Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 48

Czerna Gora Lettere a mia madre dopo l'otto settembre 1943

Irnerio Forni

La vita partigiana nei monti della Jugoslavia, nel diario di un ufficale medico della divisione Garibaldi. Seguirà le fasi alterne dei combattimenti prestando assistenza medica non solo ai compagni di lotta ma anche alla popolazione civile, e sarà tra i primi ad entrare in Sarajevo liberata e in Zagabria città aperta.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1943 -1945
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Originale dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 336
Collocazione
DG/89

Dall'8 sett. 1943 alla cattura del 20-3-1944 da partigiano all'estero

Giuseppe Lancisi

Dopo l'8 settembre, i militari della divisione Venezia, assegnati a un presidio del Montenegro, si trovano al centro di mille fuochi: quello dei tedeschi e degli ùstascia, improvvisamente nemici, quello dei cetnici, che vorrebbero impadronirsi delle armi italiane, quello infine dei partigiani di Tito, che cercano degli alleati. Un soldato racconta come maturò la scelta di costituire con questi ultimi la divisione Garibaldi.
Estremi cronologici
1943 -1944
Tempo della scrittura
1945 -1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
pp. 25
Collocazione
MG/90

Diario di guerra

Aurelio Bernardi

Il distacco dalla famiglia a vent'anni per andare al servizio militare, la dura esperienza sul fronte jugoslavo e quella ancora più aspra della prigionia. Appunti ricorretti ad uso dei nipoti.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1943 -1945
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 36
Collocazione
DG/91

Diario della vita militare

Pietro Chiarandini

Dalla caserma Spaccamela di Udine ha inizio l'odissea bellica di un marconista che si svolge fra il Kosovo, il Montenegro, la Bosnia, con i partigiani di Tito, e poi con gli inglesi nella liberazione di Firenze.
Estremi cronologici
1940 -1945
Tempo della scrittura
1951
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 44
Collocazione
MG/91

La dura vita della mia giovinezza

Adorno Mastacchi

La vita dura della giovinezza e poi quella ancora più dura di guerra in Jugoslavia e di guerriglia nella divisione Garibaldi, raccontata da un pensionato.
Estremi cronologici
1940 -1986
Tempo della scrittura
1989 -1990
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 63
Collocazione
MP/91

Come feci l'eroe

Ugo Paolillo

Due fratelli si ritrovano prigionieri a Leopoli in Polonia, dopo essere andati in guerra come ufficiali, uno in Albania, l'altro in Jugoslavia e in Grecia.
Estremi cronologici
1940 -1945
Tempo della scrittura
1987 -1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 253
Collocazione
MG/91

Ricordi di un alpino, vita vissuta

Antonio Parlato

Ricordi di un alpino inviato sul fronte greco-albanese, dove rimase anche ferito e dove ha combattuto i partigiani montenegrini.
Estremi cronologici
1936 -1943
Tempo della scrittura
1975 -1976
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 21
Collocazione
MG/91

La mia vita

Andrea Masci

Richiamato e mandato in Montenegro, un contadino vive l'odissea della deportazione ad Amburgo, fino alla liberazione da parte delle truppe alleate.
Estremi cronologici
1942 -1945
Tempo della scrittura
1945
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
pp. 35
Collocazione
MG/91

Diario di guerra

Giovanni Pessina

Catturato in Jugoslavia perchè partigiano, l'autore viene deportato in Germania e internato in un lager. Rifiutatosi di diventare soldato per la Repubblica sociale italiana, verrà costretto ai lavori forzati e, una volta libero, si troverà in varie città tedesche, prima del ritorno in patria.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1948
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 296
Collocazione
MG/87

Il verde Lim

Eugenio Liserre

Dal Montenegro alla Bosnia si svolge la lunga estenuante marcia della divisione Garibaldi che, schieratasi dalla parte dell'esercito di resistenza titoista, subisce pesanti attacchi, morte e distruzione. Solo l'immersione nel generoso mondo della natura, che sembra ignorare la guerra, consente di riflettere sull'uomo e sulla sua stupidità.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1986
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 5
Consistenza
pp. 70
Collocazione
MG/87