Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 86

[...] Matrimonio tra Sciuto Giuseppe e Tudisco Angela

famiglia Sciuto

Attraverso il carteggio di una famiglia catanese, una parte della quale si è trasferita a Firenze, il ritratto più intimo di ciascuno di loro. Dalle lettere emergono le difficoltà di trovarsi lontano dal paese natale; abitudini di vita diverse e il desiderio, da parte di entrambi i genitori, di vedere i propri figli "realizzati".
Estremi cronologici
1929 -1993
Tempo della scrittura
1929 -1993
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 300
Collocazione
E/Adn2

Il sogno mancino

Mario Pellegrini

La memoria di un operaio pisano che, cresciuto con uno zio monsignore e un nonno anarchico, aderisce ben presto al Partito Comunista e diviene segretario di zona. Dipendente di una vetreria, poi di una fonderia, entra nel consiglio di fabbrica ed è eletto nel direttivo provinciale del sindacato metalmeccanici FIOM-CGIL. A seguito di vari lutti familiari rallenta l'attività politico-sindacale e, dopo la chiusura dello stabilimento dove lavora, si colloca in pensione.
Estremi cronologici
1966 -2002
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 84
Collocazione
MP/Adn2

La mia guerra

Emma Lia Pieri Calì

Dopo l'infanzia segnata dalla prematura perdita del padre, si trasferisce a Venezia dagli zii materni: nella memoria di un'anziana palermitana, gli anni formativi delle scuole superiori, dell'impegno nella Federazione fascista e del lavoro presso il quartier generale della Repubblica di Salò. A guerra finita sei mesi di carcere, poi il rientro in Sicilia per aiutare la famiglia, prima di crearne una propria.
Estremi cronologici
1935 -1954
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 36
Collocazione
MG/Adn2

La civiltà che sudava

AA.VV.

Raccolti dagli studenti di un istituto superiore, i racconti autobiografici di mezzadri e contadini della provincia di Pesaro e Urbino, per ricordare le tradizioni, la durezza del lavoro, la rigorosità dell'organizzazione patriarcale delle famiglie, i diversi tentativi per migliorare le proprie condizioni di vita: sullo sfondo, il passaggio di un'economia rurale che diventa industriale.
Estremi cronologici
1913 -1952
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 157
Collocazione
MP/Adn2

Storia minore anni Quaranta

Giuliano Confalonieri

Sullo sfondo degli eventi bellici, l'infanzia di un bambino milanese, ora pensionato: nella sua memoria i piccoli eventi di ogni giorno, condivisi con i vicini di casa e gli amici di scuola e dell'oratorio. Un'educazione scandita dagli impegni come cherichetto, dai valori trasmessi dai genitori e dal desiderio di realizzare le proprie aspirazioni.
Estremi cronologici
1934 -1945
Tempo della scrittura
1997
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
pp. 19
Collocazione
MG/06

[...] Carissimo Augusto Mio!

Augusto Albertini , Egle

In nove lettere, l'intensa quanto breve e sfortunata storia d'amore, tra un medico marchigiano ed una giovane nobildonna romagnola: la diversa condizione sociale, lo sparlare paesano, qualche incertezza di lui nel decidersi al matrimonio, concludono un rapporto che l'uomo non dimenticherà, dando il nome dell'amata alla sua prima figlia.
Estremi cronologici
1882
Tempo della scrittura
1882
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 62
Collocazione
E/06

Ricordando...

Luisa Jappelli

Appartenente alla buona borghesia napoletana, una pensionata ripercorre i momenti più significativi della propria vita: l'educazione privata, la passione per lo sport, l'impegno come crocerossina durante il conflitto, l'incontro con il marito militare americano, il trasferimento negli States. Separatasi, torna a Napoli con il figlio, intraprende varie attività lavorative e ricomincia una vita di amicizie e viaggi.
Estremi cronologici
1927 -2003
Tempo della scrittura
2002
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 52
Collocazione
MP/06

Ai piedi dei miei anni

Enzo Cei

L'infanzia e l'adolescenza di un fotografo pisano: nato da una famiglia di contadini, aiuta fin da piccolo i genitori, soprattutto nell'accudire il fratello affetto da meningite. La memoria di un clima sociale e affettivo in lento dissolvimento, che culminerà con l'abbandono della terra natale.
Estremi cronologici
1949 -1970
Tempo della scrittura
2002 -2004
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 95
Collocazione
MP/06

[...] Mi chiamo Argentina Rizzoli

Argentina Rizzoli

Un'anziana cremonese affronta un lungo viaggio verso l'Eritrea dove il marito, sposato un anno prima, lavora per l'Agip: agli inizi pieni di entusiasmo e benessere, seguono ristrettezze e paure per l'avanzare del conflitto. Rientrata in Italia nel 1943, con un figlio piccolo e uno in arrivo, riabbraccia il marito solo nel 1966. Rintracciato grazie alla Croce Rossa, non è più l'uomo che ha amato: alienato da una vita deludente, indifferente a moglie e figli, morirà, solo, nel 1985.
Estremi cronologici
1939 -1985
Tempo della scrittura
2006
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 36
Collocazione
MP/07

I fili del destino

Anna Di Montegnacco

Un lungo viaggio nella storia famigliare di una donna friulana, trasferitasi a Roma nel 1940: orfana di padre, smette di studiare per iniziare a lavorare, senza però interrompere gli interessi per la lettura, l'arte, la politica. Sposatasi con un architetto dopo anni di convivenza, stringe rapporti di amicizia con liberi professionisti, artisti e scrittori. Il trasferimento a Ravenna poi a Livorno, la perdita di famigliari e amici, e le delusioni dell'impegno politico, non hanno spento in lei l'amore per la vita.
Estremi cronologici
1935 -2000
Tempo della scrittura
1996 -2006
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 153
Collocazione
MP/07