Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 205

[...] Caro Russo

Giuseppe Ercole Colombo Rizzardi

In una lettera a un ex commilitone, un pensionato ricorda i giorni più difficili dei combattimenti sul Carso: le ricognizioni, gli agguati, le forti perdite umane e la ritirata da una posizione strategica insostenibile.
Estremi cronologici
1915 -1965
Tempo della scrittura
1915 -1917
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 9
Collocazione
MG/T

Sprazzi di lontane reminiscenze di un ex cappellano militare delle guerre 1915-18 e 1940-45

Domenico Bacci

Trent'anni di ricordi di un sacerdote che ha vissuto al fronte la prima guerra mondiale: le sue memorie militari si intrecciano con l'esercizio del ministero sacerdotale. Sarà poi chiamato in importanti incarichi nelle diocesi di Cefalù, Brindisi e Firenze, dove vivrà i giorni del secondo conflitto e della liberazione.
Estremi cronologici
1916 -1944
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1970-1979
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 73
Collocazione
MG/85

Diario di Maria Teresa

Rina Zanin

La lenta morte di una figlia psichicamente fragile, narrata dalla madre che ha dovuto internarla in una casa di cura e lì cerca ancora di seguirla giorno per giorno come si segue una bambina.
Estremi cronologici
1949 -1957
Tempo della scrittura
1949 -1957
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 31
Collocazione
DP/95

I ricordi della mia vita

Giuseppe Fiori

Storie di vita dell'ultimo carrettiere dell'alta Valtiberina. Dalla nascita nelle campagne sopra Pieve Santo Stefano, ai giorni del secondo conflitto mondiale, e alla difficile ripresa nel dopoguerra.
Estremi cronologici
1910 -1944
Tempo della scrittura
1984
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 3
Consistenza
pp. 48
Collocazione
MP/85

A testa alta

Nuccio Antonelli

Una memoria di vita militare di un ufficiale che, dopo l'armistizio, fugge dalla Jugoslavia e, giunto in Sabina, entra a far parte di una formazione partigiana, prima di essere richiamato dal Ministero della guerra. Coinvolto in un banale incidente, terminerà la sua esperienza con l'allontanamento dal servizio nel 1956.
Estremi cronologici
1934 -1956
Tempo della scrittura
1990 -1994
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 183
Collocazione
MG/95

Campagna austro-italiana. Impressioni e ricordi

Pasquale Gagliani

La snervante ripetitività della vita di trincea nel diario di un ufficiale che osserva la guerra attraverso le notizie che giungono dal parlamento italiano, dallo Jutland, dal Vaticano, e la vive nella sua esperienza quotidiana di numerosi atti eroici che gli varranno molte medaglie al valore.
Estremi cronologici
1915 -1918
Tempo della scrittura
1915 -1918
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 235
Collocazione
DG/95

Il mio diario della vita militare e della prigionia

Italo Giustini

I campi di prigionia tedeschi in Serbia e quelli russi, in un piccolo diario miracolosamente scampato a numerose perquisizioni che, con stile cronachistico, è attento testimone di molteplici orrori e offese alla dignità umana.
Estremi cronologici
1939 -1946
Tempo della scrittura
1944 -1946
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 46
Collocazione
DG/95

Russia 1942-1943

Orlando Lasci

I disastrosi risultati della Campagna di Russia nelle pagine che un soldato dell'esercito regolare, inquadrato nel quinto reggimento lancieri di Novara, redige subito dopo il suo ritorno. Fame, freddo, dissenteria e il vagare da sbandati sotto l'incalzare dell'esercito russo e dei tedeschi ormai nemici.
Estremi cronologici
1942 -1943
Tempo della scrittura
1946
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 85
Collocazione
MG/95

Le mie memorie

Gaetano Marzona

Un secolo di avvenimenti visti da un ottantenne. Dalla disfatta di Caporetto al terremoto del Friuli del 1976, con in mezzo il lavoro di falegname, l'emigrazione verso Torino, la seconda guerra, i bombardamenti in città, il lavoro in proprio come ambientatore di negozi.
Estremi cronologici
1909 -1990
Tempo della scrittura
1986 -1990
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 86
Collocazione
MP/95

Ricordi

Elio Mellana

La Torino operaia agli albori del Ventennio, quando il padre faceva il vino "con delle bustine che coloravano l'acqua", nella memoria di un ex fumista che finirà prima prigioniero dei tedeschi, in un campo di lavoro dove farà il boscaiolo, poi dei russi, in un ospedale dove farà l'aiutante d'infermeria.
Estremi cronologici
1920 -1992
Tempo della scrittura
1990 -1992
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 86
Collocazione
MP/95