Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 3

La nuda verità

Razgon

Una memoria che si intreccia con la grande storia: un giovane scrittore, fino ad allora impiegato nell'editoria, è vittima del terrore staliniano; internato nelle più dure prigioni del regime, vi rimane per 17 anni. Continua a essere circondato da un clima di sospetto, che non lo abbandonerà neppure dopo, quando esce dal carcere. Testo tradotto in italiano dall'originale.
Estremi cronologici
1917 -1977
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1970-1979
Fine: 1987
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 402
Collocazione
MP/Adn

Ricordi e testimonianza di nostra madre Maria Antonietta Buono

Maria Antonietta Buono

Una breve memoria, in cui una signora ricorda il periodo fascista e i soprusi che il marito, fervente antifascista, dovette subire. Ai soprusi seguirà poi il confino sull'isola di Lipari, dove la moglie lo seguirà.
Estremi cronologici
1910 -1969
Tempo della scrittura
2004 -2008
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Allegati
Consistenza
3 p.
Collocazione
MP/T2

Decenni nel... buco del diavolo

Mario Trudu

Dotato di quella fierezza tipica della cultura pastorale sarda, condannato per un reato gravissimo, a suo dire mai commesso, lasciandosi trasportare da sentimenti di profonda avversione contro un certo sistema, organizza e porta a termine un sequestro di persona con finalità estorsiva. Le cose finiranno con l'andare nel peggiore dei modi, con la morte dell'ostaggio e con la sua condanna all'ergastolo.
Estremi cronologici
1950 -2010
Tempo della scrittura
1999 -2010
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Epistolario
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Allegati
Consistenza
290 p.
Collocazione
MP/Adn2