Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 149

Fanciullezza

Vittoria Percario

Al seguito del padre impiegato comunale in un paese toscano, una famiglia lascia il Molise e si trova improvvisamente proiettata in una diversa realtà. Il difficile adattamento alla nuova dimora raccontato da una donna che, sebbene adulta e perfettamente integrata, non è riuscita a dimenticare quel viaggio.
Estremi cronologici
1934 -1938
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Trascrizione a mano: 2
Consistenza
pp. 43
Collocazione
MP/89

Coriandoli di vita. Diario di una donna fortunata

Renata Nobili

Sempre in lotta contro le avversità, un'anziana signora votata alla scienza scrive per dimostrarsi e dimostrare che la vita non è solo sofferenza. Dall'università, dove fu allieva di Fermi, a due matrimoni con uomini che l'hanno profondamente amata, al lavoro che le ha riservato tante soddisfazioni, il racconto di un viaggio che, nonostante tutto, continua e può riservare ancora delle gioie, come un nuovo amore a 74 anni.
Estremi cronologici
1914 -1989
Tempo della scrittura
1982 -1989
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 5
Integrazione
Consistenza
pp. 112
Collocazione
MP/90

La novella della nonna

Laura Milani

Una nonna artista scrive una favola per le nipotine: i protagonisti, l'intera famiglia, sono rappresentati sotto forma di animali: rane, scoiattoli, pulcini, gatti e merli. Filastrocche, poesie e massime del passato, impartiscono lezioni di vita e consigli per il futuro. Un modo diverso di fare autobiografia.
Estremi cronologici
1987 -1988
Tempo della scrittura
1987 -1988
Tipologia testuale
Favola
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 29
Collocazione
A/Adn

Diario e lettere agli amici

Anna Losi

Una donna affida al suo diario pensieri, riflessioni, lettere, ricordi di un amico che non c'é più: divisa tra il lavoro e brevi vacanze, stanca della monotonia che la circonda, vorrebbe solo provare "ancora a cantare ed a raccontare l'immensa sensazione di sentirmi viva."
Estremi cronologici
1978 -1986
Tempo della scrittura
1978 -1986
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 83
Collocazione
DP/Adn

[...] Note

Danilo Gracci

Un telegrafista in convalescenza redige un diario, in cui annota le giornate trascorse in attesa della completa guarigione, le visite militari a cui si sottopone, l'impazienza per l'esito del conflitto e la gioia per la liberazione di Trieste.
Estremi cronologici
1917 -1918
Tempo della scrittura
1917 -1918
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Trascrizione a mano: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 48
Collocazione
DG/Adn

La gioventù di nonna sprint

Licia Bani

Storia di vita di un'insegnante elementare durante la seconda guerra mondiale: l'attività clandestina nella Resistenza, il matrimonio e una passione politica che troverà realizzazioni negli anni successivi al conflitto.
Estremi cronologici
1939 -1945
Tempo della scrittura
1982 -1983
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 281
Collocazione
MG/92

In quel 1943

Giuseppe Di Marzo

L'accademia navale di Livorno nel 1943 e l'attività bellica nell'Osservazione aerea marittima costituiscono la prima parte di questa memoria, che poi si conclude con il lungo viaggio di ritorno a casa del giovane ufficiale, colpito da malaria.
Estremi cronologici
1942 -1944
Tempo della scrittura
1943 -1944
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 98
Collocazione
MG/94

[...] Partiamo il 3.3 da Sciara

Danilo Gracci

Diario di un ferroviere trasferito con la famiglia in Sicilia quando era un giovane capostazione: la sua capacità di stabilire nuovi rapporti umani, poi il trasferimento a Livorno e a Pontedera, dove intraprende un diverso e sempre difficile cammino tra gli "altri".
Estremi cronologici
1927 -1933
Tempo della scrittura
1927 -1933
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 108
Collocazione
DP/94

L'attentato

Simonetta Piccone Stella

Storia di una depressione durata due anni, in coincidenza con la menopausa, narrata da una docente universitaria in sociologia, fino all'uscita dal "tunnel" conquistata con tenacia e pazienza.
Estremi cronologici
1986 -1988
Tempo della scrittura
1986 -1992
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 90
Collocazione
DP/94

Ricordi di una vita (i 3/5)

Raffaella Pasquinuzzi

Una pensionata rievoca i momenti più importanti della propria vita: l'infanzia felice, il dolore per la perdita dei genitori, l'amore per il marito e poi il lutto improvviso, rasserenato dalla figlia.
Estremi cronologici
1917 -1965
Tempo della scrittura
1965
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 8
Collocazione
MP/T