Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 58

Le realtà biografiche nel XX secolo

Antonio Farina

Tutta una vita dedicata al lavoro nel tentativo di migliorarsi e di raggiungere l'agiatezza per la propria famiglia. Garzone, manovale, operaio, infine imprenditore, l'Autore, ormai pensionato, se la prende con la società odierna che lo costringe a spendere tutti i suoi guadagni nelle cure necessarie per guarire i numerosi malanni che l'affliggono.
Estremi cronologici
1913 -1986
Tempo della scrittura
1985 -1986
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 306
Collocazione
MP/89

Memoria 1-12

Giovanni Ciceri

Quasi un'enciclopedia sulla famiglia dell'autore - figlio di imprenditori milanesi, amico e collaboratore della comunità di Nomadelfia -, partendo dal più lontano ascendente rintracciato fino ai giorni nostri: i documenti dell'epoca, la ricerca del contesto storico ambientale, e una sezione antologica di fonti che affontano i temi trattati.
Estremi cronologici
1930 -1997
Tempo della scrittura
1991 -1997
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 1436
Collocazione
MP/Adn

Il latte versato

Reginella Boccara

La storia di una "famiglia balorda" nella quale la protagonista - dall'infanzia all'emigrazione - racconta come è giunta alla conclusione di essere "cresciuta male, in un nodo di vipere".
Estremi cronologici
1928 -1981
Tempo della scrittura
1976 -1981
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 477
Collocazione
MP/91

Diario

Maria Pia Valoti

La difficile ricerca di una profonda ragione di convivenza con un coniuge di religione diversa e la coinvolgente amicizia con una donna, fuori da qualunque religione, ma dentro una grande intesa spirituale.
Estremi cronologici
1988 -1992
Tempo della scrittura
1988 -1992
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 5
Consistenza
pp. 111
Collocazione
DP/93

Il secondo raggio

Ornella Mereghetti

Le lettere di un'infermiera al fratello che è rinchiuso in carcere per problemi legati alla tossicodipendenza; un dialogo aperto nel tentativo di recuperare un rapporto difficile fatto di rancori, paure e cose non dette, come una rigida e violenta educazione familiare ha imposto.
Estremi cronologici
1986 -1988
Tempo della scrittura
1986 -1988
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 5
Consistenza
pp. 23
Collocazione
E/88

Lettere dal cielo

Flavia Saba

Un'assistente sociale invia lettere al Santo Padre, ad alti prelati del Vaticano e a personalità politche e diplomatiche, affrontando problemi di ordine sociale e religioso: invita ad una reciproca collaborazione per la pace nel mondo.
Estremi cronologici
1991 -1996
Tempo della scrittura
1991 -1996
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 76 + All.
Collocazione
E/Adn

[...] Oggi giorno 24 febbraio

Caterina Venturelli

Un'anziana contadina assiste alla morte dello zio, avvenuta dopo che é stato costretto a bere due litri d'olio dai fascisti, a quella della zia, morta per lo spavento, e alla vendetta dei suoi cugini.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1930-1939
Fine: 1945
Tempo della scrittura
1995
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 3
Collocazione
MP/T

Tentare vale la pena

Luciana Cabula

Racconta il coraggio con cui un'adolescente cerebrolesa riesce a recuperare ragioni di vita e a diventare maestra di riabilitazione come ortofonista e logopedista.
Estremi cronologici
1956 -1990
Tempo della scrittura
1989 -1990
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 27
Collocazione
MP/92

Spigolando nei ricordi

Marcella Galmozzi

Figlia di un'ebrea russa emigrata in Italia prima della rivoluzione, una donna rievoca la travagliata vita di famiglia nel periodo bellico, col forzato esilio della madre e la ritrovata unità famigliare, a guerra finita.
Estremi cronologici
1925 -1949
Tempo della scrittura
1989 -1991
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 180
Collocazione
MP/92

Memorie

Ariodante Bonetti

Un collegiale (che poi diverrà direttore didattico) scrive a se stesso alcune lettere, spesso ispirandosi allo stile dei più celebri letterati romantici. Fissa così le memorie della propria giovinezza, per arrivare a capirsi meglio nel presente e ricordare, domani. Ma inciampa nella passione amorosa delusa: "Ti avrei voluta più ingenua, più modesta, più fanciulla..".
Estremi cronologici
1881 -1888
Tempo della scrittura
1881 -1888
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 70
Collocazione
MP/94