Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 26

Diario di due gite a piedi da Firenze a Monte San Savino

Maria Assunta Cerrini

La cronaca di due viaggi compiuti in un breve lasso di tempo da una coppia di sposi fiorentini per contemplare la bellezza della campagna toscana e per riscoprire la felicità di essere insieme.
Estremi cronologici
1953
Tempo della scrittura
1953
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 53
Collocazione
DV/86

Io ti racconto

Leo Checchi

Un pensionato cantastorie racconta, in ottava rima, tutta la sua vita: l'infanzia povera, la guerra in Africa, la prigionia, infine il ritorno a una serena vita civile.
Estremi cronologici
1939 -1979
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
poesia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Fotografie
Consistenza
pp. 270 con ill.
Collocazione
A/86

Epistolario

Bruno Gori

Le lettere scritte alla fidanzata, poi moglie, sono il diario quasi giornaliero di una vicenda sentimentale, grazie alla quale un giovane impiegato - prima all'Italsider, poi all'Enel - percorre le "stagioni dell'amore".
Estremi cronologici
1965 -1969
Tempo della scrittura
1965 -1969
Tipologia testuale
Epistolario
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 986
Collocazione
E/86

Lettere di Beppe e di Valter

Giuseppe Contin , Valter Dal Monte

Il carteggio tra due trentenni, ex compagni di scuola ed ex sessantottini. Sposati e con figli si raccontano il loro quotidiano e le loro aspettative, spesso non concretizzate.
Estremi cronologici
1980 -1985
Tempo della scrittura
1980 -1985
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 64
Collocazione
E/89

I miei primi sedici anni di vita

Maria Carla Chiosi

Un'ostetrica in pensione racconta episodi della sua infanzia: la morte prematura della madre, le sofferenze patite per questo doloroso evento, le piccole grandi cose della scuola.
Estremi cronologici
1931 -1947
Tempo della scrittura
1958
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 46
Collocazione
MP/93

Prò memoria

Ginetta Giomarelli

Un'ostetrica condotta che in quarant'anni di professione ha "raccolto" quattordùicimila bambini, rievoca l'asprezza di un'infanzia avvelenata dalle violenze paterne contro sua madre e poi tutta la propria esistenza dedicata alla vita degli altri.
Estremi cronologici
1904 -1991
Tempo della scrittura
1991
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 30
Collocazione
MP/93

[...] Sono nato l'8 novembre

Italo Losi

Figlio di un minatore e di una bracciante agricola, si ritrova minatore anch'egli a quindici anni: dove abita, per un ragazzo che ha bisogno di lavorare, non ci sono alternative. E' quello il lavoro che svolgerà sino alla pensione, militando nel Partito comunista e tentando di trovare un lavoro meno massacrante.
Estremi cronologici
1909 -1979
Tempo della scrittura
1991
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 47
Collocazione
MP/Adn

Episodi di una realtà vissuta

Terzilio Piovosi

Cinquant'anni di vita di un contadino che "non avrebbe dovuto esserci", perchè sua madre aveva fatto di tutto per disfarsi dell'indesiderata gravidanza.
Estremi cronologici
1922 -1975
Tempo della scrittura
1975
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 195
Collocazione
MP/92

[...] Dopo tanti anni

Luigi Vasco Salsi

Storia di due ragazzi sedicenni che vanno incontro alle truppe alleate e riescono ad arruolarsi nella quinta armata americana con la quale, poi, risalgono la penisola fino a Firenze. I due si erano già distinti a Parma aiutando militari italiani a fuggire dalla Cittadella.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1943 -1945
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 79
Collocazione
MG/96

Festa dei morti

Angela Basetti

Diario di una studentessa, che registra assiduamente ciò che caratterizza le sue giornate: dalla scuola allo shopping e ai primi amori. Non mancano riflessioni, interrogativi, progetti di vita, tutto all'insegna di una spensieratezza adolescenziale.
Estremi cronologici
1994 -1995
Tempo della scrittura
1994 -1995
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 83
Collocazione
DP/Adn2