Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 175

Avere molti amici mi fa sentire al... riparo!!!

Dana Carmignani

Un'accompagnatrice turistica, che ha fatto la stilista e la modella e sta diventando attrice, racconta le sue vicende amorose e coniugali - due matrimoni non riusciti e le relative separazioni - rievocando anche l'infanzia disagiata nella casa della nonna e soffermandosi a riflettere sulle persone più care che non ci sono più.
Estremi cronologici
1995 -1997
Tempo della scrittura
1995 -1997
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
ricordi
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 46
Collocazione
DP/98

Polonia 1990. Viaggio nella memoria

Vincenzo Franco

Un tecnico di laboratorio, con un amico e con sua moglie, torna a visitare i luoghi dove era stato deportato nel 1944, dopo la cattura in Versilia, dove faceva il partigiano. Dal campo di prigionia di Odertal, in Polonia, era stato liberato dai sovietici nel 1945.
Estremi cronologici
1944 -1990
Tempo della scrittura
1996
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 118
Collocazione
MG/98

Punto di riferimento, diario di famiglia 1983; 1993, l'anno enigma

Eugenio Morelli

Diario di uno studente di medicina di 37 anni, che illustra le proprie nevrosi, le paure degli esami, le angosce esistenziali. Al mattino la moglie, una maestra, esce per andare al lavoro; lui resta in casa a studiare, ad arrovellarsi sui giorni che mancano all'esame, sui cambiamenti meteorologici e sui propri limiti caratteriali. Dieci anni dopo, altro diario, con appunti sull'attività professionale e politica.
Estremi cronologici
1983 -1993
Tempo della scrittura
1983
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 4
Allegati
Consistenza
pp. 477
Collocazione
DP/98

Memorie di una passione coniugale

Vieri Sassoli

In memoria di Margherita, con cui si era sposato nel 1938, un dipendente d'azienda in pensione rievoca il fidanzamento, il matrimonio, i figli avuti da lei, sullo sfondo degli anni del fascismo, della seconda guerra mondiale che lo allontana da casa e del boom economico degli anni Cinquanta e Sessanta.
Estremi cronologici
1934 -1994
Tempo della scrittura
1996
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 54
Collocazione
MP/98

Sprazzi di episodi vissuti nella guerra

Maria Assunta Italia Liberata Notini

Dopo i bombardamenti di Livorno del 1943, decide con la famiglia di sfollare in Garfagnana dove conosce dei partigiani. Assiste a un eccidio di civili e tutti si trasferiscono in un campo profughi vicino a Lucca. Da qui, si muovono verso Rosignano. Alla fine, devono anche vedere le uccisioni di collaboratori dei nazifascisti.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1995 -1997
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 63
Collocazione
MG/98

[...] Domenica 7 febbraio 1943. Giornata grigia; triste, interminabile

Giulia Minghetti

Atmosfera brillante e ottimistica, piena di gite e di vacanze, nei diari di una maestra elementare della media borghesia fiorentina. Una venatura: l'innamoramento per Giovanni, ma lui oppone alla sua tenera passione distratte e rare apparizioni. Dimenticato quell'unico amore di una vita, Giulia dedicherà la sua esistenza solo ai suoi allievi.
Estremi cronologici
1943 -1951
Tempo della scrittura
1943 -1951
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 4
Consistenza
pp. 442
Collocazione
DP/98

Vicino e lontano

Violet Whitby

Selezione dei propri diari compiuta da una signora quasi novantenne, a partire dall'inizio del secolo, per passare al racconto del proprio secondo matrimonio, compreso il riferimento a ciascuno dei figli che ne sono nati, e poi tornare alla propria infanzia e agli studi alla Sorbona. C'è una parentesi per la partecipazione al Premio Pieve del 1996 e, infine, la descrizione di un'operazione subita.
Estremi cronologici
1909 -1997
Tempo della scrittura
1996 -1997
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Diario
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 79
Collocazione
DP/98

[...] Non mi scrivete fino a che non vi avrò mandato indirizzo

Luigi Raffaelli

Le lettere che un tenente degli arditi manda alla sorella durante la guerra in trincea, costituiscono la parte più consistente di questo epistolario-diario, che poi si sofferma sulle azioni di guerra, anche le più cruente, con descrizioni asciutte e obiettive.
Estremi cronologici
1914 -1917
Tempo della scrittura
1914 -1917
Tipologia testuale
Epistolario
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Allegati
Consistenza
pp. 247
Collocazione
E/98

Diari

Anna Maria Elisabetta Romanazzi

Una casalinga infila la collana di dodici ricordi che la riportano ai momenti più belli della sua vita e alle persone che ha amato di più. Ogni mese un ricordo. A febbraio parla del cane Nadir, ad ottobre del figlio Paolo, e poi del matrimonio della nipote e delle vacanze al mare, delle vendemmie e della figura del nonno Pasquale, in un quadro che ha per tema l'amore per la vita.
Estremi cronologici
1955 -1997
Tempo della scrittura
1997
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 51
Collocazione
MP/98

Le radici della mandragola

Liliana Fuggi

La figlia di un concertista, emigrato prima in Egitto, poi in Francia, negli anni Venti, insegue e resuscita le sue sensazioni fra una Alessandria ricca di suggestioni coloristiche e una Parigi che appare senza tempo. Memoria d'infanzia e giovinezza, con qualche velleità letteraria, seguendo un ordine fatto di sensazioni e fantasie "che sgorgano fluidamente".
Estremi cronologici
1922 -1946
Tempo della scrittura
1960 -1990
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 336
Collocazione
MP/99