Hai selezionato il Luogo del racconto
Risultati ricerca: 24

Diario di due gite a piedi da Firenze a Monte San Savino

Maria Assunta Cerrini

La cronaca di due viaggi compiuti in un breve lasso di tempo da una coppia di sposi fiorentini per contemplare la bellezza della campagna toscana e per riscoprire la felicità di essere insieme.
Estremi cronologici
1953
Tempo della scrittura
1953
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 53
Collocazione
DV/86

Le nuvole

Rosanna Chiocchia

Storia di un amore respinto: durante una vendemmia nella campagna senese, una pittrice, sposata con un inglese, s'innamora, non corrisposta, di un viticoltore sessantenne che le ricorda il padre e che può farle trovare una maggiore consapevolezza di sè.
Estremi cronologici
1985 -1988
Tempo della scrittura
1987 -1988
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 136
Collocazione
MP/90

Una vita sbagliata

Valerio Lucatelli

Un impiegato fiorentino ripercorre le tappe di una "vita inconcludente", cercando di individuare le cause del proprio disadattamento sociale e della perenne inquietudine in un destino sempre diverso.
Estremi cronologici
1950 -1990
Tempo della scrittura
1986 -1990
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 85
Collocazione
MP/92

Il garzoncino

Pasquale Bartalozzi

Garzone, operaio, muratore, capomastro: la trafila di un orfano di origine contadina, per diventare artigiano e poi essere travolto dalla guerra e dalla deportazione.
Estremi cronologici
1905 -1993
Tempo della scrittura
1979 -1993
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
proverbi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 42
Collocazione
MP/94

Ricordi di una vita (i 3/5)

Raffaella Pasquinuzzi

Una pensionata rievoca i momenti più importanti della propria vita: l'infanzia felice, il dolore per la perdita dei genitori, l'amore per il marito e poi il lutto improvviso, rasserenato dalla figlia.
Estremi cronologici
1917 -1965
Tempo della scrittura
1965
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 8
Collocazione
MP/T

Diario

Livrearia Soldi

Sfogo di una contadina che ha trascorso la sua vita tribolata in una società rurale misera e oppressiva, che non le ha permesso di studiare per la necessità di badare ai maiali, che non capiva le sue frequenti febbri, che l'ha portata sino alla casa di cura. L'unica rivincita appare la realizzazione della figlia.
Estremi cronologici
1930 -1978
Tempo della scrittura
1978
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Audiocassetta: 1
Consistenza
40 minuti
Collocazione
MP/85

Le mie memorie

Francesca Dadde Mannu

Una dura ma serena adolescenza, una maturità di sposa infelice per approdare a un'età anziana di doloroso sradicamento nella campagna toscana, che si conclude con la scomparsa di un figlio e del coniuge.
Estremi cronologici
1915 -1983
Tempo della scrittura
1993
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 56
Collocazione
MP/96

I giorni dell'amore tutti i giorni. Diario di una studentessa negli anni 1977-78

Francesca Farina

A Roma, gli anni dell'università di una studentessa di lettere, figlia di pastori sardi trapiantati in Toscana. L'assassinio di Moro, i delitti delle Brigate rosse, la repressione che colpisce a destra e a sinistra, tutto passa in secondo piano di fronte alla ricerca dell'"amore vero". Felice, il fidanzato, più giovane e immaturo, pare non bastarle; dentro e fuori dal letto si perdono e si cercano.
Estremi cronologici
1977 -1978
Tempo della scrittura
1977 -1978
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 4
Consistenza
pp. 153
Collocazione
DP/98

Mi ricordo

Giulietta Orlandi

Quindici pagine per ricordare una vita, come in un curriculum, con la morte prematura del padre e un viaggio a Lourdes. Gli estremi: una serena infanzia agiata e un anno "terribile" in collegio. Poi il gratificante lavoro di insegnante.
Estremi cronologici
1941 -1997
Tempo della scrittura
1997
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 15
Collocazione
MP/98

In Toscana in bicicletta

Silvia Montevecchi

Una diarista parte dall'Emilia Romagna in bicicletta con un amico per raggiungere Pieve Santo Stefano in occasione del premio. In sette giorni attraversano l'Appennino, giungono in Toscana e visitano le città e i piccoli paesi che incontrano. A Pieve la diarista incontra le persone dell'archivio e partecipa alle varie manifestazioniu fra le quali la presentazione del suo epistolario pubblicato.
Estremi cronologici
2001
Tempo della scrittura
2001
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Fotografie
Consistenza
pp. 8
Collocazione
MP/T2