Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 114

[...] Liliana mia

Aldo Farina , Liliana Farina

Scambio di lettere fra due fidanzati durante la seconda guerra mondiale: il carteggio segue gli eventi della vita militare che li ha uniti dopo uno screzio, ma ha portato lui a "servire la patria" in terra di Russia.
Estremi cronologici
1941 -1946
Tempo della scrittura
1941 -1946
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 289
Collocazione
E/96

Storie di vita

Teresa Lamberti

Una dama della Croce rossa descrive la guerra vista con l'occhio di chi sta vicino ai feriti sulle navi ospedale: il coraggio delle crocerossine, il terrore delle popolazioni per i bombardamenti, i massacri di civili innocenti.
Estremi cronologici
1940 -1946
Tempo della scrittura
1970
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Originale dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 85
Collocazione
MG/96

I muri dell'anima

Gabriella Sarra

Trenta pagine di ricordi degli anni dell'adolescenza dell'autrice, in una famiglia che il padre ufficiale carabiniere obbligava a frequenti spostamenti in Italia: i muri delle tante case abitate e quelli che le hanno lasciato nell'anima un bisogno di espandersi nella scrittura.
Estremi cronologici
1932 -1945
Tempo della scrittura
1993
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 28
Collocazione
MP/96

Quasi una vita

Giuseppe Cadelli

Un sacerdote che insegna lettere nella scuola media traccia un profilo della propria infanzia e adolescenza per arrivare all'esperienza che dà l'impronta ai suoi interessi e alle sue scelte, documentate con riferimenti storici, scientifici e letterari.
Estremi cronologici
1932 -1996
Tempo della scrittura
1991 -1996
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 248
Collocazione
MP/97

Un monolocale per un polmone

Giacomo Forgione

Vittima di un errore diagnostico che determina l'inutile asportazione di un polmone, risarcito con 70 milioni nel 1995, quattordici anni dopo essere stato dichiarato invalido, l'autore racconta tutta la sua vita a cominciare dalla scuola elementare.
Estremi cronologici
1945 -1995
Tempo della scrittura
1996
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 91
Collocazione
MP/97

L'anno perduto

Remo Viazzi

Dodici mesi di ferma di leva nell'esercito italiano sono considerati da un antimilitarista come un anno perso e come tali vengono descritti in un diario che annota favoritismi, corruzione e inutilità di certi servizi e certi ordini dei superiori.
Estremi cronologici
1994 -1995
Tempo della scrittura
1994 -1995
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 44
Collocazione
DP/97

Bergeggi e dintorni

Franco Nigris

Autobiografia di un imprenditore milanese: dopo una dettagliata rievocazione dell'infanzia e della giovinezza fino all'incontro con la moglie, l'Autore racconta brevemente anche le vicende del matrimonio, del viaggio di nozze, dei ripetuti traslochi, della nascita di cinque figli e relativi nipotini e della sua lunga attività professionale.
Estremi cronologici
1919 -1997
Tempo della scrittura
1994 -1997
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 184
Collocazione
MP/98

Cinquant'anni dopo

Stefano Pietribiasi

Giovane ufficiale di una divisione motorizzata, catturato dopo l'8 settembre dai tedeschi a Roma, viene spedito verso la Germania, ma nei pressi di Orte fugge dal treno in corsa. Ferito, è ospitato e curato da una famiglia del luogo, finché potrà rientrare a Roma per essere assistito da una cara amica. Poi, travestito da sacerdote, riesce a tornare a casa, nel vicentino.
Estremi cronologici
1942 -1945
Tempo della scrittura
1995
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 23
Collocazione
MG/98

L'immaginario, nelle mie stagioni giovani

Antonio Fusca'

Nella prima parte c'è la guerra: è la vicenda di un seminarista catturato dai tedeschi durante un rastrellamento e portato in Germania che, al ritorno, scopre di risultare ufficialmente morto, per un banale errore burocratico. Poi la militanza nei partiti della sinistra democratica, l'attività di organizzatore culturale, la psicanalisi, l'amore.
Estremi cronologici
1943 -1970
Tempo della scrittura
1996 -1998
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 59
Collocazione
MP/99

Il pianoforte di Mara

Maria Luigia Ronco

Studentessa delle magistrali diviene amica di una giovane ragazza ebrea, che suona il pianoforte. Dalle rispettive finestre comunicano attraverso biglietti, poi si conoscono e si confidano anche i loro timori sulla guerra incombente. Un giorno, però, Mara non c'è più.
Estremi cronologici
1938 -1942
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1990-1999
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 162
Collocazione
MP/99