Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 36

Brevi stralci politici militari sulla vita di una Formazione Partigiana. La Formazione "Walter".

Walter Benincasa

Storia di una formazione partigiana rievocata dal suo comandante: i giovani che aderirono al primo nucleo, le strategie di combattimento, gli assalti alle truppe tedesche, la vita nei boschi e infine la sfilata festosa del 25 aprile.
Estremi cronologici
1944 -1945
Tempo della scrittura
1974 -1976
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Allegati
Fotografie
Consistenza
pp. 87
Collocazione
MG/Adn

Memorie oriomossesi

Dante Boggio Tomasaz

Durante la guerra la frazione di Oriomosso ospitò numerosi sfollati dalle città esposte al pericolo dei bombardamenti. Vi trovò rifugio anche uno studente che, dopo aver disertato la milizia della Repubblica di Salò, scelse di vivere nell'ombra ma rifiutò di unirsi alle brigate partigiane, non condividendone le idee politiche.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1995
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 16
Collocazione
MG/Adn

Ricordi di un partigiano della formazione "Silvano Fedi"

Enzo Capecchi

Ormai prossimo alla morte, un pistoiese racconta a un amico la storia della formazione partigiana Silvano Fedi, di cui fu vice comandandante: le azioni di guerriglia, la collaborazione nella lotta clandestina ricevuta dal repubblichino Licio Gelli e, a guerra finita, la deportazione in un campo punitivo per aver contestato l'arbitrarietà della "dominazione" alleata.
Estremi cronologici
1941 -1945
Tempo della scrittura
1984
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 62
Collocazione
MG/Adn

La vera storia dell'eccidio di Fragheto

Adolfo Bernardi

A quarant'anni di distanza, un sacerdote rievoca una triste vicenda della seconda guerra mondiale: quando i partigiani uccisero un tedesco e si nascosero nelle case del suo paese, provocando la reazione delle Ss sulla popolazione civile.
Estremi cronologici
1944
Tempo della scrittura
1984
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 5
Collocazione
MG/T

Memorie di guerra

Dino Bernardi

Per evitare ritorsioni sui suoi famigliari, un giovane emiliano si arruola nella Repubblica di Salò: viene inviato prima in Germania, dove subisce un duro addestramento militare, poi in Val d'Aosta, con l'incarico di sabotare i treni-merci. Stanco di obbedire agli ordini dei tedeschi, si unirà ai partigiani aostani.
Estremi cronologici
1943 -1945
Tempo della scrittura
1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 6
Collocazione
MG/T

Come sono diventato partigiano

Enea Gibertoni

Un dodicenne riceve un calcione gratuito da parte di un fascista, perchè stava giocando durante la trasmissione radio del bollettino di guerra. Un episodio che lo porterà a partecipare, alcuni anni dopo, alla lotta partigiana in Emilia.
Estremi cronologici
1940 -1945
Tempo della scrittura
1993
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
ricordi
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 4
Collocazione
MG/T

Le ali di pietra

Giuseppe Biagi

Brevi ricordi di adolescenza poi, soprattutto, la guerra. Dalla lotta partigiana nel Friuli alla deportazione nei lager di Mauthausen, Gusen, Pegau, fino all'immediato dopoguerra nelle terre assediate dai "titini".
Estremi cronologici
1930 -1945
Tempo della scrittura
1980 -1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 90
Collocazione
MG/91

Storia di un partigiano persicetano

Alberto Cotti

Un operaio, ora pensionato, racconta le vicende della "repubblica di Montefiorino", nell'Appennino tosco-emiliano, dove ha militato nella divisione partigiana Modena con il nome di Armando.
Estremi cronologici
1937 -1945
Tempo della scrittura
1987 -1989
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 97
Collocazione
MG/91

La dura vita della mia giovinezza

Adorno Mastacchi

La vita dura della giovinezza e poi quella ancora più dura di guerra in Jugoslavia e di guerriglia nella divisione Garibaldi, raccontata da un pensionato.
Estremi cronologici
1940 -1986
Tempo della scrittura
1989 -1990
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 1
Consistenza
pp. 63
Collocazione
MP/91

Vita da bandito

Aldo Battaglini

Una memoria partigiana centrata sugli eventi più minuti trascorsi fra l'Appennino tosco-emiliano e la capitale lombarda, nelle file di un gruppo comandato da un certo Pippo.
Estremi cronologici
1943 -1948
Tempo della scrittura
1989 -1990
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 330
Collocazione
MG/93