Hai selezionato il Soggetto
Risultati ricerca: 6

Tanto per sapere

Mauro Ferrari

L'autobiografia di un pensionato bergamasco che durante l'adolescenza aveva scoperto dentro di sé la vocazione per la vita religiosa. Dopo aver peregrinato da una congregazione religiosa all'altra, viene ritenuto non idoneo a prendere la tonaca. Divenuto missionario laico in Laos, si sposa con una donna del posto già vedova e madre. Rientrano in Italia, ci sono tre figli da crescere e lui lavora in banca. Ci resta per ventiquattro anni. Ora è in pensione, dializzato, iscritto alle liste d'attesa per il trapianto, e intanto sogna di poter tornare in Laos per aiutare la sua gente.
Estremi cronologici
1941 -2004
Tempo della scrittura
2000 -2004
Tipologia testuale
Autobiografia
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 9
Formato Digitale: 1
Fotografie
Consistenza
pp. 186
Collocazione
MP/05

Dalle foreste camaldolesi alla giungla birmana

Pietro Galastri

Marzo 1948: un sacerdote aretino parte in nave con il Vescovo e altri missionari, per raggiungere la Birmania, sconvolta da lotte interne contro i cinesi comunisti. Dopo un lungo viaggio, arrivano a Calcutta, poi in aereo a Toungoo: per raggiungere la sua destinazione deve attraversare la giungla, adattandosi a vivere in capanne di bambù e a cibarsi con quello che capita. Arrivato nel villaggio viene accolto festosamente da ragazzi non ancora battezzati ma catecumeni. Termina il diario nell'ottobre dello stesso anno: si sente solo, abbandonato e in pericolo di vita, preoccupato per la sorte degli altri religiosi, e per questo chiede alla famiglia di pregare...
Estremi cronologici
1948
Tempo della scrittura
1948
Tipologia testuale
Diario
Tipologia secondaria
Lettera
Natura del testo in sede
Originale autografo: 1
Dattiloscritto: 3
Consistenza
pp. 33
Collocazione
DP/Adn2

Diario di una breve prigionia in Cina

Mario Stefanini

Un missionario italiano in Cina compie viaggi difficoltosi per visitare le comunità cristiane dle paese, tra posti di blocco, perquisizioni, interrogatori nelle Questure, fame, gelo e malattie. Nel 1949 viene rinchiuso in carcere per tre mesi e costretto con tutti gli altri missionari ad uscire dalla Cina, nel 1951 rientra in Italia.
Estremi cronologici
1949 -1952
Tempo della scrittura
1949 -1952
Tipologia testuale
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 1
Consistenza
pp.208
Collocazione
DP/Adn2

Il mio posto vicino a te

Alessandro Bonora

Un quarantenne fiorentino decide di fare un'esperienza di volontariato in Africa, presso una missione alla periferia di Kinshasa, la capitale del Congo. Racconta le peripezie della partenza, l'incontro con gli altri volontari, le attività con i ragazzi di strada africani.
Estremi cronologici
2005
Tempo della scrittura
2009 -2010
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 81
Collocazione
MP/11

Diario epistolare (18 nov. 1980 - 11 apr. 1981)

Angelo Daddio

Un sacerdote campano, appartenente all'Ordine degli Oblati di Maria, parte per una missione di sei mesi in Camerum con un altro Padre. Quasi ogni giorno scrive un diario-epistolario diretto a genitori, amici e parenti in cui racconta le esperienze quotidiane, i rapporti con i nativi, con gli altri missionari, le tradizioni diverse. Il tutto vissuto nell'ottica della fede e della condivisione.
Estremi cronologici
1980 -1981
Tempo della scrittura
1980 -1981
Tipologia testuale
Epistolario
Tipologia secondaria
Diario
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 2
Consistenza
pp. 52
Collocazione
E/11

Dalla Verna Toscana alla Verna Cinese

Ruffino Barfucci

Nel 1933, appena ventunenne e prima ancora di essere ordinato sacerdote, il novizio francescano Ruffino Barfucci parte come missionario per la Cina, terra sconvolta dalla guerra civile tra le truppe comuniste di Mao-Tse Tung e quelle nazionaliste di Chiang Kai-Shek, dove le missioni cristiane sono spesso vittime di violenze. Assieme ad altri confratelli è destinato al convento di Chayenkow, chiamato per la sua ubicazione tra le montagne "la Verna cinese". La quiete del luogo però non è pari a quella del Santuario francescano che sorge in provincia di Arezzo, perché appena due anni prima le truppe comuniste hanno ucciso sette frati. Viene ordinato sacerdote n...
Estremi cronologici
1933 -1953
Tipologia testuale
Memoria
Natura del testo in sede
Dattiloscritto: 4
Fotografie
Consistenza
50 p.
Collocazione
MP/14