Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 53

Grande Guerra 1915-1918

Adolfo Ballini

I tre anni di guerra di un artigliere, che assiste alle forti perdite umane, all'avanzamento di grado di compagni meno meritevoli, affronta marce forzate e spera di rivedere i propri cari. Poi, dopo tanti giorni in cui nulla di nuovo accade e dopo un lungo ricovero ospedaliero, ottiene una licenza e prova la gioia di essere, per sessanta giorni, un borghese.
Estremi cronologici
1915 -1918
Tempo della scrittura
1915 -1918
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
pp. 136
Collocazione
DG/01

Perche devo morire?

Indi

Fin da piccola ha una spiccata sensibilità che la porta a comunicare con gli animali, in particolare con i cavalli. Un'esistenza normale con un lavoro modesto e i ritmi imposti dalla famiglia viene bruscamente interrota dalla scoperta della malattia, l'Aids, che combatterà con la forza interiore che ha sempre sentito dentro di sé.
Estremi cronologici
1957 -2003
Tempo della scrittura
2003
Tipologia testuale
Autobiografia
Tipologia secondaria
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Consistenza
pp. 105
Collocazione
MP/04

L'isola rossa

Annapia Sogliani

L'autrice parte nel settembre 2001 per unirsi come infermiera volontaria a Mahajanga, in Madagascar, alla missione di una suora salesiana. Qui lavora in un dispensario e seguendo i ritmi di vita religiosi dei salesiani conosce la popolazione e l'ambiente del Madagascar. Dal dicembre del 2001 nel paese si vivono momenti di tensione per le elezioni politiche in corso, che la costringono a tornare in Italia prima del previsto.
Estremi cronologici
2001 -2002
Tempo della scrittura
2001 -2002
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Fotografie
Consistenza
pp. 54
Collocazione
DV/05

[...] Carissima,

Giuseppina Nava

Una ragazza lombarda scrive alla cugina carissima un epistolario dal quale si delinea la sua vocazione religiosa e poi il realizzarsi di questo sogno come suora. L'autrice è diplomata infermiera e svolge questa sua attività in ospedale a Milano prima e poi all'interno del suo ordine. Le lettere ci testimoniano una fede e una vocazione autentiche e profonde.
Estremi cronologici
1932 -1978
Tempo della scrittura
1932 -1978
Tipologia testuale
Epistolario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Originale autografo: 1
Consistenza
pp. 250
Collocazione
E/05

Aiutami a "dimenticare" che mi dimentico

Mara Polverini

I ricordi dei pochi mesi che un'insegnante aretina ha vissuto in famiglia ad assistere il suocero, affetto dal morbo di Alzheimer: cronaca delle giornate e della difficile organizzazione famigliare per far fronte alla malattia.
Estremi cronologici
2004
Tempo della scrittura
2004
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 25
Collocazione
MP/06

Dal palcoscenico ai campi di sterminio

Enno Mucchiutti

Un artista lirico in pensione racconta di quando vive un anno di indicibili sofferenze nei campi di sterminio di Dachau, Mauthausen, Melk e Ebensee, lavorando in miniera, soffrendo fame, freddo, assistendo a inumani torture e alla morte di molti compagni di prigionia. Qui incontra anche persone sensibili che conquista con le sue doti canore, grazie alle quali riesce a sopravvivere e a tornare a casa.
Estremi cronologici
1944 -1945
Tempo della scrittura
2005
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 35
Collocazione
MG/06

La mia grande avventura con Mister Chop

Rita Alviani

Diario scritto durante le sedute di chemioterapia dove l'autrice descrive le sensazioni provate e le varie fasi di questa terribile esperienza, superata grazie al sostegno delle figlie e del marito.
Estremi cronologici
1998
Tempo della scrittura
1998
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Integrazione
Consistenza
pp. 34
Collocazione
DP/Adn2

Burnout

Renzo Neri

Dieci anni di volontariato nel reparto di un ospedale di Firenze, sono lo spunto per mettere insieme ricordi, aneddoti e impressioni di quell'esperienza, a contatto con sempre diverse e tristi situazioni familiari.
Estremi cronologici
1989 -2000
Tempo della scrittura
2000
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 41
Collocazione
DP/Adn2

C.S.E.

Fabio Seregni

Racconto di otto anni di lavoro al C.S.E di Milano, un centro che accoglie ragazzi portatori di handicap per impegnarli in attività educative e ricreative. L'autore, al tempo appena laureato in filosofia, traccia il profilo di ognuno dei trenta ospiti, attraverso le particolarità dei vari disturbi di cui soffrono.
Estremi cronologici
1991 -2000
Tempo della scrittura
2003 -2004
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 39
Collocazione
MP/10

La bella legionella

Sergio Mancini

Una malattia rara e molto grave, le legionella, colpisce all'improvviso un dinamico professionista milanese. Durante la degenza in ospedale e in preda ai dolori detta alla compagna le visioni che visitano la sua mente, per poi riscrivere il diario di questa terribile esperienza.
Estremi cronologici
2008
Tempo della scrittura
2008
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 60
Collocazione
MP/09