Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 38

[...] Io, Gherlinzoni Imerio

Imerio Vincenzo Gherlinzoni

La vita di un contadino veneto, padre di dodici figli, che guidato da una fede profonda in Dio, ha vissuto "le poche gioie e i molti affanni" - tra cui la morte di quattro figli - con grande dignità, e ha affrontato, con la saggezza popolare propria della sua gente, gli eventi più importanti del nostro secolo, comprese le guerre e un'alluvione.
Estremi cronologici
1883 -1959
Tempo della scrittura
1959
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 97
Collocazione
MP/87

Il cammino della speranza

Maria Dispenza

Una giovane madre, sfollata in Garfagnana, decide, dopo l'uccisione del marito partigiano, di raggiungere i genitori a L'Aquila. Con le piccole figlie per mano, attraverserà il fronte sfidando il pericolo di essere catturata dai tedeschi e affidandosi alla protezione dei partigiani e dei militari alleati.
Estremi cronologici
1942 -1945
Tempo della scrittura
1963 -1992
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Allegati
Consistenza
pp. 90
Collocazione
MG/89

Nella fresca primavera

Duilio Faustinelli

Un pastore della Valcamonica, reduce della Grande Guerra, racconta come riuscì a sottrarsi a una missione rivelatasi poi fatale per i suoi compagni fucilieri: grazie all'aiuto di un medico compiacente finse di avere la febbre e venne allontanato dal reparto proprio mentre infuriava la battaglia.
Estremi cronologici
1915 -1919
Tempo della scrittura
1953 -1954
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 62
Collocazione
MG/Adn

Pel mio adorato figlio Luigino

Luigi Grazioli

La triste esperienza della famiglia di un ufficiale che fu garibaldino nella battaglia del Volturno in una lunga lettera-memoria al figlio Luigino.
Estremi cronologici
1868 -1874
Tempo della scrittura
1876
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 21
Collocazione
MP/91

La mia guerra

Pietro Degan

Una testimonianza sugli ultimi mesi di guerra nella regione di Pordenone: il passaggio dei treni carichi di armi e di deportati.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1990
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 21
Collocazione
MG/91

Viandante del XX secolo

Livio Steindler

Da Trieste alla Palestina, per approdare a Genova; autobiografia di un ebreo errante attraverso molte vicissitudini famigliari e di guerra. L'approvazione delle leggi razziali, la fuga dall'Italia e il rientro in patria che, grazie anche ad un prestigioso lavoro come funzionario per una compagnia di navigazione, consente di dedicarsi finalmente ai figli e ai nipoti.
Estremi cronologici
1909 -1984
Tempo della scrittura
1985
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 179
Collocazione
MP/88

Il potere del volere

Settimio Valentini

Spinto da una ferrea volontà, un giovane pastore fugge dal suo paese natale, per affrontare la sfida della città e dedicarsi alla sua formazione culturale. Dopo aver intrapreso una serie disparata di lavori, finalmente consegue il diploma di maturità tanto sognato, che gli consente di passare "da servo a padrone di sé".
Estremi cronologici
1932 -1979
Tempo della scrittura
1987 -1989
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 149
Collocazione
MP/90

[...] Potrei cedere alla più dolce delle tentazioni

Anna Ventura

La vita di tutti i giorni, tra lavoro, ricordi e citazioni poetiche: desiderio irrefrenabile di essere altrove. Riflessioni di un'insegnante, scrittrice e poetessa, sulle sue scelte, sugli amici, sulla propria produzione narrativa e poetica.
Estremi cronologici
1989 -1994
Tempo della scrittura
1989 -1994
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 553
Collocazione
DP/Adn

[...] L'anno comincia oggi

Anna Ventura

Un'insegnante, si avvicina al mondo della scrittura in prosa e in versi. La sua forte sensibilità e, la sua cultura, spesso la rendono insofferente alla vita di provincia.
Estremi cronologici
1980 -1983
Tempo della scrittura
1980 -1983
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 490
Collocazione
DP/Adn

Una vita un giornale

Carlo Gigli

Un redattore della "Gazzetta del Popolo" di Torino ricorda la vita del suo giornale e i suoi più importanti "servizi speciali".
Estremi cronologici
1917 -1985
Tempo della scrittura
1980 -1985
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 502
Collocazione
MP/92