Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 43

Dallo "Scoglio" alla "Roccia dell'aquila"

Giuseppe De Gregori

Gli anni di navigazione di un toscano innamorato del mare: da semplice mozzo a capitano, da nostromo a motorista, fino alla decisione di "tornare a terra" dopo l'improvvisa scomparsa del fratello, morto in un naufragio.
Estremi cronologici
1910 -1980
Tempo della scrittura
1980
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Originale dattiloscritto: 1
Fotografie
Consistenza
pp. 234
Collocazione
MP/89

In bici in Francia

Mariano Della Vedova

Viaggio in dieci giorni da Milano all'Oceano Atlantico in compagnia soltanto della bicicletta, compiuto allo scopo di procurarsi dei ricordi. Duemila trecento chilometri percorsi con centotrentamila lire come modo per confermare una "visione eroica della vita".
Estremi cronologici
1980
Tempo della scrittura
1980
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
diario di viaggio
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 36
Collocazione
MP/89

[...] Cara Signora

AA.VV.

Due momenti diversi della vita di una studentessa di Savona, delineati dalle alcune lettere a lei inviate: un primo gruppo riguarda il periodo dell'adolescenza, vissuta tra i boy-scouts, un secondo quello degli studi universitari, trascorso viaggiando e conoscendo giovani di tutto il mondo.
Estremi cronologici
1962 -1984
Tempo della scrittura
1962 -1984
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 230
Collocazione
A/Adn

[...] Solo oggi dopo 20 giorni

Anonimo

La guerra sul fronte albanese raccontata da un fascista assegnato alle retrovie: col passare dei giorni, la certezza di un rapida vittoria e la fierezza di combattere per il duce scompaiono di fronte alla paura della sconfitta e alla nostalgia di casa.
Estremi cronologici
1940 -1941
Tempo della scrittura
1940 -1941
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
80 p.
Collocazione
DG/Adn

Famiglia, amori giovanili, vita collegiale, ricordi...

Carlo Vismara

L'infanzia con il nonno, gli anni in cui si scopre l'amore, gli studi e i successi professionali di un medico chirurgo, docente universitario.
Estremi cronologici
1916 -1945
Tempo della scrittura
1988
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 189
Collocazione
MP/91

Turismo a cinque punte

Carlo Sartorio

Un militare piemontese racconta in terza persona l'arruolamento volontario nell'aeronautica militare, alla vigilia della seconda guerra mondiale. Le azioni di guerra sono intramezzate da numerose avventure amorose, fino al ritorno in famiglia che si compie nel 1946.
Estremi cronologici
1937 -1946
Tempo della scrittura
1946
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
racconto
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Integrazione
Consistenza
pp. 421
Collocazione
A/88

Una cornice di ciliegio

Amelia Emma Maselli

"Il mio sogno è sempre uno: vivere nella grande casa di mattoni"; in quella casa, simbolo di un'infanzia serena trascorsa vicino alle persone care, vive il ricordo di un tempo lontano e con esso di tutte le persone importanti nella vita di un'insegnante.
Estremi cronologici
1958 -1988
Tempo della scrittura
1988
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 25
Collocazione
MP/89

[...] Sono sola. Olga mi ha lasciato

Bice Sanguinetti

La giovinezza vissuta a cavallo di due secoli da una ragazza di famiglia nobile, la cui casa di campagna è sede di accesi dibattiti politici e di un salotto letterario. Nelle pieghe di una società bigotta e convenzionale, lo spaccato di un mondo che risveglia la nostalgia dell'Autrice quando, anziana, torna a visitare con la memoria la casa dei giochi.
Estremi cronologici
1892 -1910
Tempo della scrittura
1975 -1987
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 119
Collocazione
MP/90

Vita ferroviaria di un ferroviere figlio di ferroviere

Nicolantonio Nardone

La ferrovia è la protagonista principale nella vita di un abruzzese: morto il padre, anch'egli ferroviere, comincia sedicenne il lavoro sui treni che lo porterà per decenni da un capo all'altro d'Italia.
Estremi cronologici
1925 -1979
Tempo della scrittura
1987 -1990
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 376
Collocazione
MP/92

E le stellette... diario di guerra

Adriano Galantini

Tre anni di servizio militare in patria, durante la guerra, rievocati sulla scorta di appunti, lettere e documenti lasciati dall'autore.
Estremi cronologici
1940 -1944
Tempo della scrittura
1950
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 39
Collocazione
MG/95