Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 4

Storia di una vita

Donato Pasqualicchio

I ricordi di un pensionato che ha partecipato alle lotte bracciantili, non solo per migliorare i contratti lavorativi, ma anche per costruire canali irrigativi che rendessero più fertili terre inaridite dalla siccità: l'impegno nel partito comunista, come segretario di sezione, gli permette di lottare con più determinazione.
Estremi cronologici
1939 -1972
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp. 45
Collocazione
MP/Adn2

Ricordi della mia vita

Giacinto Laforenza

Memoria dell'infanzia e adolescenza di un vigile urbano pugliese in pensione. Secondo di sei figli di un contadino lavora fin da piccolo nei campi e come trasportatore di pietre. Nel 1940 la dichiarazione di guerra e l'iscrizione alla scuola per operai all'arsenale di Taranto, a seguire una breve e deludente esperienza come volontario sottufficiale a Fiume. Ritorna al lavoro dei campi, in corrispondenza dello sconvolgimento dell'8 settembre 1943. Il fascismo pretende la consegna dei raccolti a fronte dei risicati approvvigionamenti da tessera annonaria, così si cerca di nasconderli per meglio sfamarsi. Intanto il fronte avanza e il territorio è diviso fra in...
Estremi cronologici
1930 -1950
Tempo della scrittura
1990 -1999
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
49 p.
Collocazione
MP/12

Memorie di un centenario

Lino Allegri

Un centenario toscano racconta la sua vita a partire dall'infanzia, segnata dalla prematura morte prima della madre e poi del padre. Impegnato nel lavoro fin da piccolo, svolge varie attività professionali, superando diverse difficoltà. Sposato e padre di quattro figlie, è appassionato di viaggi e raggiunta la stabilità economica visita diverse parti del mondo.
Estremi cronologici
Inizio presunto: 1918-1920
Fine: 2016
Tempo della scrittura
2014 -2016
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Autobiografia
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Consistenza
88 p.
Collocazione
MP/Adn2

Il mio diario

Pasquale Belleggia

Un uomo nato in una famiglia contadina marchigiana ricorda episodi e figure importanti della propria vita a partire dall'infanzia e commenta i principali fatti di attualità dal secondo dopoguerra agli anni Ottanta.
Estremi cronologici
Inzio: 1926
Fine presunta: 1988-1989
Tempo della scrittura
1980 -1989
Tipologia testuale
Memoria
Tipologia secondaria
Epistolario
Natura del testo in sede
Fotocopia originale: 2
Dattiloscritto: 2
Formato Digitale: 1
Consistenza
64 p.
Collocazione
MP/19