la presa di coscienza di una donna, emigrata in Svizzera, attraverso le "rocciose donne" della sua terra.
Estremi cronologici
1950 -1987
Tempo della scrittura
1987
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Originale dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 86
Collocazione
MP/89

[...] Caro figlio

Ludovico Caprara

L'eroica resistenza opposta al dilagante esercito austro-ungarico, dopo la disfatta di Caporetto, dal Quarto reggimento Genova cavalleria, nei ricordi di un suo dragone superstite, incaricato di fare il ciclista portaordini tra i vari reparti.
Estremi cronologici
1914 -1919
Tempo della scrittura
1924
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 50
Collocazione
MG/90

Un cireneo in Russia

Saverio Grana

Un giornalista gradito al regime fascista diventa capo dei corrispondenti in Russia: gli scontri con le gerarchie militari, che non apprezzano il suo lavoro, e l'impossibilità di raccontare "le prime linee" irraggingibili a causa degli scarsi mezzi di trasporto e della mancanza di benzina.
Estremi cronologici
1942 -1943
Tempo della scrittura
1942 -1943
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 536
Collocazione
DG/90

Guerra all'Austria

R. Mocali

Presidente di un tribunale di guerra. Quando un colore sta per uno stato d'animo: sottolinea con la matita rossa ogni giornata di seduta e con il blu ogni condanna all'ergastolo che deve infliggere mentre lì sopra, sul Carso, si sentono "i cannoni di Cecco Beppe".
Estremi cronologici
1914 -1918
Tempo della scrittura
1915 -1916
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 100
Collocazione
DG/Adn

[...] Carissima mamma

Pietro Capettini

Una lettera e una breve memoria scritte da un sergente mitragliere raccontano la rottura del fronte a Caporetto e la frettolosa ritirata: "Sembrava il finimondo... cavalli, muli, bestie bovine, abbandonati nei campi e si vedevano molti cavalli morti esausti dalla fame e dalla stanchezza".
Estremi cronologici
1917
Tempo della scrittura
1917 -1989
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 12
Collocazione
MG/Adn