Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 77

[...] Gent.mo Signor Augusto

Augusto Tamanza

Delicate lettere d'amore di un fidanzato: una storia che, dal primo incontro, durerà per tutta la vita sino alla prematura morte di lui, simbolicamente sigillata da un testamento spirituale. In allegato, una lettera di lei.
Estremi cronologici
1946 -1963
Tempo della scrittura
1946 -1963
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 20
Collocazione
E/Adn

Lettera alla Nonna Nina

Chiara Sinopoli

Una dichiarazione d'amore postuma, inviata idealmente alla nonna, morta dopo lunga malattia. Un percorso a ritroso nel tempo, in cui si ricorda l'affetto che lega le due donne, anche quando la nipote é partita per gli studi universitari: un rapporto molto forte, che si rafforza con il tempo.
Estremi cronologici
1996 -1997
Tempo della scrittura
1996 -1997
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 35
Collocazione
MP/Adn

Maratona 1993

Renzo Zenari

Un ragazzo vuole partecipare a una gara di maratona e per questo é deciso a qualunque sacrificio: si alza alle due del mattino, per raggiungere la partenza e affrontare i qurantadue kilometri del tracciato con un buon tempo.
Estremi cronologici
1993
Tempo della scrittura
1993
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 15
Collocazione
DP/Adn

Tentare vale la pena

Luciana Cabula

Racconta il coraggio con cui un'adolescente cerebrolesa riesce a recuperare ragioni di vita e a diventare maestra di riabilitazione come ortofonista e logopedista.
Estremi cronologici
1956 -1990
Tempo della scrittura
1989 -1990
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 27
Collocazione
MP/92

Spigolando nei ricordi

Marcella Galmozzi

Figlia di un'ebrea russa emigrata in Italia prima della rivoluzione, una donna rievoca la travagliata vita di famiglia nel periodo bellico, col forzato esilio della madre e la ritrovata unità famigliare, a guerra finita.
Estremi cronologici
1925 -1949
Tempo della scrittura
1989 -1991
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 180
Collocazione
MP/92

Storia di un Sì

Osvaldo Riva

La giovinezza, prima, e le peripezie belliche, poi, di un perito industriale, che si sposa fra uno spostamento e l'altro in giro per l'Italia: dopo l'8 settembre rimane per ventidue mesi senza contatti di nessun genere con la famiglia.
Estremi cronologici
1933 -1945
Tempo della scrittura
1979 -1980
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 55
Collocazione
MP/94

Io cantastorie: libertà vo' cercando

Severina Rossi

L'autrice, quinta figlia di un'ex filatrice e di un cantoniere, descrive infanzia e giovinezza nelle campagne della provincia di Cremona. Per aiutare la famiglia in quel periodo di ristrettezze economiche impara il mestiere di sartina, mentre studia di notte e di nascosto. Allo scoppio della guerra le condizioni di vita della popolazione peggiorano, i tedeschi seminano il terrore, come gli squadristi che arrivano a "mettere ordine". Chi non aderisce al Partito non trova lavoro, o viene licenziato. Contraria a questo regime si mette in contatto con alcuni socialisti del Comitato di Liberazione Nazionale ed entra nella Resistenza. Incarcerata dopo un rastrella...
Estremi cronologici
1920 -1945
Tempo della scrittura
1988 -1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Consistenza
pp. 132
Collocazione
MG/94

[...] Oggi giorno di S.Rita inizio l'esposizione

Giovanna Pizzamiglio

Una difficile infanzia, segnata dalla morte della madre, seguita da un travagliato matrimonio con un funzionario dell'amministrazione giudiziaria, che si allontana per lunghi periodi da casa, lasciandole sette figli da crescere.
Estremi cronologici
1907 -1946
Tempo della scrittura
1946 -1947
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 254
Collocazione
MP/94

La commissione pontificia di assistenza

Camillo Dante Bianchi

Una memoria documenta l'attività prestata dall'autore presso la Commissione pontificia di assistenza in occasione del ritorno a Bergamo, nel 1945, dei deportati nei lager nazisti. Allegate copie di articoli di giornale.
Estremi cronologici
1945 -1946
Tempo della scrittura
1992 -1995
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 63
Collocazione
MG/96

Registro dei prestiti

Priamo Ferrini

La scrittura venata di oralità di un fante toscano alla Grande Guerra che parla schiettamente di rigurgiti allo stomaco e, con uguale naturalezza, di trincee da scavare, della resistenza sul Piave e di una malattia che gli impedirà per lungo tempo il ritorno a casa.
Estremi cronologici
1917 -1921
Tempo della scrittura
Inzio: 1917
Fine presunta: 1920-1929
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Trascrizione a mano: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 111
Collocazione
MG/96