Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 105

I ricordi della mia vita...dal 1923 ad oggi

Gino Borghi

Cresciuto in un clima antifascista, in cui emerge la figura del padre, presidente di una cooperativa edilizia, un pensionato ricorda le umilizioni subite durante il regime: continui spostamenti alla ricerca di un lavoro, la costrizione al silenzio per evitare ripercussioni sulla famiglia, continue prevaricazioni in fabbrica. Con lo sfollamento riesce a collaborare con i partigiani, dando un aiuto concreto alla lotta clandestina.
Estremi cronologici
1920 -1945
Tempo della scrittura
2008
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 33
Collocazione
MG/Adn2

[...] Sono seduta

Elide Pacini

In occasione del pensionamento, un'impiegata della Camera del lavoro di Milano, ripercorre le tappe fondamentali dell'attività lavorativa: l'iscrizione al Partito comunista a soli sedici anni; la ricerca di un impiego che le permettesse di essere a contatto con i problemi degli operai e delle donne lavoratrici; l'attività sindacale sostenuta dalla fiducia nella compattezza ideologica e dalla collaboratività.
Estremi cronologici
1946 -1986
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 36
Collocazione
MP/Adn2

Un lungo cammino

Irea Gualandi

Breve autobiografia di una donna da sempre impegnata nel sindacato e nel partito, prima socialista poi comunista: una presenza attiva, a contatto con le necessità delle donne e dei lavoratori bracciantili, sullo sfondo di una società in cambiamento e di una politica sempre meno vicina agli ideali degli inzi.
Estremi cronologici
1924 -2008
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 39
Collocazione
MP/Adn2

Prima della globalizzazione

Aristide Belinelli

Dalla vita nella provincia bolognese a quella di città: lo studio, il diploma come perito meccanico, l'assunzione in una fabbrica di macchine utensili. Un pensionato ricorda l'impegno nel sindacato Cgil come delegato di fabbrica e l'adesione al partito comunista: sullo sfondo il movimento operaio per il rispetto dei diritti dei lavoratori.
Estremi cronologici
1943 -2007
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 41
Collocazione
MP/Adn2

Rosso antico

Ettore Combattente

Un viaggio nel proprio impegno politico-sindacale, iniziato negli anni Cinquanta nel rione napoletano di Miano: un pensionato ripercorre gli anni della sua formazione e l'attività assidua per migliorare le condizioni igieniche, sanitari e sociali dei quartieri più disagiati della città.
Estremi cronologici
1946 -1980
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 46
Collocazione
MP/Adn2

Nel corso del tempo

Rino Anderlini

Dopo un'infanzia e adolescenza vissute in una famiglia indigente ma laboriosa, che lo circonda di affetto, presta servizio a Bari come aviere scelto adibito al Demanio. Sposatosi e desideroso di raggiungere agiatezza economica per se stesso e la famiglia, affianca all'impegno politico, come consigliere e assessore, la gestione di uno spaccio cooperativo.
Estremi cronologici
1919 -2001
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 105
Collocazione
MP/Adn2

Ricordi del passato

Alfredo Silvestri

Una memoria autobiografica che abbraccia un lungo arco di vita: dagli anni della scuola elementare e dell'adolescenza, segnati dal regime fascista e dal conflitto, all'impegno poltico sindacale nella Cigl: dipendente dei cantieri navali di Livorno, un pensionato ripercorre i momenti difficili dei licenziamenti, sino all'ingresso nella pubblica amministrazione.
Estremi cronologici
1932 -1989
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 34
Collocazione
MP/Adn2

Il mio memoriale

Angelo Antonicelli

Aperta da un ricordo del nipote, la memoria di un sindacalista che ha dedicato l'intera vita alla lotta per i diritti dei lavoratori agricoli: sacrificando gli affetti familiari, Angelo ha affrontato il carcere e, mai solo, ha continuato ad essere un punto di riferimento certo, negli anni difficili del regime e delle persecuzioni.
Estremi cronologici
1904 -1953
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 51
Collocazione
MP/Adn2

Il percorso di una vita

Antonio Barone

Un viaggio in Inghilterra è l'occasione per ripercorrere gli anni duri dell'infanzia -segnata da ristrettezze economiche, ma anche dall'intenso desiderio di studiare- e il periodo della prigionia nel Regno Unito. Il rientro in Italia è poi vissuto all'insegna dell'impegno politico come segretario di partito e dal sostegno ai lavoratori in lotta per la tutela dei propri diritti.
Estremi cronologici
1929 -1955
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 99
Collocazione
MP/Adn2

Una vita in due

Leone Sacchi , Maria Verzani

La storia di una vita insieme, raccontata dai coniugi Leone e Maria: sposatisi giovanissimi a metà degli anni Trenta, hanno condiviso ristrettezze economiche, i disagi della guerra e la fatica della ricostruzione. Entrambi di famiglia contadina, lui anche casaro, hanno creduto nell'importanza dell'istruzione, sacrificandosi per far conseguire la laurea ad entrambi i figli.
Estremi cronologici
1913 -1978
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 33
Collocazione
MP/Adn2