Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 359

Ricordi di un partigiano della formazione "Silvano Fedi"

Enzo Capecchi

Ormai prossimo alla morte, un pistoiese racconta a un amico la storia della formazione partigiana Silvano Fedi, di cui fu vice comandandante: le azioni di guerriglia, la collaborazione nella lotta clandestina ricevuta dal repubblichino Licio Gelli e, a guerra finita, la deportazione in un campo punitivo per aver contestato l'arbitrarietà della "dominazione" alleata.
Estremi cronologici
1941 -1945
Tempo della scrittura
1984
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 62
Collocazione
MG/Adn

Punto e a capo

Mario Carrassi

Lager di Ebensee, maggio 1945: dopo la liberazione alleata, un deportato politico fa amicizia con un "libero militare" italiano, ignaro del ruolo svolto dalla resistenza e dal movimento antifascista, ma desideroso di capirlo: su richiesta di quest'ultimo, ma anche per esorcizzare l'orrore vissuto nei campi di concentramento, ha inizio il racconto di una sofferta maturazione politica e della lotta per difendere le proprie idee.
Estremi cronologici
1938 -1945
Tempo della scrittura
1994
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 288
Collocazione
MG/Adn

Dalle Alpi alle Ambe - La famiglia dei traslochi

Angelo Filippi

Un contadino friulano parte volontario per l'Africa Orientale Italiana ed entra nelle polizia coloniale. Tornato in patria dopo la seconda guerra mondiale - vissuta nei campi di prigionia inglesi - rifiuta il mestiere dell'agricoltore e si arruola nella pubblica sicurezza, dove resterà fino al pensionamento.
Estremi cronologici
1914 -1976
Tempo della scrittura
1982
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 340
Collocazione
MP/Adn

La mia vita

Primo Giusti

Colpito da un male incurabile, un ferroviere in pensione ripercorre le tappe principali della sua vita: dalla militanza nel Partito fascista all'arruolamento in marina e alla successiva prigionia in India, dalla celebrazione di tre matrimoni alla prematura scomparsa dell'unico figlio.
Estremi cronologici
1909 -1984
Tempo della scrittura
Inizio presunto: 1980-1989
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 32
Collocazione
MP/Adn

Ricordi della II guerra mondiale

Carlo Belli

Le peripezie di un prigioniero di guerra italiano, catturato in Libia e deportato in vari campi di concentramento: dall'Egitto al Sud Africa, dall'Arizona - da dove tenta un'inutile fuga in Messico - alle Hawaii.
Estremi cronologici
1939 -1946
Tempo della scrittura
1985 -1986
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 9
Collocazione
MG/T

Viaggio in Polonia

Pia Boldrini

Pellegrinaggio alla "Madonna nera" di Czestochowa: il viaggio attraverso la Polonia, dove i lager nazisti testimoniano ancora gli orrori dell'olocausto, rivela anche le contraddizioni sociali ed economiche dei paesi socialisti.
Estremi cronologici
1985
Tempo della scrittura
1985
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 4
Collocazione
DV/T

Storia di un pappagallo di legno 'indiano'

Giuseppe Brana'

Un volontario del regio corpo truppe coloniali, viene catturato dagli inglesi all'inizio della seconda guerra mondiale. Nel campo di prigionia, per trascorrere il tempo, si costruisce un pappagallo di legno, che diventa il suo portafortuna.
Estremi cronologici
1931 -1944
Tempo della scrittura
1991
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
p. 1
Collocazione
MG/T

Avventure di caccia nel Kenia

Vittorio Conti

Dopo l'armistizio, un militare italiano, prigioniero degli inglesi, viene assegnato al disboscamento delle foresta keniana, dove soccorre e adotta un cane randagio. Questi, riconoscente, gli salverà la vita, sventando l'assalto di un bufalo selvatico.
Estremi cronologici
1943
Tempo della scrittura
1960
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 4
Collocazione
MG/T

[...] Assuntina!

Giovanni Esposito

Lettere inviate ai famigliari da un prigioniero di guerra deportato in un lager tedesco. Alla sorella Assuntina scrive: "guardo la tua foto e con dolore e emozione ti vedo assai più bella di allora".
Estremi cronologici
1944
Tempo della scrittura
1944
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 2
Allegati
Consistenza
pp. 4
Collocazione
E/T

[...] Carissimi genitori

Costantino Giordano

Un militare di leva viene inviato al fronte e catturato dagli austriaci: dal campo di prigionia impartisce ai genitori le istruzioni su come fargli pervenire piccole pagnotte di pane inserendole nei pacchi della Croce rossa.
Estremi cronologici
1914 -1919
Tempo della scrittura
1914 -1919
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 1
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 10
Collocazione
E/T